Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Sport

Vega Occhiali Rosaltiora torna alla vittoria

Torna alla vittoria da tre punti Vega Occhiali Rosaltiora, che al PalaManzini ritrova il successo pieno che mancava da alcune giornate.
Verbania
Vega Occhiali Rosaltiora torna alla vittoria
Contro Gavi Volley-Impresa Tre Colli la formazione di casa disputa un primo set brutto, troppo sui ritmi bassi delle ospiti e con troppi errori. Una volta compreso che giocando sul proprio ritmo le cose potevano essere differenti ecco che la partita cambia: un secondo set abbastanza lottato ma alla fine vinto dalle lacuali e i due restanti parziali con una sola squadra in campo. Dunque un 3-1 che chiude la prima parte del campionato; i tre punti consentono di risalire in decima posizione a 16 punti, pari con Almese che però è nona e dunque occupa per quozienti di poco migliori la posizione che garantirebbe la salvezza diretta mentre Verbania sarebbe costretta ai play out. Nulla di grave, lo spazio ed il campionato è ancora lungo e, viste tutte le compagini in questo girone tosto, la salvezza è assolutamente alla portata di Vega Occhiali Rosaltiora. Ora la sosta, nella quale gli allenamenti continueranno normalmente compresa una partitella di allenamento congiunto venerdì al PalaManzini contro Cso San Maurizio.

PRIMO SET
Cova inizia con Ramona Ghisleni in regia, Annalisa Cottini opposta, Sonia Cottini e Francesca Magliocco bande, al centro Elisa Alessi e Pamela Ferrari con Beatrice Folghera libero. Il primo set non è certo ciò che ci si aspettava. Verbania va sul ritmo lento delle avversarie, che con una battuta non irresistibile ma precisa mettono in difficoltà la ricezione di casa. Si va sul 3-6 (punti Verbanesi di Francesca Magliocco e tre di Sonia Cottini). Due aces di Annalisa Cottini danno una sorta di riavvicinamento del punteggio (7-10) ma i tanti errori al servizio (saranno 15 a fine gara) e gli errori nella fase muro e difesa molto carente fanno il resto. Sul 11-18 Andrea Cova cambia libero, toglie una Beatrice Folghera in giornata negativa e non al top per inserire Eleonora Zampini che disputerà una buona partita. Il set continua con tanti errori e su un ritmo molto basso, alla fine Rosaltiora trova qualche punto ma è 20-25; 1-0 Gavi.

SECONDO SET
Pensieri nefasti volano sul PalaManzini, nel secondo set però il regime di parità si rompe con due ace di Sonia Cottini (7-4) a cui seguono due errori ospiti (10-7). E’ un gioco differente quello di Rosaltiora e si vede, Una pipe di Sonia Cottini, un attacco della regista Ramona Ghisleni e due aces di Francesca Magliocco allungano il punteggio sul 15-8. Il punteggio resta con qualche punto di vantaggio per una Vega Occhiali che rimane avanti e non pare dover rischiare: Ramona Ghisleni gira di seconda, Sonia Cottini e Francesca Magliocco non sbagliano, sui contrattacchi di Gavi Zampini c’è; sul 22-17 (Annalisa Cottini) arrivano due parallele di Francesca Magliocco: 24-19, Verbania serve per il set, Gavi sbaglia l’attacco: 25-19 ed è 1-1.

TERZO SET
Ora Verbania gioca sul suo ritmo, la partita è virtualmente finita. Sul 2-0 Gavi impatta ma Vega Occhiali ha una variazione di gioco migliore: due punti di Annalisa Cottini, uno della gemella Sonia, un murone di Pamela Ferrari, un ace di Sonia Cottini; è 8-3 con time out ospite. Al rientro tre errori di Gavi ed una fast di Elisa Alessi dicono 15-5. Le giocatrici di Gavi si innervosiscono, protestano: si prendono anche un cartellino giallo che mette a posto le cose almeno dal punto di vista del nervoso, perché in campo c’è solo Rosaltiora: Sonia Cottini, un muro, un ace di Elisa Alessi, Pamela Ferrari ed ancora tanti errori di Gavi che in questa fase soffre il servizio di casa: 25-11, 2-1 Vega Occhiali Rosaltiora.

QUARTO SET
Le tribune del PalaManzini tornano vocianti e tifanti, il set segue più o meno l’andamento di quello precedente, Subito 3-0 (Un errore di Gavi, un ace di Magliocco ed Alessi), il punteggio resta saldamente in mano a Rosaltiora che sbaglia qualche servizio di troppo ma in campo adesso gioca con attenzione e ritmo. Un punto ed un ace di Sonia Cottini, uno di Magliocco e ace di Annalisa Cottini costringono le ospiti sul 11-6 al time out. Il set ormai pare però in ghiacciaia: al rientro Gavi sbaglia e quando Verbania può attaccare è implacabile: un ace di Elisa Alessi, due punti di Sonia Cottini, uno di Francesca Magliocco: 21-12, a chiudere i giochi sono ancora due ace di Annalisa Cottini: 25-13, 3-1 e finalmente sono tre punti per Vega Occhiali Rosaltiora.

Vega Occhiali Rosaltiora – Gavi Volley Impresa Tre Colli 3-1
Vega Occhiali Rosaltiora, Ghisleni, De Giorgis ne, Cottini A., Ossola ne, Cottini S., Magliocco, Caravati ne, Bellorini ne, Alessi, Ferrari, Velsanto ne, Folghera (L), Zampini (L2). All: Andrea Cova, vice: Andrea Franzini.

IL COMMENTO DI COACH COVA
“Della partita che dire, che nel primo set praticamente non siamo scesi in campo – dice il coach - ci siamo adagiati sul ritmo e sul livello delle avversarie, siamo stati li ad aspettare chissà cosa, siamo andati sotto e quando abbiamo capito che alla fine bastava aumentare un pochino il ritmo per giocare su un livello decente che ci consentisse di far nostra la partita lo abbiamo fatto ed abbiamo messo le cose a posto, ci sono però stati ancora troppi errori in battuta che di certo non vanno bene, sono invece contento della risposta avuta da Eleonora Zampini che ha ben sostituito Beatrice Folghera”. A fine andata si può dire qualcosa di più di squadra e campionato: “Si possiamo – continua Cova – adesso che abbiamo visto tutte le compagini impegnate in questo bel girone; direi che la salvezza può essere alla nostra portata a patto che si continui a lavorare ed a migliorare nel gioco e nell’atteggiamento. Ad ora direi che non possiamo ambire a nulla di più ma una salvezza tranquilla, pulita e diretta quella si, la possiamo raggiungere e sarà il nostro obiettivo, insieme, della seconda parte di stagione”.
Immagine 1
Foto Giampiero Cardani



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti