Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Politica

Marchionini: Commissario non lasci una TARES insostenibilie

"Il Commissario non può lasciare un'eredità insostenibile alla prossima amministrazione comunale: lo invitiamo a non ripetere l'esperienza Tares dello scorso dicembre e di attuare una riduzione compensativa per le attività produttive come altri comuni turistici stanno facendo".
Verbania
Marchionini: Commissario non lasci una TARES insostenibilie
Il Commissario approvi un bilancio tecnico!

Già a dicembre abbiamo chiesto al Commissario di aprire un negoziato serrato con ConSer Vco per risparmiare sulle voci di spesa (6 milioni!) e di pensare per il futuro ad un sistema di verifica puntuale dei rifiuti. Nella mancanza di riscontri le preoccupazioni crescono in attesa delle nuove bollette con numeri a quattro cifre.
Per alcune attività (fioristi, ristoranti, pizzerie) il peso è insostenibile.

Alla Città urge un nuovo Sindaco, ma fin da questo momento noi proponiamo una strategia in tre passi, concreti ed efficaci:

1) REVISIONE DELLA SPESA E' equilibrato per Verbania impegnare 1/4 del proprio bilancio per i soli servizi di nettezza urbana? Analizzando singolarmente le 5 macro-voci di spesa (raccolta, spazzamento, smaltimento, ingombranti, verde) probabilmente è possibile ottenere di spendere meno, sicuramente di spendere meglio.

2) PERSONALIZZARE I SERVIZI E' possibile personalizzare il servizio per le famiglie e le attività produttive. Il livello di qualità già raggiunto da Verbania (0,280g/giorno di rifiuto indifferenziato) consente questo ulteriore miglioramento che porta più
razionalità tecnica e maggiore equità contributiva.

3) PROGETTI LUNGIMIRANTI Detenendo il 33% di quote azionarie di Conser VCO Verbania vive un certo conflitto di interessi: come cliente vorrebbe spendere il meno possibile per i servizi, da azionista vorrebbe che l'azienda crescesse forte e sana. Il conflitto si risolve con la lungimiranza, agendo bene sui due piani distinti: esigendo efficienza come cliente, investendo in progetti strategici come azionista

Silvia Marchionini



18 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di renato brignone Eredità insostenibile
renato brignone
18 Aprile 2014 - 21:00
 
Tutto vero, tutto giusto, peccato però che con questo commissario , che ha già dimostrato nei fatti di non essere altro che un burocrate poco interessato alle problematiche di verbania (lo si deduce dalla poca presenza sul territorio e dalla mancanza di reale confronto con i vari portatori di interesse della città ) , ci sia poco da "invitare"... Detto ciò , ogni tentativo e speranza é più che legittimo , ricordo solo che la vera "eredità insostenibile" sarà il CEM, non se lo scordi nessuno, soprattutto non se lo scordino i candidati convinti si possa ultimare il progetto entro il 2015 e che ritengono di renderlo una attività sostenibile (6 candidati su 7 che evidentemente non hanno il coraggio di guardare il "mostro negli occhi") . A tal proposito pubblico giusto uno schema di raffronto con situazione analoga, in modo che ci si possa riflettere un attimo
Vedi il profilo di Chiara 1Riflessione
Chiara
19 Aprile 2014 - 07:10
 
Mi trovo a concordare con Brignone: il punto principale del programma di ogni candidato sindaco dovrebbe essere l'annullamento totale del progetto del CEM. Purtroppo vedo che SOLO UN CANDIDATO SINDACO si è espresso per l'eliminazione di questa follia economica. Vorrei esprimere a tutti quelli che leggeranno, le mie riflessioni di persona non schierata politicamente ma perplessa di fronte ai programmi dei vari candidati. Come al solito leggo belle parole, programmi grandiosi, tutti che vogliono cambiare le regole, ma alla fine di progetti concreti non ne vedo: Marchionini e Cristina? Peccato, sono donne, ma è il vecchio che avanza.. E dopo la squallida, puerile e vergognosa visita pro voti ai rifugiati... Parachini? Senza nulla togliere alle sue capacità, ma dopo 30 anni di politica.... Gli altri nemmeno li considero. Rimangono Bava e Campana, tutti e due persone oneste, ma l'unico a schierarsi contro il CEM è Bava. Mi domando dove siano e a che cosa pensino i verbanesi però. A giudicare dai commenti e dai discorsi che sento in giro, sono preoccupati per i rifugiati, per la Tares, per tantissimi motivi ma il CEM è considerato sempre agli ultimi posti: ma ci rendiamo conto di che tegoa ci sta cadendo sulla testa ? Di quanti soldi (i nostri soldi..) finiranno in questo pozzo senza fine? Che deturperemo una delle spiagge più belle di Verbania? Che ci ritroveremo molto probabilmente con un'opera che rimarrà incompiuta perché finiranno i soldi? Abbiamo bisogno noi verbanesi di tutto questo? Perché questa ostinazione a proseguire? Perderemo dei soldi per il ritiro del progetto, ma sarà sempre ben poca cosa rispetto a quelli che butteremo via proseguendo per questa strada. Verbanesi svegliatevi!!
Vedi il profilo di adriana rossi tares
adriana rossi
19 Aprile 2014 - 09:09
 
vero caro commissario? Nel suo luogo di residenza quanto si paga, è stato ben pagato per amministrare verbania anche il suo sub (!) lasci la citta con l'ossigeno per andare avanti tanto voi da qui andrete non soffocaterete
Vedi il profilo di aurelio tedesco cem
aurelio tedesco
20 Aprile 2014 - 14:04
 
Brignone come al solito dice falsità e getta fango sugli altri per qualche voto senza aver rispetto per le persone ed è questo il vecchio.. anzi è il modo di far politica di Berlusconi e company.. altro che lista di sinistra... è puro berlusconismo.. Silvia Marchionini ha detto che bisogna valutare cosa si può fare.. se evitare di andare avanti con il cem ..se si può ridimensionare o se si è obbligati a costruirlo per gli impegni presi dalla destra prima e il commissario dopo. Brignone e la sua linea sta non hanno mai risposto alle mie due domande... dove si prendono i soldi per modificate la costruzione ormai eretta o abbatterla e come si giustifica la spesa alla corte dei conti... promettere cose non fattibili è quello che ha sempre fatto l uomo di Arcore
Vedi il profilo di Renato Brignone Propaganda in affanno
Renato Brignone
20 Aprile 2014 - 14:20
 
Prendo atto che il pdci è in affanno e ripete cose scorrette cercando un recupero: 1-sul CEM serietà vuole che si dica prima delle elezioni quale sia la propria posizione. 2- mai parlato di demolizione, ma sempre di blocco cantiere e riconversione dell'edificato.
Il 23 al confronto tra candidati probabilmente anche Aurelio riuscirà a capire... Ora basta proteggere le proprie inconsistenze politiche attaccando il sottoscritto, il pdci ha legittimamente scelto di attaccarsi al carro del PD, che ora rivendichi indipendenza di posizione sul CEM è assurdo!
Vedi il profilo di aurelio tedesco domande eluse
aurelio tedesco
20 Aprile 2014 - 15:27
 
Silvia Marchionini ha detto che bisogna valutare cosa si può fare.. se evitare di andare avanti con il cem ..se si può ridimensionare o se si è obbligati a costruirlo per gli impegni presi dalla destra prima e il commissario dopo.. e due... cosa vuoi fare su un progetto avviato ? .. quanto tempo rimarrebbe bloccato senza fare la fine del Movicentro?(con i tempi della giustizia almeno 4 o 5 anni visto le cause che avresti da progettisti e da chi ha vinto l'appalto) ma le domande alle quali non rispondi sono: con quali soldi e cosa rispondi alla corte dei conti per evitare una condanna visto che per la costruzione del Cem Verbania ha già speso almeno 3 milioni di euro e abbattuto una struttura (l'arena) del costo di due milioni di euro?
Vedi il profilo di Renato Brignone Già risposto
Renato Brignone
20 Aprile 2014 - 15:45
 
Ora sono in giro, e col telefonino non mi è semplice recuperare le risposte già date, comunque fidati, solo da chi ha la credibilità di chi non fa alleanza per una cadrega ci si può aspettare che vada a scoprire le eventuali scorrettezze passate (Vedi mancata gara per il cambio progetto) Il CEM è una porcata e insostenibile e ripeto: serietà vorrebbe che i conti li aveste già fatti... Noi lo abbiamo fatto! Le tue domande sono un "lenzuolo sulle vergogne" che vi ritrovate a coprire volenti o nolenti.
Vedi il profilo di aurelio tedesco no mi dispiace nessuna risposta
aurelio tedesco
20 Aprile 2014 - 18:06
 
guarda che io non metto il dubbio che il CEM sia una porcata e che non andava fatto .... io ti dico che bisogna valutare con avvocati e giuristi se eventualmente si può fermare e cambiare destinazione d'uso.. ma bisogna anche capire i costi e tu di costi non parli .... mi hai scritto che lo avete fatto?? bene siamo tutto orecchi ....non mi dici dove si recuperano i soldi.. aumenti di Tares , Irpef ,tagli ai servizi sociali ,tagli alle case popolari ... ? e poi.. la giustificazione alla Corte dei Conti......se hai le risposte dalle.. se no.... amen
Vedi il profilo di renato brignone Ti dico le lo facciamo
renato brignone
20 Aprile 2014 - 19:05
 
Vedi Aurelio, tu dici che fino a che non decidete andate avanti, ma non dici dove prendi i soldi per la gestione (e per finire il progetto visto che viene consegnato vuoto- se finito in tempo-). Io ti dico che lo fermiamo (così intanto riduciamo i costi di realizzazione che tra l'altro ad oggi con i buchi di bilancio in regione potrebbero nemmeno arrivare tutti) , nel frattempo vediamo dove si prendono i soldi, cause legali incluse... Io ragiono come un amministratore prudente: meglio spendere meno visto che il progetto di gestione é evidentemente "farlocco" , tu ragioni in difesa della posizione di NON DECIDERE, molto più comoda. C'é chi ha coraggio e chi deve giustificare le sue paure, io scelgo la prima!
Vedi il profilo di roberto In CEM non si ferma
roberto
20 Aprile 2014 - 19:20
 
Scusate se mi intrometto in questa discussione di sinistra. Il CEM lo stanno costruendo e oramai, volenti o nolenti, andrà avanti fino alla fine. Credo la discussione possa basarsi su altre questioni, anche perchè sono convinto che la maggiorparte dei verbanesi sia favorevole al CEM, e continuare a parlarne male potrebbe rivelarsi un'arma a doppio ntaglio in campagna elettorale. Sono passato a vederlo ieri e mi pare a buon punto. Fermarlo o rivederlo mi pare francamente improponibile. Quando sarà finito e a pieno regime potremo valutarlo. Penso sarà un successo e un volano per Verbania.
Vedi il profilo di renato brignone É ora di misurare le convinzioni
renato brignone
20 Aprile 2014 - 19:28
 
Se vince Bava il CEM si ferma eccome: 1-é possibile 2-é economicamente vantaggioso (in na prospettiva di non lungo periodo) e verranno spiegate le ragioni 3-sarà già una scelta dei verbanesi nel caso probabile che vinca Bava (visto che é l'unico che propone questa opzione) 4- é ora che i cittadini dicano davvero cosa pensano, la destra non lo ha consentito anche se lo ha promesso...
Vedi il profilo di roberto No, il CEM si fa
roberto
20 Aprile 2014 - 20:44
 
Mi dispiace, ma non ci sono le condizioni. Te lo ha spiegato il Sig. Aurelio che è contrario ma è realista. Visto che si farà perchè non approfittarne per fare qualche proposta per il suo futuro utilizzo? Eppoi, con tutto il rispetto, la partita è tra Marchionini e Cristina, a meno di tzunami alquanto improbabili. Dunque Bava, comunque bravissima persona, potrà al massimo aggregarsi o fare opposizione. Ma rendiamoci conto che fermare ora il CEM è suicidio puro, e nessun organo istituzionale, siano Corte dei Conti o magistrature ordinaria o amministrativa, permetteranno che non venga completato. Francamente mi pare pura demagogia, di cui Verbania non ha bisogno. Un referendum per conoscere il pensiero dei verbanesi sul CEM? Ben venga.
Vedi il profilo di Renato Brignone Preparati all'onda
Renato Brignone
20 Aprile 2014 - 21:17
 
Non insisto quì , ciò che dovevo dire ho detto... Comunque Cristina è fuori partita (secondo me ovviamente) , la partita è Bava Marchionini, e se vince Bava sarà tutta un' altra storia: preparati allo tsunami :)
Vedi il profilo di Emanuele Pedretti x Aurelio e Renato - CEM
Emanuele Pedretti
20 Aprile 2014 - 21:37
 
Per correttezza: l'impegno di costruire il teatro non l'ha preso né Zacchera né il commissario bensì Zanotti col PISU. Zacchera ha solamente cercato di limitare i danni evitando di avere un teatro brutto, piccolo (quindi abbastanza inutile) e per di più nella zona più brutta di tutta la città.
Vedi il profilo di paolino per correttezza 2
paolino
20 Aprile 2014 - 22:52
 
correttezza per correttezza,il PISU poneva come condizione quella di riqualificare zone degradate,come appunto quella che emanuele definisce la zona più brutta della città. in questo modo invece,la zona brutta resta brutta e degradata,e quella che era già bella e assolutamente non degradata (e unica spiaggia degna di tale nome a Intra) viene occupata da una mega struttura che fino a compimento è un obbrobrio- per ora sembra una discarica,e come biglietto da visita per una città turistica è desolante- e una volta finita (oltre a tutte le incognite economiche e gestionali) speriamo sia almeno gradevole esteticamente. ah,dimenticavo...mancano pure i parcheggi,che di là abbondano.
Vedi il profilo di roberto Campagna elettorale e realismo
roberto
21 Aprile 2014 - 12:37
 
Capisco la campagna elettorale e l'ottimismo di Renato a cui faccio l'in bocca al lupo, ma fancamente un duello Bava Marchionini o Bava con chiunque altro è abbastanza improbabile. Non vedo come possa superare il 5-6%, con i grillini che puntano al voto di protesta. Se siamo realisti forse un balottaggio con Cristina, ma fondamentalmente ha già vinto la Silvia. E sempre con il beneficio del dubbio, non credo proprio che il nuovo PD del fare targato Renzi possa bloccare il CEM. L'ipotesi più realistica e a quewsto punto auspicabiole è finire il CEM il prima possibile per cominciare a farlo fruttare come investimento. Per tutti i verbanesi.
Vedi il profilo di paolino colpo di scena!
paolino
21 Aprile 2014 - 12:55
 
vincerà Bava,col voto mio,e a sorpresa quelli di Roberto,Lupus,Galilelio,Emanuele e tutti gli altri con cui Renato si scorna quotidianamente! scherzi a parte,mi piacerebbe vincesse Bava per una svolta veramente diversa. anche se come Roberto credo vincerà Marchionini,ma io non mi arrendo!
Vedi il profilo di Renato Brignone Il tema
Renato Brignone
21 Aprile 2014 - 13:17
 
Oggetto del pezzo è l'eredità insostenibile, io argomento che non sia la tares, tassa orribile e male applicata da un commissario di infimo livello di cui la destra è responsabile, ma il CEM . Personalmente sono certo Bava andrà al ballottaggio, non so se vincerà solo perché è ovvio che la destra preferisca la Marchionini , ma se lei è pragmatica quanto vuol far credere , potrebbe essere lei a bloccare il CEM e chiedere conto di un progetto assegnato senza gara. Di sicuro , se verbania vuole politica nuova voterà bava , basta "larghe intese" e professionisti della politica che cercano un futuro garantito. #ilballottaggioèsicuro ! :) la vittoria possibile



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
23/01/2017 - Latte: arriva ettichettatura obligatoria d'origine
23/01/2017 - M5S: "Il futuro è 100 mt Sotto Verbania? "
23/01/2017 - "Una Verbania Possibile" su Beata Giovannina
23/01/2017 - M5S: bene adesione ad "Avviso Pubblico"
23/01/2017 - Forza Italia: neve e ghiaccio al cimitero di Intra
Verbania - Politica
21/01/2017 - “Avviso Pubblico": PD pro, Lega contro
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti