Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Politica

Forza Italia su analisi amministrativa del sindaco

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del coordinamento cittadino Forza Italia Verbania, critico sulle recenti analisi del quinquennio amministrativo fatte dal sindaco.
Verbania
Forza Italia su analisi amministrativa del sindaco
Una cosa va riconosciuta a Silvia Marchionini: la determinazione. Il problema, però, è che questa determinazione spesso sconfina nella testardaggine. Crediamo di aver avuto sempre un rapporto tanto franco quanto corretto con lei, ma restiamo basiti di fronte alla sua analisi della situazione in città, una città dalla quale il sindaco sembra estraniarsi.
Lei parla continuamente di piccoli gruppi, minoranze, cerchie ristrette che ce l’hanno con lei e la contestano a prescindere. Sembra la sindrome di Calimero.

Così come sembra si sia dimenticata di come sono andati i due referendum tenutisi in città durante la sua amministrazione, soprattutto quello sulla fusione con Cossogno: una sonorosissima bocciatura dopo mesi di campagna e utilizzo di risorse da parte della giunta e della maggioranza. Anche quello era un piccolo gruppo?

Acetati: su quali basi Silvia Marchionini afferma che le critiche sono solo di “qualcuno di molto rumoroso”? Non c’è stato alcun confronto con la città prima di arrivare alla stesura del progetto, dunque come fa a dire qual è il vero sentimento tra la popolazione? Ribadiamo che questa operazione è partita su basi totalmente sbagliate, e cioè le esigenze del privato (ovvero la Mossi&Ghisolfi). Invece bisognava costruire il progetto su ben altre esigenze, quelle di Verbania.

Quella è l’unica area su cui ancora si può costruire: di cosa ha bisogno la città? Ma soprattutto: di cosa avrà bisogno nei prossimi 20-30 anni? Queste erano le domande da fare e da farsi prima di qualunque ragionamento.

L’altro grande capitolo è piazza Fratelli Bandiera: secondo il sindaco la gente è d’accordo, ma a quelli a cui ha chiesto un parere (se l’ha fatto) ha spiegato che costerà oltre 10 milioni di euro e che indebiterà il Comune molto più che il Cem? Noi tutti vogliamo sistemare quella piazza, ma è davvero giustificata una simile spesa?

Potremmo andare avanti, parlando ad esempio delle tante opere rimaste a metà o mai partite (ma possibile che sia sempre colpa solo della burocrazia?), dei tanti progetti naufragati (che fine hanno fatto le botteghe che si dovevano aprire grazie al Comune?) o ancora delle tante perplessità nate di fronte ad affidamenti e contributi per eventi, ma nelle prossime settimane ci saranno tante occasioni di confronto. Quel confronto di cui Verbania e i verbanesi necessitano, e che è totalmente mancato in questi 5 anni.

Così come c’è bisogno di una visione complessiva della città, non di un’amministrazione che lavora per compartimenti stagni mettendo una toppa qui e una là, oppure innamorandosi del progetto del momento.

Coordinamento cittadino Forza Italia Verbania



0 commenti  Aggiungi il tuo



Per commentare occorre essere un utente iscritto
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti