Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Eventi

Metti una sera al cinema - Loveless

Il Cinecircolo Socio Culturale Don Bosco, martedì 17 aprile 2018, per la rassegna "Metti una sera al Cinema", presso l'Auditorium de Il Chiostro ore 17:15, 19:30 e 21:45 proiezione di "Loveless".
Verbania
Metti una sera al cinema - Loveless
Loveless
Titolo originale: Nelyubov
Loveless è un film di genere drammatico del 2017, diretto da Andrey Zvyagintsev, con Maryana Spivak e Alexei Rozin.. Durata 128 minuti

Zvyagintsev conferma il suo straordinario potenziale in un dramma familiare che si fa opera di denuncia di un'intera società.

Boris e Zhenya stanno divorziando. Litigano di continuo mentre fanno visitare il loro appartamento in vendita. Ognuno sta già preparando il proprio futuro: Boris fa coppia con una giovane donna incinta e Zhenya frequenta un uomo benestante che sembra pronto a sposarla. Nessuno dei due sembra occuparsi di Aliocha, il loro figlio dodicenne, finché il ragazzo non scompare...

Presentato in Concorso al Festival di Cannes 2017, vincitore del Premio della Giuria.

Senza amore, Loveless, svaniscono e muoiono i nostri figli, il nostro futuro, la nostra società. Questo, a lettere chiarissime e con una più che vaga turgidità ideologici, impartisce Zvyagintsev con un film che da vedere è bello, bellissimo, troppo bello.

Formalista in maniera quasi stucchevole, con le inquadrature che si alternano come tante foto di un Tumblr che racconti le fredde e moderne architetture urbane: quelle vive e quelle decadenti, comunque alla ricerca di un cuore e di un amore.

Senza amore, Loveless, la Russia di oggi è vittima di sé stessa, di una guerra fratricida come quella tra la madre e il padre di Alyosha, come la guerra civile che insanguina l'Ucraina e che è raccontata sullo sfondo, sempre, dalle radio e dalle tv.

Senza amore anche il tentativo di una vita nuova si tramuta nella stanca replica di quella precedente, e si finisce a correre col lo sguardo perso nel vuoto, su un tapis roulant che non porta da nessuna parte, indossando la tuta olimpica con la scritta a lettere cubitali sul petto: RUSSIA.

E il metaforone è servito.



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
22/09/2018 - Les Nuits Romantiques: Domenico Codispoti
22/09/2018 - Villa Olimpia prima domenica in famiglia
22/09/2018 - Celebrazioni eccidio degli ebrei sul Lago Maggiore
22/09/2018 - Le domeniche in famiglia a Villa Olimpia
22/09/2018 - Giochi in Piazza per bambini
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti