Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Gravellona Toce : Eventi

La Festa dello Sport 2018

Una festa, per chi? Per bambini e ragazzi che, al termine di un anno di fatiche scolastiche, potranno cimentarsi per un’intera (e intensa) settimana tra gli open days proposti dalle associazioni cittadine negli spazi verdi di Gravellona, nei campi sportivi e nelle palestre delle strutture scolastiche dove le società sportive abitualmente svolgono le loro attività.
Gravellona Toce
La Festa dello Sport 2018
Ogni proposta è ad ingresso libero e organizzata dalle Associazioni tramite il proprio staff, con il coordinamento del Comune. Quest’anno il programma si arricchisce con tre novità. La prima è l’ open day di equitazione, proposto dal White Rose Ranch (info nel box associazioni, doppia pagina centrale del depliant), il centro ippico con scuola di equitazione che nella primavera ha incontrato alcuni ragazzi delle scuole di Gravellona tramite il progetto “Tutti in Sella” finanziato dal Comune con il sostegno della Fondazione Comunitaria del VCO.

Nuovamente tutti in sella, lunedì 4 giugno alle 14.30, presso il cortile delle scuole medie. La seconda novità in programma è una prova speciale, in quanto non “sportiva” in senso stretto. Si tratta di “Game Master”, percorso ludico in sette tappe in cui bambini e ragazzi potranno utilizzare le loro abilità e sperimentarsi in diverse tipologie di gioco educativo da tavolo per ottenere il titolo di Game Master. A proporre “Game Master” saranno i volontari della neonata associazione MOVI-MENT, Famiglie ADHD VCO (info nel box associazioni, doppia pagina centrale del depliant). Il gioco, esattamente come lo sport, non serve solo a divertirsi, ma è anche il miglior modo per conoscersi, confrontarsi, crescere insieme agli altri. “Game Trainer” ci mostrerà che il gioco è un ottimo “allenatore” delle funzioni esecutive svolte dal nostro cervello: le abilità cui facciamo quotidianamente ricorso per portare a termine ogni compito, dal più semplice al più complesso. In questo senso, il gioco è uno strumento per apprendere, potenziare le proprie abilità, migliorare nelle relazioni e comprendere come imparare dagli errori. Gioco e sport, insieme per crescere.

La terza novità è l’open day di golf, proposto dalla SSD Golf Continental Verbania (info nel box associazioni, doppia pagina centrale del depliant) che, avendo avuto notizia da nostri concittadini del programma di open days, ha proposto la propria partecipazione per promuovere il golf tra bambini e ragazzi. E noi con piacere abbiamo accettato.

Una festa, perchè?
per far conoscere le molte associazioni cittadine che offrono la possibilità di apprendere e praticare una disciplina sportiva

per diffondere la consapevolezza dell’importanza della pratica sportiva per la salute,
per riconoscere i risultati di quanti si impegnano nella pratica sportiva e nella sua promozione tra i giovani
per offrire occasioni di svago e spensieratezza ad un pubblico quanto più ampio possibile

Un premio: per chi?
Il Premio “Sportivo dell’Anno Città di Gravellona Toce” è destinato ad atleti, squadre, allenatori, dirigenti e volontari, i quali abbiano raggiunto livelli di eccellenza nello sport sia per meriti agonistici sia per meriti sportivi.

Oggi, 28 maggio 2018 si sono chiusi i termini di presentazione delle candidature da parte di associazioni sportive, scuola e privati cittadini.

Sempre oggi, le candidature saranno valutate da apposita Giuria composta dalla terza commissione consiliare (Cultura e Sport) allargata alla partecipazione di due giornalisti e un rappresentante della scuola.

All’edizione 2018 del premio, dalle associazioni e da privati cittadini sono candidati:

MANUELA GUARDUCCI CALCIO ALLENATRICE ASD SAN PIETRO dei bambini di 5/6
anni, per svolgere il suo ruolo con impegno e passione, esempio di lealtà e fair play
ENRICO TEDESCHI CAMMINATA da podista a camminatore, pellegrino sulle vie cristiane più famose d’Europa: il Cammino di Santiago, da più vie, addirittura partendo una volta proprio da Casa a Gravellona, la via Francigena in versione integrale, da Canterbury a Roma
DAVIDE TORRICELLI (2004) BOXE Ha vinto i campionati regionali di pugilato cat. Schoolboys e una medaglia di bronzo ai campionati Italiani. Al di là dei risultati sportivi si segnala il suo impegno negli allenamenti, il rispetto per gli avversari e per i compagni tanto da divemtare un esempio per tutti i ragazzi che frequentano la palestra
RICCARDO BAGAINI (2000) ATLETICA PARALIMPICA Medaglia d’argento ai mondiali nella staffetta 4x100 (luglio 2017) – 1 argento e 2 bronzi nei 100 e 400 mt. (agosto 2017) 2 ori agli europei (ottobre 2017) – campione italiano 60mt e 200 mt. outdoor. Abita a Orta San Giulio ma svolge la sua preparazione interamente a Gravellona Toce presso lo stadio Boroli con il GSH Sempione 82
ZAKARIA BOUCHBIKA (2000) CALCIO Calciatore residente a Gravellona Toce ma tesserato nella società sportiva del Gozzano Calcio con cui ha ottenuto la promozione in serie C. E’ stato capitano nella rappresentativa regionale piemontese.
ANDREA PIANA (2001) ATLETICA Residente a Baveno è tesserato ASD Gravellona VCO. Ha partecipato a Gubbio al campionato italiano di Cross nella categoria Allievi classificandosi 20° su 450 partecipanti
LETIZIA FERRACIN KARATE atleta che pratica ininterrottamente da 9 anni, si è distinta per doti comportamentali
di puntualità, serietà, costanza, miglioramento tecnico, tenacia, attitudine allo sport
SQUADRA SPRINT VOLLEY PRIMA DIVISIONE PALLAVOLO La squadra ha ottenuto la promozione al campionato regionale di serie D
LORENZO ROCCO (2005) BOCCE (Specialità Raffa) Residente a Gravellona Toce si allena nelle bocciofile di Crusinallo e Trobaso. Partecipa tutti gli anni al campionato TOP10 Lombardia (in Piemonte non ci sono gare junores) dimostrando costanza e impegno. Quest’anno in Under 15 conclude Top10 classificandosi tra i primi 8 giocatori lombardi per qualificarsi alle finali interregionali tra Lombardia, Veneto, Emilia Romagna.
GIORGIA GARIPPA Danza Moderna 1° posto gruppo moderno concorso internazionale di Toulon – 2° posto gruppo moderno concorso di Varese
GIULIA GARIPPA Danza moderna 2° posto gruppo moderno concorso internazionale di Toulon – 2° posto gruppo moderno concorso di Varese
MARTINA BIONDA 2^ C NUOTO 50 mt. dorso fase istituto 1° posto fase provinciale 2° posto ATLETICA LEGGERA
fase istituto 1° posto salto in lungo fase provinciale 2° posto salto in lungo 7° posto Staffetta 4x100 PALLAVOLO (squadra) fase istituto 1° posto fase provinciale 4° posto
FILIPPO MERLO 3^ A ATLETICA LEGGERA fase istituto 1° posto 80 mt. piani fase provinciale 2° posto 80 mt. piani 3° posto Staffetta 4x100
GRETA FRIGATTI 2^ B ATLETICA LEGGERA fase istituto 1° posto lancio vortex fase provinciale 3° posto lancio vortex
PALLAVOLO (squadra) - Capitano fase istituto 1° posto fase provinciale 4° posto
MANUEL NOVELLINO 3^ A ATLETICA LEGGERA fase istituto 1° posto corsa campestre fase provinciale 11° posto 1000 mt.
LUCA IACIANCIO 3^A NUOTO 50 mt. dorso fase istituto 1° posto fase provinciale 6° posto ATLETICA LEGGERA
fase istituto 1° posto 80 mt. ostacoli fase provinciale 2° posto 80 mt. ostacoli 3° posto Staffetta 4x100
GIORGIA INZITARI 2^B NUOTO 50 mt. stile libero fase istituto 1° posto fase provinciale 5° posto ATLETICA LEGGERA
fase istituto 2° posto 80 mt. piani fase provinciale 14° posto 80 mt. piani 3° posto Staffetta 4x100 PALLAVOLO (squadra) fase istituto 1° posto fase provinciale 4° posto

Il nome del vincitore del premio sarà rivelato solo il giorno della Festa dello Sport, domenica 10 giugno 2018, al termine di un’intensa giornata di attività aperte a tutti, quando sarà premiato e insignito del titolo di “Sportivo dell’anno 2018”.

Un premio, perché?
Per riconoscere ed incentivare, sia attraverso un premio in denaro, sia attraverso il titolo simbolico di “Sportivo dell’anno”, l’impegno ed i risultati di quanti (atleti o preparatori) si distinguono per i risultati ottenuti e per la promozione della pratica sportiva in generale, dando lustro alla Città di Gravellona Toce La Festa dello Sport si fonda sulla collaborazione tra Amministrazione, Associazioni Sportive e Scuola ed è resa possibile dal generoso impegno delle molte persone operano all’interno di luoghi -scuola e realtà sportive- fondamentali per la crescita e la formazione umana dei ragazzi. A tutti un sentito ringraziamento.

Gli open days e la prova speciale Scegliere uno sport non è questione semplice, tranne che per pochi fortunati che sanno fin da piccoli “che campione vogliono diventare” da grandi. Per questa ragione, anche quest’anno le società sportive aprono le porte dei loro incontri settimanali e si preparano ad accogliere bambini e ragazzi per far provare i differenti sports: calcio (maschile e femminile), volley, basket, karate, boxe, mountain bike, atletica (insieme agli atleti del GSH Sempione 82), arrampicata, ginnastica ritmica, ballo e, novità 2018, equitazione e golf. Durante le prove sportive, dirigenza e staff delle società saranno a disposizione dei genitori per dare informazioni sulle diverse attività proposte. Anche quest’anno i ragazzi riceveranno un passaporto da timbrare ad ogni prova sportiva frequentata.

Gli appuntamenti “fuori dal campo”
Sono in programma, nella settimana dedicata allo sport, anche due serate aperte a tutta la cittadinanza e intese a preparare, anche da un punto di vista culturale e di formazione, la Festa dello Sport edizione 2018. Si terranno presso la Biblioteca Civica (corso Roma 15), entrambe con inizio alle ore 21.00 ed ingresso libero.

Martedì 5 giugno
“L’uomo e la corsa”. Un incontro dedicato alla corsa intesa come un gesto spontaneo, innato, che ha segnato la storia dell'umanità. E continua a farlo... relatore Fulvio Massa, con gli atleti del team Salomon Italia Simona Morbelli,
Giulio Ornati, Riccardo Borgialli. “La corsa ha creato una impronta profonda nello sviluppo della nostra specie e ne
ha condizionato i comportamenti sociali. Il "bisogno" che spinge l'uomo a correre è cambiato nel corso dei millenni ma non è cambiata la sua importanza. Conosciamo i benefici della corsa e i suoi potenziali pericoli? Siamo ancora capaci a correre? Continueremo a farlo? Credo che la salute e il benessere dell’individuo siano obiettivi primari e per questo
motivo, la pratica intelligente della corsa debba condurre verso questa direzione e, ben consapevole delle insidie che possono intralciare il cammino di un runner, il mio intento è quello di analizzare le principali problematiche che si possono riscontrare, valutarle, conoscerle, prevenirle, gestirle e, se è possibile, autogestirle, affinché sia possibile praticare questo magnifico sport e trarne i migliori benefici.” Fulvio Massa

Venerdì 8 giugno
“Il pugilatore di Gravellona Toce e altri atleti nell’antichità”, relatrici Elisa Lanza (Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le province di Biella, Novara, Verbano-Cusio-Ossola e Vercelli) e Melania Semeraro La conferenza affronterà alcuni aspetti delle attività sportive nell’antichità classica, approfondendo temi desunti dalle fonti letterarie, iconografiche ed archeologiche, con particolare riferimento alle evidenze emerse nel territorio.

Il giorno della Festa: 10 giugno allo Stadio Boroli
La giornata si aprirà con la S. Messa per lo Sport, alle ore 10.30 nella chiesa parrocchiale. Nel pomeriggio di domenica 10 giugno, presso lo Stadio Boroli, i primi protagonisti (ore 14.30) saranno i bambini della scuola primaria, con lo spettacolo “Dancing Around the World. Alberi, germogli, miglia, passi”. Quest’anno, i bambini e le maestre delle classi seconde e terze della scuola primaria " F. Albertini", con il fondamentale supporto del maestro Maurizio Frisone di Arcademia, si sono impegnati nella realizzazione di coreografie che rappresentano le diverse culture dei paesi di provenienza degli alunni stranieri inseriti nelle classi. Le musiche scelte sono tratte da film per bambini ambientati nei diversi continenti e le varie coreografie avvicinano i piccoli interpreti ad una maggiore consapevolezza del loro corpo nello spazio e nel tempo. Ritmo ed espressività danno vita ad uno spettacolo in cui musica e ballo si fondono armoniosamente. Al pubblico l'arduo compito di intuire quale continente verrà rappresentato di volta in volta. Il progetto “Dancing Around the World” è realizzato grazie al sostegno economico di NovaCoop.

A seguire, I ragazzi delle medie, con la terza edizione di “Movimento in Musica”, offriranno ai presenti la rappresentazione artistica e musicale di un anno di progetti sportivi vissuti a scuola. Al termine, sarà possibile per tutti i presenti provare tutte le discipline proposte dalle Associazioni sportive, che per l’occasione allestiranno tutto il campo sportivo appositamente. Il pomeriggio si concluderà con la consegna del “Premio Sportivo dell’Anno - Città di Gravellona Toce”.
Immagine 2
Immagine 1



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Gravellona Toce
21/09/2018 - "Piada in piedi"
15/09/2018 - Pranzo romagnolo e... vai col liscio
30/08/2018 - Carabinieri eseguono ordinanza di carcerazione
27/08/2018 - Passaggio treni con le sbarre alzate
30/07/2018 - Premio “Città di Gravellona Toce”
Gravellona Toce - Eventi
12/07/2018 - Croce Verde in Festa a Gravellona
06/07/2018 - Un Paese a Sei Corde a Gravellona
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti