Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Sport

Pallavolo Altiora bilancio delle giovanili

Settore Giovanile: numeri e qualità garanzia per il futuro di Pallavolo Altiora. La situazione di tutte le squadre al termine delle prime fasi Interterritoriali.
Verbania
Pallavolo Altiora bilancio delle giovanili
Settore Giovanile: con più di 60 atleti effettivi in palestra, Pallavolo Altiora può continuare a guardare al futuro con tranquillità. Se ai numeri poi si aggiungono risultati assai lusinghieri, anche i tecnici, oltre al Consiglio di Club, possono proiettare con ottimismo lo svolgersi della restante parte della stagione.
Il rendimento delle quattro Under maggiori, iscritte ai tre Campionati principali dello scacchiere giovanile federale, va per ora largamente al di là delle migliori aspettative.
Al termine delle prime fasi Interterritoriali, Verbania si posiziona al comando dei propri gironi, occupando pertanto i migliori ranghi in vista del riordino dei raggruppamenti nelle relative fasi due.

La formazione Allievi Under 14 di Massimo Trapella ha vinto il girone A con un record di nove vittorie ed una sconfitta mettendo in fila Pavic, S. Rocco NO, Biella, Domodossola e Volley Novara.
Nella seconda fase Turbo, dedicata alle “best 12“ piemontesi, Altiora dovrebbe affrontare nell’ordine S. Rocco NO, Ciriè (entrambe in casa) e Parella Torino (fuori) per cercare l’ingresso nelle prime 16 finali: occorrerà vincere almeno un match, soprattutto nei due appuntamenti casalinghi.

La formazione Ragazzi Under 16 (classe 2003), allenata dal coach della Serie C, Marco Calcaterra, ha ottenuto il primato nel girone B di prima fase con un record di 10 vittorie su 10, relegando nell’ordine S. Rocco NO, Biella, Altiora 2, Volley NO e Valsesia.
Nella seconda fase “Turbo”, dedicata alle “best 10” piemontesi, cui accedono le prime cinque dell’Eccellenza piemontese e le capoclassifica dei gironi Interterritoriali, Verbania dovrebbe vedersela con Ciriè e Cuneo (in trasferta), S. Mauro TO e Chieri (in casa), con l’obiettivo di centrare la miglior posizione utile di girone per lo spareggio di ingresso nelle prime 8.
Bene anche Altiora 2, formata da atleti tutti al primo anno di categoria e seguita in panchina da Massimo Trapella, che chiude quarta la prima fase e dovrebbe affrontare, in un complicato girone “Cross”, Pallavolo Torino e Acqui Terme (fuori casa), Val Chisone e Valsusa (in casa). L’obiettivo di seconda fase è quello di evitare le classificazioni dal 17° al 22° posto, tentando l’ingresso nelle migliori 16 finali.

La formazione Juniores Under 18, anch’essa allenata da Calcaterra, riesce nell’impresa di aggiudicarsi l’equilibrato girone di prima fase con un record di sette vittorie e tre sconfitte allineando dietro di sé Volley NO, Biella, S. Rocco NO, Pavic e Domodossola.
Nella seconda fase “Turbo”, dedicata alle “best 10” piemontesi, cui accedono le prime cinque dell’Eccellenza piemontese e le capoclassifica dei gironi Interterritoriali, Verbania dovrebbe vedersela con Santhià e Villanova Mondovì (in trasferta), Collegno TO e Cuneo (in casa), con l’obiettivo di centrare la miglior posizione utile di girone per lo spareggio d'ingresso nelle prime 8.

Nella Sezione Giovanile Altiora restano da analizzare le tre formazioni di Under 13, seguite da Marco Matessich, composte in larga parte da elementi Under 12: dopo un terzo circa del cammino nella prima fase Nord Territoriale, Altiora Plastipak, Altiora Allianz Verbania e Altiora Lomazzi Lino Autotrasporti occupano rispettivamente il sesto, settimo e ottavo posto su un totale di nove formazioni al via. L’obiettivo immediato è quello di guadagnare le migliori posizioni di girone in vista del riordino dei due gironi Nord e Sud di seconda fase.

Immagine 1
Immagine 2
Immagine 3
Immagine 4
Settore Promozione: Grande impegno di Pallavolo Altiora nella fascia d’età 6-12 anni. Dai progetti nelle scuole al Campionato Under 12 passando per il Volley S3.


Settore Promozione: partendo dalle scuole primarie e secondarie di 1° grado, bastano pochi numeri per descrivere l’impegno di Pallavolo Altiora nella progettualità sui quattro Istituti Comprensivi verbanesi.
Con “1,2..3 Volley S3”, il club bianco verdeblu porta “sottorete” qualcosa come 16 plessi primari svolgendo attività in 53 classi e 13 pluriclassi.
Alla data di fine anno solare, sono già state svolte ben 278 ore in 9 scuole primarie e altre 274 ore verranno svolte a partire dal prossimo gennaio.
Già completato il progetto nelle primarie pallanzesi delle “Guglielmazzi” e delle “Peron”, a Ghiffa Ronco, Ghiffa Cargiago e a Vignone; in corso di svolgimento alle “Rosminiane”, alle primarie intresi delle “Cantelli” e delle “Tomassetti” e alle “Rodari” di Torchiedo.
Di prossima attuazione le lezioni alle “Tozzi” di Suna, alla “Chiovini” di Cambiasca, a Premeno, Arizzano e Oggebbio.
Il coordinamento e la realizzazione del progetto nelle primarie sono affidati al tecnico della Prima Squadra e del Settore Giovanile, Marco Calcaterra.
Nelle secondarie di 1° grado con “ScuolAltiora”, il tecnico delle Under 12 e 13, Marco Matessich, ha già svolto 24 ore di attività promozionale alle “Ranzoni” e nelle prossime settimane partiranno le lezioni alle “Cadorna” e alle “Quasimodo” per un totale complessivo di 76 ore che unite alle 552 programmate nelle Primarie portano il totale delle ore scolastiche stagionali all’incredibile cifra di 628.


La Scuola di Pallavolo Altiora conta 37 iscritti ai corsi di Volley S3 programmati dallo scorso settembre nelle palestra delle Medie “Ranzoni”; sono 16 gli atleti in età S3 White e 21 quelli in età Green e Red, le tre fasce d’età in cui si suddivide da quest’anno la nuova proposta di preagonismo federale che comprende il gioco del Volley S3 e la novità dello Spikeball.
Dal prossimo gennaio partirà anche la programmazione torneistica che impegnerà i mini pallavolisti seguiti da Marco Calcaterra negli appuntamenti di calendario predisposto dal Settore Scuola e Volley S3 del Comitato Ticino Sesia e Tanaro della Federazione Italiana Pallavolo.


Under 12: appartiene al Settore Promozione federale anche l’attività preagonistica dei più piccoli di casa Altiora.
Sono 13 gli atleti nella fascia d’età 2007 e 2008 allenati dagli “Smart Coach” federali Marco Matessich e Andrea Grandolini (quest’ultimo capitano della squadra di serie C) e seguiti dal Dirigente Accompagnatore Roberto Bonisoli.
Suddivisi in due squadre (Altiora Fiori Bianchi e Altiora Pony Spa), i “babies” Altiora stanno ben comportandosi nel Campionato Territoriale di categoria dove, nel girone Nord si posizionano, dopo due concentramenti svolti, al primo e quarto posto su sei team in classifica.
Altiora Pony Spa è imbattuta con sei incontri vinti su sei e un solo set perso all’attivo, Altiora Fiori Bianchi ha un buon record di quattro incontri vinti e tre persi.
Immagine 5
Immagine 6
Immagine 7



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti