Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Fuori Provincia : Cronaca

Da Omegna al cinema di Hollywood

Da Omegna, Maurizio Frisone tra TV e cinema. Protagonista de “La salamandra” era nei giorni scorsi sul set milanese di “Murder Mistery” con Jennifer Aniston e Adam Sandler.
Fuori Provincia
Da Omegna al cinema di Hollywood
Maurizio Frisone continua a raccogliere significative esperienze nell’ambito della TV e del cinema. In questi mesi proseguono le riprese del film “La salamandra” diretto dal regista indipendente e scenografo Marco Lanzafame. Frisone è stato scelto come protagonista.

Lanzafame è di origini siciliane e vanta numerosi riconoscimenti grazie alla realizzazione di medio e lungometraggi presentati in diversi concorsi nazionali e internazionali.

Nel 2003 conquista due nomination al concorso europeo Massimo Troisi per la milgior regia e il il miglior film italiano in gara (“La goccia”).

Nel 2009 si aggiudica il premio “Terre d’origine” del Sila Film Festival con “Fantasmi dal sud” che si merita altri importanti piazzamenti un po' ovunque.

Frisone, cofondatore del centro di formazione artistica Arcademia di Omegna e responsabile dei corsi di danza e musical, sta tuttora girando le ultime scene della nuova opera di Lanzafame ambientata in zona tra Verbania e il Cusio.
“E’ una sceneggiatura intensa ed appassionante – dice Frisone – che ha richiesto e richiede un lavoro di interpretazione molto profondo. Sono anch’io curioso di arrivare al termine della lavorazione per verificare se abbiamo ottenuto gli obiettivi del regista.”

Nel frattempo, proprio in questi giorni, Maurizio Frisone, selezionato per alcune figurazioni speciali, ha avuto il suo primo approccio con una produzione americana sul set milanese di “Murder Mistery”, il nuovo film interpretato da due grandi star di Hollywood, Jennifer Aniston e Adam Sandler.

“E’ stata un’esperienza davvero incredibile. Mi sono ritrovato in una situazione che fino ad oggi avevo solo immaginato; almeno 200 persone tra tecnici, costumisti e truccatori. Altrettante comparse e un’organizzazione inimmaginabile.

Partecipare a questi progetti è una continua scoperta di segreti piccoli e grandi che si muovono dietro la macchina da presa. Chissà se avrò altre occasioni del genere!?”

Afferma Frisone che nei prossimi mesi avrà altri impegni dei quali preferisce non palare...”per scaramanzia”
Immagine 2
Immagine 1



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti