Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Politica

Cristina su chiusura Superstrada

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato dell'on. Mirella Cristina sulla chiusura di ieri della superstrada dell'Ossola.
Verbania
Cristina su chiusura Superstrada
La deputata di Forza Italia Mirella Cristina raccoglie le lamentele del territorio e scrive ad Anas per chiedere conto di quanto successo ieri con la chiusura della superstrada dell’Ossola.

«Non si mette in discussione la situazione di emergenza e la necessità di chiudere la strada per il ripristino delle condizioni di sicurezza – afferma la parlamentare azzurra – ma è indubbio che tale chiusura non è stata segnalata adeguatamente agli automobilisti e soprattutto non mi risulta sia stato fatto nulla per instradare correttamente il traffico».

Ad esempio, i veicoli in uscita obbligatoria a Ornavasso e diretti a nord, non essendo i conducenti a conoscenza del fatto che la superstrada fosse impraticabile fino a Villadossola, hanno proseguito sulla viabilità ordinaria della sponda destra del Toce, pensando di poter riprendere la superstrada al successivo svincolo, quello di Anzola d’Ossola. Si sono invece ritrovati a dover proseguire fino appunto a Villadossola, su strade strette che a causa del passaggio dei mezzi pesanti sono presto diventate preda di ingorghi e code.

«Decisamente meglio, invece, sarebbe stato deviare il traffico sulla sponda sinistra del Toce verso il vecchio tracciato della SS33, più ampio e in grado di sopportare maggiori volumi di traffico – osserva Cristina –. Ciò purtroppo non è stato fatto e i Comuni, come pubblicamente rilevato dai Sindaci di Ornavasso, Premosello Chiovenda, Piedimulera e Pieve Vergonte, si sono ritrovati a dover fronteggiare da soli un’ulteriore emergenza, senza alcuna comunicazione né coordinamento».

«A monte di tutto – conclude l’esponente di Forza Italia – sembra poi esserci anche la questione della manutenzione del verde lungo la superstrada, circa la quale ho chiesto di avere informazioni precise riguardanti tempi e modi di intervento».



0 commenti  Aggiungi il tuo



Per commentare occorre essere un utente iscritto
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti