Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Fuori Provincia : Politica

Policaro(FdI): "dissesto VCO grazie al PD"

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Consigliere Regionale FdI, Giuseppe Policaro, riguardante la situazione di rischio dissesto della Provincia del VCO.
Fuori Provincia
Policaro(FdI): "dissesto VCO grazie al PD"
Ancora non ci è dato sapere se la provincia del Verbano Cusio Ossola chiederà lo stato di dissesto - con buona pace dei fornitori che da anni aspettano di essere pagati e dei dipendenti dell’Ente, già ridotti nel tempo del 50%. - ma credo non si possa tacere sulle responsabilità politiche di coloro che hanno contribuito a creare tale situazione.

La provincia del VCO, nata dalla divisione da quella di Novara nel 1993, è sempre stata amministrata in modo dignitoso, non avendo peraltro mai avuto grosse problematiche di bilancio.

Almeno fino alla famigerata Riforma voluta da Renzi e Del Rio, che hanno di fatto distrutto un Ente fondamentale per un territorio montano così vasto. Come? Semplicemente togliendo risorse fondamentali, pur lasciando tutte o quasi le competenze.

Al colpo di grazia ci ha però pensato la Regione Piemonte, privando la provincia del VCO della sua principale risorsa: i canoni idrici (le tasse versate da chi deriva l’acqua per produrre energia con dighe e condotte forzate che nel VCO sono moltissime), canoni di oltre 45 milioni di euro che da soli permettevano di far funzionare l’Ente, e che oggi non sono più rigirati al territorio. Gli stessi canoni che, almeno per le provincie montane di Lombardia e Veneto (Sondrio e Belluno), non sono stati mai toccati (almeno lì, sanno fare i conti!).

E infatti, i canoni idrici mancanti rappresentano proprio le risorse che consentirebbero di saldare i creditori (oggi circa 50 milioni, al netto dei da incassare), il tutto a seguito di una politica assurda che vede in Chiamparino e Reschigna i fautori di queste scelte a dir poco infelici. Con buona pace delle promesse (ma chi ci crede più…) con cui non più tardi di quest’autunno venivano sbandierati cospicui aiuti economici al VCO pur di convincere i Verbanesi sulla bontà di rimanere in Piemonte, poco prima del referendum per l’eventuale passaggio in Lombardia.

Chissà cosa voterebbero oggi i 160.000 cittadini del VCO se potessero nuovamente esprimersi sulla rimanenza in questo assurdo Piemonte…



7 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di robi 1Parole sante
robi
14 Gennaio 2019 - 08:58
 
Mai stato più d'accordo con una analisi. Ben detto!
Vedi il profilo di SINISTRO 1Re: Parole sante
SINISTRO
14 Gennaio 2019 - 09:34
 
Ciao robi

mi chiedo: la nostra provincia poteva e doveva vivere di soli canoni idrici? Quelle che non li hanno, come fanno? Evidentemente la riforma con l'abolizione delle Province doveva esser portata avanti, ma mancano a tutt'oggi i decreti attuativi.
Vedi il profilo di lupusinfabula L'esatto contrario!
lupusinfabula
14 Gennaio 2019 - 13:48
 
E' vero l'esatto contrario: la riforma delle province non doveva neppure iniziare: solo la smani di qualcuno di lasciare il proprio nome nella storia ha partorito questa "cosa indefinita": meno male che gli italiano con il loro NO l'hanno stoppata per tempo.
Vedi il profilo di robi Dignità
robi
15 Gennaio 2019 - 08:16
 
Se i signori presidente e vice avessero un poco di dignità dovrebbero chiedere scusa per le bugie che hanno detto e magari dimettersi. Ma ci penseranno gli elettori a mandarli a casa.. È difficile ingoiare quando si vede il vice nei salotti delle tv del vco sprofondato sulla poltrona a banfare di quello che vogliono fare e che ora hanno fatto pari a zero. Molto difficile. Speriamo di non vedere più queste facce..
Vedi il profilo di SINISTRO 1Re: L'esatto contrario!
SINISTRO
15 Gennaio 2019 - 09:06
 
Ciao lupusinfabula

se non ricordo male, la lega qualche anno fa voleva addirittura le macro-regioni. Per il resto, stoppare non basta, bisogna ripristinare i fondi, altrimenti fanno la fine della TAV.
Vedi il profilo di SINISTRO 1Re: Dignità
SINISTRO
15 Gennaio 2019 - 09:26
 
Ciao robi

magari ci fosse un'alternativa credibile.... Cambiare per cambiare, senza migliorare e solo per partito preso, non serve a nulla.
Vedi il profilo di SINISTRO 1A PROPOSITO....
SINISTRO
16 Gennaio 2019 - 09:04
 
http://www.verbaniamilleventi.org/luigi-songa-si-dimette-da-fratelli-ditalia/



Per commentare occorre essere un utente iscritto
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti