Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Cronaca

Prosegue Allegro con Brio 2018

Nei prossimi giorni continua la rassegna ‘Allegro con Brio’ nel parco di Villa Maioni a Verbania, con appuntamenti sia per gli adulti che per i bambini e le famiglie.
Verbania
Prosegue Allegro con Brio 2018
Mercoledì 1 agosto sul palco allestito all’aperto ci sarà una miniperformance di clownerie, a cui seguirà la proiezione del film di animazione Gatta cenerentola, una versione completamente riattualizzata della celebre fiaba, grazie al lavoro di importanti illustratori italiani.

Venerdì 3 agosto sul palco di Villa Maioni si esibirà l’artista Matthias Martelli con Il mercante di monologhi: uno spettacolo divertente, folle e visionario che, attraverso una galleria di personaggi, riporta nelle piazze il Teatro Popolare, quello dei giullari e dei saltimbanchi, rivisto in versione moderna. Matthias Martelli veste i panni di un surreale mercante, un giullare contemporaneo, che sale sul suo antico carretto di legno rigonfio di vestiti e, accompagnato dalla fisarmonica di Matteo Castellan, si trasforma in mille identità (professori, poeti, politici, samurai, suore, preti della tecnologia, cantanti, ecc.).

Ancora comicità e surrealismo con il film-inchiesta di Antonio Rezza e Flavia Mastrella che sarà proposto mercoledì 8 agosto alle 21.15: in Milano, via Padova i due attori e registi raccontano in modo inusuale la vita di un quartire periferico di Milano, percorrendo Via Padova a bordo del bus 59, attraverso testimonianze di migranti e residenti, intervallate da musiche e canti.

Altri due giorni speciali saranno quelli di giovedì 9 e venerdì 10 agosto, quando il parco della Biblioteca ospiterà i Teatri mobili: un bus e un camion teatro che ospitano ciascuno un pubblico massimo di 35 persone. All’interno dell’area delimitata dai teatri su ruote c’è un foyer all’aria aperta, un’area conviviale con una biblioteca sullo spettacolo nomade, i teatrini emozionali (scatole elettro-meccaniche per un solo spettatore) ed un palco per concerti e fuori programma.

La troupe in tournée è un’intera famiglia, i capostipiti Girovago e Rondella e i figli Compagnia Dromosofista. Le due compagnie partecipano da diversi anni a numerosi festival internazionali portando il loro “teatro senza parole” in Brasile, Israele, Taiwan, India e Turchia oltre a numerosi paesi in Europa (Francia, Belgio, Olanda e Spagna in particolare).

Gli spettacoli all’interno dei teatri mobili sono Manoviva (giovedì alle 17 e alle 21, venerdì alle 16 e alle 18) e Antipodi (giovedì alle 18 e alle 22, venerdì alle 17 e alle 19). Il costo di partecipazione è di € 7,00 (€ 5,00 fino a 12 anni) ed è gradita la prenotazione telefonando in biblioteca (0323 401510).

La sera di venerdì 10 agosto, alle 21.15, i Teatri Mobili presenteranno un altro spettacolo, questa volta all’aperto, intitolato Historieta de un abrazo, creato ed interpretato da Facundo Moreno e Rugiada Grignani. In questo spettacolo Facundo e Rugiada danno vita ad un mondo immaginario fatto di musica e teatro, ombre e burattini, sogni e misteri. Un antico amore, un incontro tra due ombre, una sirena che si è perduta, una visione, un temporale… Lo spettacolo è un inventario del teatro di figura e genera una varietà di sequenze a sorpresa, cui gli attori assistono come a momenti di vita.

Allegro con Brio 2018 è realizzato grazie al prezioso sostegno della Fondazione Comunitaria del VCO, in collaborazione con l’Ente Musicale Verbania.

Dopo i successi delle serate con Stefano Bartezzaghi, Gio Evan e i Descargalab, inizia la terza settimana di Allegro con Brio: mercoledì 18 luglio la rassegna proposta dalla Biblioteca di Verbania propone il primo appuntamento di Cinema all’aperto, con il film francese “Un profilo per due”. Si tratta di una divertente commedia in cui Pierre, vedovo e in pensione, scopre le gioie di internet e, attraverso un sito di incontri, conosce una giovane ragazza. Ma al momento del primo incontro, Pierre dovrà trovare un modo per nascondere la sua età…

Venerdì 20 luglio il programma prosegue con la prima serata rivolta anche al pubblico dei bambini e delle famiglie. Due ospiti d’eccezione, Chiara Carminati e Bernard Friot, incontreranno il pubblico con un divertente spettacolo fatto di improvvisazione, poesia, letture, battute e risate. I due protagonisti della serata sono fra i più noti scrittori e poeti per l’infanzia e hanno pubblicato molti libri con Einaudi, Rizzoli, Panini, Mondadori e altri importanti editori italiani e stranieri.

Lunedì 23 luglio Allegro con Brio incontra la rassegna Ossola Guitar Festival, proponendo la serata intitolata “Wonderland”: un viaggio musicale attraverso i personaggi di una delle storie più conosciute al mondo, Alice nel paese delle meraviglie. La storia che ha conquistato milioni di persone rivive in questa serata attraverso la magia della chitarra di Andrea Vettoretti, del violoncello di Riviera Lazeri e delle percussioni di Max Trabucco, con la voce di Alice Guidolin, che interpreta Alice.

Gli spettacoli sono gratuiti. Allegro con Brio 2018 è realizzato grazie al prezioso sostegno della Fondazione Comunitaria del VCO, in collaborazione con l’Ente Musicale Verbania.

Ridere e pensare sono due attività umane, solo umane, solo apparentemente distanti: non capita forse tutti i giorni che basti una battuta folgorante per vedere le cose sotto una luce nuova?

Allegro con Brio è questo: divertimento e pensiero, spettacolo e occasione per conoscere cose nuove, sotto prospettive originali.

L’apertura sarà domenica 1 luglio con il consueto spettacolo in collaborazione con il Festival Villaggio d’Artista: al Teatro ‘Il Maggiore’ si svolgerà infatti la serata di danza contemporanea Tail Language del gruppo Art Project Bora, in prima nazionale assoluta.

La rassegna si sposta poi all’aperto, nel parco di Villa Maioni: venerdì 6 luglio ecco l’incontro con Stefano Bartezzaghi, fra i più grandi esperti italiani di giochi, collaboratore de La Stampa, La Repubblica, Vanity Fair, l’Espresso. Durante l’incontro ‘La Ludoteca di Babele’, Bartezzaghi ci accompagna con uno stile piacevolmente jazz tra gli argomenti più svariati: dal fenomento del Gratta e Vinci al recupero dei giochi vintage, dall’Homo Ludens all’Oulipo.

Il giorno successivo, sabato 7 luglio, ci sarà l’atteso incontro con il poeta contemporaneo Gio Evan in ‘Non contro me. Lo spettaconcerto’. Gio Evan porta sul palco un format mai esistito prima: non un concerto, non un reading, non uno spettacolo comico. Niente di tutto questo, eppure tutto questo insieme: musica, canzoni, poesie e scenette comiche che danno vita al primo spettacolo bipolare della storia italiana.

Sabato 14 luglio è previsto il primo appuntamento musicale, con #Tuttanatastoria. In viaggio con Pino nel sud che (r)esiste. Ma la serata con il gruppo musicale milanese Descargalab non è solo uno spettacolo in omaggio del cantautore Pino Daniele: a partire dalle sue canzoni infatti si racconta un altro Sud, quello delle donne e degli uomini che stanno riscrivendo, con la loro lotta quotidiana, la storia dei territori tra l’area nord i Napoli e Caserta, opponendosi al potere della criminalità organizzata. Per questo alla serata, organizzata in collaborazione con Libera VCO e Associazione 21 marzo, interverranno anche Paola Perreta e Simmaco Perillo, che gestiscono un bene confiscato alla mafia con progetti sociali di grande importanza.

Mercoledì 18 luglio sarà proposto il film Un profilo per due, divertente commedia francese giocata su uno scambio di personalità nel mondo virtuale delle chat.

Con la serata di venerdì 20 luglio la rassegna si rivolge anche al pubblico dei bambini e delle famiglie: l’inedito appuntamento Due autori a testa in giù, con gli scrittori per ragazzi Chiara Carminati e Bernard Friot, darà vita infatti ad una sfolgorante serata di letture, racconti e improvvisazioni poetiche che non mancheranno di stupire anche gli adulti.

Lunedì 23 luglio, appuntamento con Wonderland, un viaggio musicale attraverso i personaggi di ‘Alice nel paese delle Meraviglie’, con l’attrice Alice Guidolin e i musicisti Andrea Vettoretti, Riviera Lazeri e Max Trabucco. La serata è proposta in collaborazione con la rassegna Ossola Guitar Festival.

Mercoledì 25 luglio Allegro con Brio ripropone il film grottesco degli anni Novanta Delicatessen, una via di mezzo fra fantascienza e horror con momenti di grande comicità surreale.

Ancora cinema, questa volta per bambini e famiglie, mercoledì 1 agosto, con il film di animazione italiano Gatta Cenerentola. La storia è nota, ma questa volta è ambientata in un misterioso porto di Napoli, in un futuro non tanto lontano. Il film sarà preceduto da una miniporfermance dei biblioclown, alle 21.15.

Venerdì 3 agosto appuntamento con Il Mercante di Monologhi, con l’artista Matthias Martelli, che veste i panni di un surreale mercante, un giullare contemporaneo che sale sul suo antico carretto di legno rigonfio di vestiti e si traforma in mille identità, fra comicità, musica, magia e trasformismo.

Mercoledì 8 agosto Allegro con Brio propone la rara proiezione del documentario Milano, Via Padova, di Antonio Rezza e Flavia Mastrella. Antonio Rezza, fra gli ospiti delle passate edizioni di Allegro con Brio, gira un film-inchiesta a bordo del bus milanese 59, attraverso testimonianze di migranti e residenti, intervallati da musiche e canti intrisi del surrealismo tipico di questo artista.

Due giorni straordinari saranno quelli di giovedì 9 e venerdì 10 con i Teatri Mobili: un bus e un camion teatro che ospitano 35 persone alla volta e che proporranno 4 spettacoli al giorno. Un’esperienza unica e intensa adatta a tutte le età, che permette di godere da vicino di spettacoli davvero originali. Durante gli intervalli fra gli spettacoli, il pubblico può stare nell’area conviviale attrezzata con una biblioteca sullo spettacolo mobile, teatrini emozionali per un solo spettatore e musica improvvisata.

La due-giorni si conclude con lo spettacolo serale Historieta de un abrazo della Compagnia Dromosofista, con Facundo Moreno e Rugiata Grignani: vedrete così nascere dal nulla un mondo immaginario fatto di musica e teatro, ombre e burattini, sogni e misteri.

Un’altra due-giorni è quella di venerdì 17 e sabato 18 agosto, questa volta tutta dedicata a Pietro Ceretti, a cui è intitolata la Biblioteca di Verbania. Nel 111° anniversario della sua fondazione, un doppio omaggio a questo atipico intellettuale dell’Ottocento: venerdì 17 lo spettacolo teatrale Diario di uno stravagante, con Franco Acquaviva e il Teatro delle Selve. Il giorno successivo alle 16.00, l’inaugurazione della mostra La vera vita del filosofo Ceretti, realizzata con una sceneggiatura originale di Maurizio Michelini e disegni dell’illustratore Diego Pasquino.

Ancora cinema per bambini e famiglie mercoledì 22 agosto, con il film Sasha e il polo nord, anche questa volta introdotto dalla performance dei biblioclown.

Domenica 26 agosto, serata di musica con i percussionisti della Scala di Milano in concerto. Lo spettacolo è realizzato in connessione con il festival Poliritmica e con l’Ente Musicale Verbania, partner di Allegro con Brio 2018.

Ancora spettacolo al limite del surreale per giovedì 30 e venerdì 31 agosto: nella prima, l’atteso appuntamento con lo scrittore Diego De Silva, che propone un reading-spettacolo con due musicisti jazz tratto dall’ultimo libro ‘Superficie’. Il giorno successivo, una serata di sorprendente teatro di improvvisazione con Boxeattori. Quando i comici salgono sul ring, con la compagnia torinese BTeatro.

Ma Allegro con Brio non finisce così: quest’anno è previsto anche un ultimo appuntamento a sorpresa, mercoledì 5 settembre alle 18.00. Di cosa si tratta? Lo scoprirete seguendoci.

Allegro con Brio 2018 è realizzato grazie al prezioso sostegno della Fondazione Comunitaria del VCO, in parternariato con l’Ente Musicale Verbania e in collaborazione con le Associazioni Ossola Guitar Festival, Teatro Blu di Varese, Artexe, LiberaVCO, 21marzo.

Tutti gli spettacoli sono gratuiti, ad eccezione di quello del 1 luglio (per il quale il pubblico di Allegro con Brio ha accesso a prezzo ridotto) e gli spettacoli pomeridiani di Teatri Mobili (9 e 10 agosto). Durante le serate vengono raccolte le donazioni libere del pubblico a sostegno della rassegna.



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti