Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Belgirate : Eventi

Festival LagoMaggioreMusica 2018

Da fine luglio a fine agosto, 16 concerti sulla sponda lombarda e quella piemontese del Lago Maggiore con i vincitori dei più importanti concorsi internazionali.
Belgirate
Festival LagoMaggioreMusica 2018
Giunto quest’anno alla sua ventiquattresima edizione, il Festival LagoMaggioreMusica promosso da Gioventù Musicale d’Italia torna sulle sponde di uno dei nostri laghi più belli con un programma musicale di altissima qualità.

Da sempre il Festival si pone un duplice obiettivo: da un lato, vuole rispondere alla sempre più crescente richiesta di appassionati di musica presenti nell’area durante il periodo estivo; dall’altro, mette a disposizione dei musicisti sedi di concerto che, per bellezza e suggestione, lasciano un segno indelebile del fascino di questo territorio.

Il grande successo di pubblico e la curiosità nei confronti dei giovani artisti sono stati e saranno certamente anche quest’anno lo sprone a continuare lungo questo percorso.

La rassegna musicale di GMI prende il via venerdì 27 e termina sabato 25 agosto 2018 (inizio concerti ore 21.00) e vedrà in calendario 16 concerti, in una fitta programmazione che si snoda nel cuore della stagione estiva per offrire un imperdibile panorama di musica classica, con aperture al folk e alla musica jazz.

Tra gli artisti di spicco, quest’anno il Festival può vantare la presenza dei vincitori di alcuni dei concorsi internazionali più prestigiosi, che si esibiranno in Italia per la prima volta proprio grazie alla Gioventù Musicale.

Diffondere la musica tra i giovani grazie ai giovani artisti è infatti – come molti sanno – uno degli scopi principali della Fondazione Gioventù Musicale d’Italia, che da sempre individua e valorizza le giovani eccellenze musicali attraverso il legame da tempo consolidato con la Fédération Mondiale des Concours Internationaux de Musique (FMCIM).

Fra questi, l’Esmé Quartet composto da quattro giovani musiciste coreane, fresche vincitrici (aprile 2018) del prestigioso Wigmore Hall String Quartet Competition, uno dei concorsi per quartetto più importanti al mondo, dove si sono aggiudicate il Primo Premio assoluto e il premio per la migliore esecuzione sia del quartetto di Mozart, sia del
quartetto di Beethoven. La loro presenza al Festival costituisce una vera e propria
esclusiva anteprima.

Una vera e propria anteprima sarà anche la presenza del giovane violoncellista Haruma Sato, diciannovenne giapponese fresco vincitore (febbraio 2018) del Primo Premio al Concorso Internazionale Lutoslawski di Varsavia.

A questi giovani, strepitosi artisti, si aggiungono il giovane pianista turco Can Çakmur, vincitore nel settembre 2017 del Primo Premio al Concorso Internazionale Scottish Piano Competition di Glasgow, e il pianista inglese Alexander Ullman, vincitore nell’ottobre 2017 del Primo Premio al Concorso Internazionale Franz Liszt di Utrecht. Inoltre, avremo il piacere di ospitare la giovane arpista francese Agnès Clément, Primo Premio al Concorso Internazionale ARD di Monaco 2016.
Ogni concerto, inoltre, offrirà allo spettatore la possibilità di scoprire splendidi luoghi d’arte presenti sul territorio, in un dialogo poetico tra musica e arte: Palazzo Perabò di Cerro di Laveno Mombello (VA), sede del MIDeC (Museo Internazionale del Design Ceramico), Casa Usellini ad Arona (NO), dimora privata, appositamente aperta al pubblico in
occasione dei concerti della Gioventù Musicale, l’Eremo di Santa Caterina del Sasso, monastero a strapiombo sulla sponda lombarda del lago, nel comune di Leggiuno (VA), in uno dei contesti naturali più affascinanti dell’intero Lago Maggiore, l’Abbazia di San Donato a Sesto Calende, preziosa chiesa di origine romanica che presenta importanti
affreschi del XV-XVII secolo.
_______________
L’edizione 2018 del Festival LagoMaggioreMusica prende il via venerdì 27 luglio all’Abbazia di San Donato a Sesto Calende (VA) con l’esibizione del Quartetto Epos, composto da giovani strumentisti che dal 2016 frequentano il “Corso di alto perfezionamento per quartetto d’archi” tenuto dal Quartetto di Cremona presso l’Accademia Walter Stauffer (Cremona).

Martedì 31 luglio al Santuario della Madonna di Campagna di Lesa (NO), si esibirà il chitarrista azero Rovshan Mamedkuliev, Primo Premio Concorso Internazionale Pittaluga di Alessandria 2015, già vincitore di più di venticinque concorsi di chitarra tra nazionali e internazionali.

Giovedì 2 agosto a Casa Usellini ad Arona (NO) si esibisce il Quintetto a plettro "Giuseppe Anedda", ensemble nato come omaggio al grande mandolinista che ha dedicato la propria vita alla diffusione e alla rivalutazione del mandolino, affrancandolo da un’opinione comune che lo relega nello spazio di una letteratura “minore” o in quello del folklore da cartolina. Il programma sarà interamente dedicato al mondo delle Sinfonie di Rossini, in occasione della ricorrenza del
150° della morte (1792 – 1868).

Sabato 4 agosto a Palazzo Perabò di Cerro di Laveno (VA), sarà l’occasione di sentire l’Esmé Quartet, musiciste coreane cha da pochi mesi si sono aggiudicate il prestigiosissimo Primo Premio al Wigmore Hall International String Quartet Competition di Londra 2018.

Domenica 5 agosto alla Chiesa Vecchia di Belgirate (VB), si esibirà il gruppo Ànema con un concerto che nasce sul terreno del grande patrimonio musicale napoletano che viene percorso su due direzioni dello stesso binario, il passato ed il presente.

Martedì 7 agosto l’arpista francese Agnès Clément, vincitrice del Primo Premio al Concorso Internazionale ARD di Monaco nel 2016 e del Premio del Pubblico, si esibirà al Santuario della Madonna di Campagna di Lesa (NO) in un programma dal titolo “Le rossignol en amour”.

Mercoledì 8 agosto nella splendida cornice dell’Eremo di Santa Caterina del Sasso a Leggiuno, sarà la volta del Quartetto Indaco, nato presso la Scuola di Musica di Fiesole nel 2007 e in seguito perfezionatosi con i componenti dei maggiori quartetti del nostro tempo.

Giovedì 9 agosto avremo il piacere di ascoltare i giovani strumentisti che compongono il Quartetto Dàidalos a Casa Usellini ad Arona (NO); dal 2015 l’ensemble è allievo del Quartetto di Cremona presso l'Accademia di Alto Perfezionamento Walter Stauffer (Cremona).

Domenica 12 agosto, il giovane fisarmonicista Lorenzo Albanese, vincitore del Primo Premio all’Amadeus Factory 2017 (il primo talent dedicato alla Musica Classica), si esibirà a Sesto Calende all’Oratorio di San Vincenzo.

Martedì 14 agosto alla Chiesa Parrocchiale di San Martino a Lesa (NO), avremo un gradito ritorno: la pianista Viviana Lasaracina si esibirà nel capolavoro del pianista e compositore spagnolo Enrique Granados, Goyescas.

Giovedì 16 agosto a Casa Usellini ad Arona (NO), l’attesissimo concerto del giovane neovincitore del Primo Premio al Concorso Internazionale Lutoslawski di Varsavia 2018, il giovane violoncellista giapponese Haruma Sato. Sarà accompagnato al pianoforte da Naoko Sonoda.

Sabato 18 agosto a Palazzo Perabò di Cerro di Laveno (VA), attesa esibizione del vincitore del Primo Premio al Concorso Internazionale Scottish Piano Competition di Glasgow 2017, il giovane pianista turco Can Çakmur.

Martedì 21 agosto alla Sala Consiliare (Società Operaia) di Lesa (NO), un trascinante concerto jazz con il Soul Food Quartet, con le sonorità hard bop e ricche di blues dei più grandi interpreti di questo genere musicale.

Mercoledì 22 agosto all’Eremo di Santa Caterina del Sasso a Leggiuno (VA), si esibirà il Polish Cello Quartet, quartetto di violoncelli i cui componenti, amici di lunga data, appartengono alla nuova generazione di violoncellisti polacchi. Fa parte del Quartetto Tomasz Daroch, vincitore nel 2011 del Primo Premio al prestigioso Concorso Internazionale Lutoslawski di Varsavia.

Giovedì 23 agosto a Casa Usellini ad Arona (NO), potremo ascoltare il vincitore del Primo Premio al Concorso Internazionale Liszt di Utrecht 2017, il giovane pianista inglese Alexander Ullman, Nato nel 1991 a Londra, Alexander ha studiato alla Purcell School, al Curtis Institute of Music di Philadelphia e al Royal College of Music, completando il Diploma nel 2017.

Sabato 25 agosto, ultimo appuntamento a Palazzo Perabò di Cerro di Laveno (VA) con il Quintetto Bislacco, con la loro musica senza confini, un viaggio infinito tra mondi possibili, culture, stili, tradizioni e gag irriverenti.

TUTTI I CONCERTI INIZIANO ALLE ORE 21.00

I LUOGHI:
ARONA (NO): Casa Usellini
BELGIRATE (VB): Chiesa Vecchia
LAVENO MOMBELLO (VA): Palazzo Perabò di Cerro di Laveno
LEGGIUNO (VA): Eremo di Santa Caterina del Sasso
LESA (NO): Chiesa Parrocchiale di San Martino, Sala Consiliare (Società Operaia),
Santuario della Madonna di Campagna
SESTO CALENDE (VA): Oratorio di San Vincenzo, Abbazia di San Donato

Biglietti:
Intero € 12
Ridotto € 10 (over 65, under 25)
(Ingresso gratuito per bambini e ragazzi fino a 14 anni)



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Belgirate
17/10/2018 - 55 barche al Raduno Velico "Camicie Rosse Garibaldine"
13/10/2018 - Raduno Velico “Camicie Rosse Garibaldine”
06/10/2018 - "Castagnata del Sciatt"
07/09/2018 - "Sapori Ossolani"
25/08/2018 - Scalone Cairoli illuminato a Belgirate
Belgirate - Eventi
14/08/2018 - Belgirate: eventi e Manifestazioni dal 15 al 19 agosto
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti