Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Ornavasso : Eventi

La Linea Cadorna: un cammino nella storia

Perché l’incredibile opera difensiva della Grande Guerra, tracciata con immense fatiche sui monti di Ornavasso, è stata inutile. Sabato si cammina per trincee e postazioni, domenica le risposte degli storici, con un occhio agli aspetti tecnico-costruttivi e una riflessione sugli esiti della guerra. Sabato 23 e domenica 24 giugno 2018.
Ornavasso
La Linea Cadorna: un cammino nella storia
Due giornate alla scoperta della Linea Cadorna organizzate al Rifugio Oliva-Brusa Perona all’Alpe Cortevecchio, sopra Ornavasso, dalla sezione CAI di Gravellona Toce. L’iniziativa è inserita nella rassegna “Rifugi di Cultura 2018” promossa dal gruppo Terre Alte del CAI.

Sabato 23 giugno - IL CAMMINO…
Facile e panoramica escursione ad anello di circa 4 ore tra le fortificazioni, le trincee, le postazioni e le gallerie del tratto di Linea Cadorna che sale dalla Punta di Migiandone verso il Monte Massone.

Possibile proseguimento fino al Rifugio all’Alpe Cortevecchio, con eventuale cena e pernottamento in loco.

Ritrovo al Santuario della Madonna del Boden di Ornavasso alle ore 9.00.
Colazione al sacco. Consigliati scarponcini e torcia elettrica.


Domenica 24 giugno - … E LA STORIA!
Al Rifugio Oliva - Brusa Perona un approfondimento storico, con un occhio agli aspetti tecnico-costruttivi dell’opera militare e una riflessione sugli esiti della guerra.

La Linea Cadorna: dai sentieri di guerra alle strade di pace

Paolo Crosa Lenz, scrittore e alpinista, nato a Ornavasso e di origini walser, è uno studioso del territorio della Val d'Ossola e delle Alpi Lepontine, con oltre 60 libri pubblicati. È membro accademico del Gruppo Italiano Scrittori di Montagna e ha curato volumi legati alla minoranza linguistica walser.

Le fortificazioni del settore Toce-Verbano. Chi e perché ha voluto queste opere militari

Leonardo Parachini, ricercatore di storia locale, è redattore della rivista Verbanus. Nel 2016 ha pubblicato il libro “Una linea chiamata Cadorna. Le fortificazioni del settore Toce-Verbano durante il primo conflitto mondiale”.

1918-2018: l'ombra lunga della Grande Guerra

Antonella Braga, docente di storia e filosofia nei licei, attualmente impegnata in un dottorato di ricerca presso l'Università di Losanna, è una studiosa del federalismo europeo e dell'antifascismo italiano. Su questi temi ha pubblicato saggi e monografie, tra cui si segnalano, in particolare, quelli su Ada ed Ernesto Rossi.

Si comincia verso le ore 11:00 con un rinfresco di benvenuto. Dopo gli interventi degli esperti, pranzo in rifugio alle ore 13:30.

Partecipazione gratuita all’escursione di sabato e all’incontro di domenica (escluso pranzi e pernottamento).

Prenotazione pranzo e/o pernottamento in Rifugio entro venerdì 22 giugno.

L’evento si terrà anche in caso di maltempo

Immagine 1



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti