Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Politica

Chifu e Immovilli su commissione d’inchiesta

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato dei Consiglieri Comunali Adrian Chifu e Michael Immovilli, riguardante la richiesta di un istituzione della commissione d’inchiesta per il teatro il Maggiore e le dichiarazioni del segretario PD.
Verbania
Chifu e Immovilli su commissione d’inchiesta
Il Segretario Cittadino del PD Nicolò Scalfi nonché Consigliere Comunale su Eco Risveglio del 24 Gennaio 2018 interviene su una richiesta per la istituzione della commissione d’inchiesta per la verifica di tutte le irregolarità compiute nella realizzazione del nuovo teatro Il Maggiore.

Scalfi dice che meritevolmente questa Amministrazione Comunale ha terminato l’opera che oggi continua ad essere utilizzata. Scalfi dimentica che questa Amministrazione dal luglio 2014 è stata coinvolta nella realizzazione di quest’opera e quindi tutte le irregolarità sollevate, compreso la gravissima responsabilità di aver realizzato non a norme antincendio di un teatro ricade sul Sindaco Marchionini e sul Dirigente Ing. Comola e sul PD, che nulla ha fatto se non a parole (Vallone) impedendo l’apertura e la realizzazione di una serie di spettacoli dove gli spettatori sono presenti a rischio, per la loro incolumità come stabiliscono le normative statali.

Poi ricordiamo a Scalfi che questa Amministrazione con il Sindaco Marchionini è diventata imprenditore teatrale e non un semplice sponsor di qualche manifestazione, come ad esempio per il Museo del Paesaggio, ma ha speso con costi diretti oltre 700.000,00 € per far fronte al disavanzo tra i costi delle manifestazioni e gli incassi. Settecento mila euro che non tengono conto delle spese aggiuntive delle spese obbligatorie della Polizia Locale, della Protezione Civile, delle spese per la manutenzione/gestione tecnica del teatro.

E ricordiamo a Scalfi che queste spese continuano anche per la nuova stagione nonostante che il Comune di Verbania abbia già deciso di partecipare alla creazione di una Fondazione che solo per il primo anno costa ai cittadini 50.000,00 € più 250.000,00 €, di contributo, ma stranamente nel bilancio del 2018 per le manifestazione è previsto lo stesso impegno, più 500,000,00, già detratti i costi per la Fondazione.

Infine ricordiamo a Scalfi che quando si era svolta la commissione Lavori Pubblici che ha dibattuto il progetto dell’ Ing. Lalomia per il CPI, vuol dire Certificato Protezione Incendi, che deve dare l’agibilità, Scalfi si era aggregato alla richiesta di un chiarimento sul perché non è stata realizzata a norme e questa affermazione lo ha anche ripetuto sui giornali, prima di tutto su Eco Risveglio. Oggi Scalfi dimentica i suoi interventi e le sue perplessità.

Ma si sa lui e il PD non fanno che supportare il Silvia Marchionini che ha sempre dichiarato che del Consiglio Comunale è un organo che lei non riconosce. Cosa ne pensa Scalfi infine delle continue proroghe concesse dalla Prefettura a fronte di lavori che vengono eseguiti al massimo del ribasso da una cooperativa di elettricisti di Torino per raggiungere secondo il progetto dell’ Ing. Lalomia almeno un minimo grado di sicurezza che è ben lontano da quello previsto dalle normative.

Consiglieri Comunali Forza Italia Berlusconi
Adrian Chifu
Michael Immovilli



0 commenti  Aggiungi il tuo



Per commentare occorre essere un utente iscritto
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti