Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Domodossola : Eventi

Tones on the Stones serata speciale

Il 14 luglio il festival diretto da Maddalena Calderoni ha in programma una serata speciale, un'uscita dalla cava per portare nel Borgo della Cultura un evento di grande suggestione, insieme a Fondazione Ruminelli e Comune di Domodossola.
Domodossola
Tones on the Stones serata speciale
Un appuntamento frutto di una nuova e proficua collaborazione sviluppata da tre enti - Tones on the Stones, la città di Domodossola e la Fondazione Ruminelli - che si posiziona saldamente come punto di partenza per un futuro percorso di valorizzazione del patrimonio storico-culturale di Domodossola e delle valli circostanti: il valore della messa in rete delle risorse che amplifica la programmazione culturale e la sua capacità promozionale, anche in ambito internazionale.

Sabato 14 luglio è una data densa di appuntamenti: si inaugura la mostra “De Chirico De Pisis. La mente altrove”, che segna l’inizio di un nuovo corso per i Musei Civici di Domodossola, in secondo luogo la città regala una Notte Bianca della Cultura, e in ultimo Tones on the Stones, che non vuole mancare in queste celebrazioni, presenta un parte della propria cifra stilistica, firmando un appuntamento in omaggio al grande Giorgio De Chirico.

Lo spettacolo

Giorgio De Chirico è senza dubbio uno degli artisti più enigmatici e visionari del Novecento. I suoi dipinti sono ispirati alle architetture classiche in chiave metafisica: nella sua arte ha cercato di evocare i significati nascosti dietro la vita quotidiana, fin tanto da spingersi a dipingere statue minacciose, ombre misteriose e strane combinazioni di oggetti di uso quotidiano, scene di città vuote.

L’installazione video di Aesop Studio, collettivo di artisti specializzato nel settore multimediale, cinematografico e della video arte, si unisce alle note di Giacomo Ronchini al pianoforte, prima noto “enfant prodige” e oggi apprezzato esecutore e compositore, per regalare una serata di suoni e luci alla città di Domodossola.

GIACOMO RONCHINI
Giacomo Ronchini, già “enfant prodige” e oggi apprezzato esecutore e compositore.
Diplomato al Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Milano con il massimo dei voti e la lode, Ronchini ha esordito a soli tredici anni nel concerto K 414 di Mozart sotto la direzione di Daniele Gatti vincendo negli anni successivi le audizioni dell’Orchestra RAI e Pomeriggi Musicali con le quali esegue i Concerti di Mozart, Schumann, Liszt, Rachmaninoff.

Fin da giovanissimo frequenta l’Accademia d’archi di Cremona dando il via a diverse formazioni cameristiche, dal Duo al Quartetto, che si impongono all’attenzione del pubblico delle più prestigiose stagioni concertistiche italiane ed estere.

Tra gli ultimi importanti riconoscimenti l’invito da parte della Philarmonia Orchestra alla Royal Festival Hall di Londra, il diploma d’onore dell’Accademia Chigiana di Siena e il premio “Nuove Carriere” organizzato dal CIDIM-Unesco.

Il suo amore per la musica a tutto tondo lo porta negli ultimi tempi a spaziare con nuovi progetti solistici a nuovi arrangiamenti e riletture delle musiche di Antonio Carlos Jobim. I suoi due dischi dedicati alla bossa nova, Andorinha e Stones and Flowers, suggellano un connubio con il musicista brasiliano particolarmente interessante. Dal progetto su Jobim parte una nuova avventura musicale: l’uscita nel 2015 dell’album Selfportrait segna la sua svolta creativa alla quale si concede generosamente facendo seguire a breve distanza i successivi Forse un giorno e So Slow, so long pubblicati da Casa Musicale Eco ed editi da Da Vinci Publisher.
https://giacronchini.wixsite.com/mysite/my-music

AESOP Studio
Aesop studio è un collettivo di artisti specializzato nel settore multimediale, cinematografico e della video arte, composta da giovani video artisti e film maker impegnati prevalentemente in produzioni filmiche, documentaristiche e di trailer. Aesop studio organizza festival e laboratori multimediali e realizza scenografie digitali in collaborazione con teatri nazionali e internazionali. Questo percorso artistico ha condotto il collettivo ad ampliare la propria esperienza professionale in Germania, Danimarca, India, Iran, Brasile e Argentina.

Aesop Studio produce e realizza tutte le installazioni digitali dello spettacolo site specific “Le Città Invisibili” del Teatro Potlatch (Italia), progetto di grande rilevanza internazionale, prodotto in più di 60 paesi del mondo. Nel 2011 l’Aesop Studio ha realizzato il documentario per la fondazione “Opera campana dei caduti” di Rovereto, documento filmico con la ricostruzione storica della simbolica campana della pace di Rovereto, benedetta da Papa Paolo VI. Nello stesso anno Stefano Di Buduo, il presidente, ha progettato la videografia per lo spettacolo teatrale “Metamorfosi” di Ovidio Nils Gredeby, con la regia di Julia Mayr per il teatro comunale di Ingolstadt (Germania). Nel 2012 ha prodotto la videografia di “Heim.Spiel.Essen”, produzione teatrale con la regia di Tom Gerber per il teatro statale di Essen (Germania). Nello stesso anno, l’Aesop Studio ha prodotto e realizzato il documentario “35 anni – Vita e Teatro”, in occasione del 35° anniversario della fondazione del Teatro Potlach. Sempre nel 2012 il teatro della città di Ingolstadt, ha debuttato con la produzione teatrale di “La regina delle nevi”, diretta da Knut Weber, per la quale l’Aesop Studio ha progettato e realizzato l’intera scenografia digitale. Inoltre nel 2012 lo studio ha coprodotto, ripreso e montato il cortometraggio “Romeo e Giulietta” con la partecipazione di 14 bambini (dagli 8 ai 12 anni) dell’associazione “Il Mondo è mio”. Per la commedia musicale “Musicophilia”, che nel novembre del 2012 ha debuttato a Monaco di Baviera, l’Aesop Studio ha generato i video scenografici audio reattivi.



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Domodossola
22/09/2018 - Pellegrinaggio al Santuario della Madonna Re
20/09/2018 - Balafest 2018 – Festa ossolana della birra
31/08/2018 - Laghi e foreste tra Italia e Svizzera
18/08/2018 - Sbrinz-Route
16/07/2018 - DOMOSCHOOL – International Alpine School of Mathematics and Physics
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti