Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Cannobio : Sport

Cannobiese vince ancora

Finisce con la terza vittoria di fila per la Cannobiese per 1 a 0, sull’ostico campo della Mergozzese in piena lotta per i Play-Off.
Cannobio
Cannobiese vince ancora
Il campo di gioco del Gini risulta al limite della praticabilità ma molto pesante per le pioggia che ha imperversato nel week end il Vco. La Cannobiese parte bene e trova dopo 2’ il vantaggio.
Da cross di Tondelli, Bolfe stoppa e calcia a colpo sicuro , Curioni ci mette una pezza e la palla raggiunge Sarti che calcia a porta vuota ma la palla si ferma in una pozza sulla linea finché non sopraggiunge Gemelli che realizza L’ uno a zero.

Il goal galvanizza i bianco- rossi che spingono costantemente nella metà campo della Mergozzese. Al 5’ vanno vicini al raddoppio con Sarti ma la palla esce di poco a lato.
Al 8’ goal annullato alla Cannobiese per sospetto off-side su deviazione di tacco di Tondelli su conclusione di Gemelli.
Al 10’ Maiorana conclude di poco fuori. Al 12’ è Sarti che su bel cross dalla destra di Bolfe, a provarci ma Curioni è bravo a deviare in angolo.

Al 15’ ci prova anche Bionda da fuori ma non trova lo specchio della porta.
Al 17’ ancora Gemelli vicino al raddoppio ma a colpo sicuro la palla lambisce il palo.
La Cannobiese fa la partita con buoni fraseggi, andando facilmente al tiro, con una Mergozzese in difficoltà e che fa fatica ad uscire dalla propria metà campo.

Al 22’ Bolfe corre lungo tutta la fascia e crossa per L’ accorrente Tondelli che insacca. L’ arbitro inspiegabilmente annulla per fuorigioco.
Al 28’ Curioni è formidabile a parare su Sarti e anche la ribattuta di Tondelli.
Al 31’ ancora Bolfe ma il suo diagonale lambisce il secondo palo.
La Mergozzese è alle corde, prova ad alzare il baricentro ma non mette mai in pericolo Carmine, anzi a 5’ dalla fine è ancora Bionda che trova Curioni attento.
Nel Secondo tempo è sempre la squadra ospite che attacca, ma i difensori Mergozzesi sono attenti.
Al 63’ punizione da 30 metri di Gemelli fa urlare al goal ma la sfera sfiora l’incrocio.
Al 66’ doppia ammonizione di Molteni e Mergozzese in 10.
Al 68’ Tondelli in girata da buona posizione trova ancora i guanti di Curioni.

A questo punto sembra tutto facile per la Cannobiese ma pochi minuti dopo perde un inesauribile Maiorana per infortunio e De palo, espulso per fallo da ultimo uomo.
La Mergozzese ci crede e si getta in attacco disperatamente.
Carmine è bravo su Bossi a deviare in tiro a giro al 80’.
Al 85’ ci prova anche Caretti ma Carmine è reattivo.
La Cannobiese non ha più la forza di ripartire ma dopo 4’ porta a casa un importante vittoria .
La Cannobiese sale a 40 punti, confermando la prima posizione.

Carmine E, 6,5: primo tempo inoperoso, solo negli ultimi minuti deve sporcarsi i guanti salvando il risultato
De Palo, 6: ottimo primo tempo, un errore di disattenzione rischia di fare più danni. Prende una giusta espulsione ma ferma l’avversario lanciato a rete
Zanni, 7: come le ultime partite uno dei più attenti e concentrati
Zanni L, 6,5: inedito ruolo di centrale, non al meglio fisicamente. Ma non sbaglia nulla
Porru, 7: attacca sempre la profondità e in difesa non concede nulla
Bolfe, 7: nel primo tempo è una spina al fianco della Mergozzese e va vicino al goal due volte. Esce stremato
(Mussetti, 5,5: entra in un momento difficile per la sua squadra , impalpabile )
Bionda, 7: sa quando spingere e quando tirare i remi in barca. La sua esperienza è fondamentale in queste partite
Maiorana, 7: nel primo tempo morde gli avversari e raddoppia sempre l’uomo. Il campo pesante e la stanchezza lo mettono fuori uso
( Tettamanti, 6: entra al posto di Maiorana, rientrava da un infortunio, fa quello che può )
Tondelli, 7,5: due goal annullati ingiustamente, e tanta corsa e qualità. Negli ultimi minuti abbassato al ruolo di terzino al posto dell’ espulso De Palo
Gemelli, 6,5: meno incisivo delle ultime uscite, ma al primo pallone tra i piedi regala tre punti alla sua squadra
Sarti, 7,5: rientra titolare dopo 4 mesi . Gli manca solo il goal
(Arena, 6: entra in un momento difficile e deve sacrificarsi )

Mister De Luca, 7,5: in una partita così insidiosa, e senza i due centrali titolari, qualche timore c’era. Invece la sua squadra entra con la giusta concentrazione e cattiveria



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Cannobio
15/07/2018 - Cannobio: eventi e Manifestazioni dal 16 al 22 luglio
09/07/2018 - I temp d’una volta a Cannobio
08/07/2018 - Cannobio: eventi e Manifestazioni dal 9 al 15 luglio
06/07/2018 - Alza Bandiera Blu 2018 a Cannobio
06/07/2018 - Mostra Fulvio Di Piazza
Cannobio - Sport
25/04/2018 - La Cannobiese sale in Prima Categoria
17/04/2018 - Cannobiese vince ad Oleggio Castello
09/04/2018 - Cannobiese vince la quinta di fila
26/03/2018 - La Cannobiese vince a Montecrestese
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti