Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Politica

Consiglio Regionale straordinario dedicato ai malati di Sla

"Amministriamo meglio i fondi stanziati e i provvedimenti già presi per arrivare a un netto miglioramento dell'assistenza ai pazienti affetti da malattie degenerative che li portano ad essere completamente non autosufficienti".
Verbania
Consiglio Regionale straordinario dedicato ai malati di Sla
Questo il messaggio finale scaturito dalla seduta straordinaria del Consiglio regionale del 12 dicembre dedicata ai malati di Sla e di altre patologie neuromuscolari gravemente invalidanti. La seduta straordinaria era stata richiesta da numerosi consiglieri di maggioranza.

A fronte delle proposte avanzate dal gruppo del PDL, già anticipate nel comunicato di ieri, (apertura delle 'Case del ventilato' su tutto il territorio regionale e adeguata formazione del personale sanitario e deii famigliari che si devono occupare di questi malati), l'assessore alla Sanità, Paolo Monferino, ha illustrato la situazione in cui si trovano i malati di Sla in Piemonte spiegando che i pazienti affetti da Sla sono 452, di cui più di 140 assistiti a domicilio con particolari apparecchiature.

C'è un fondo nazionale per assistere le persone non autosufficienti e sono previsti interventi economici per le famiglie. Ad agosto 2012 è stata fatta la prima assegnazione di fondi di un milione e 113 mila euro. Seicentocinquanta mila euro sono destinati al Centro esperto Sla di Torino e di Novara, mentre 463 mila euro sono destinati alle Aziende sanitarie per potenziare l'attività destinata a questi pazienti. La Regione Piemonte ha approvato il Progetto di continuità assistenziale per il biennio 2012-2013.

Per quanto riguarda il Verbano Cusio Ossola sono 8 le persone assistite a domicilio con l'ausilio di ventilatori meccanici; 10 nel novarese.

Al termine della seduta la presidente della Commissione Sanità, Carla Spagnuolo, ha espresso parere favorevole alla trattazione in Commissione dell'argomento.

"Ritengo assolutamente necessario e opportuno trattare questo tema con la dovuta attenzione nell'ambito dell'apposita Commissione - afferma il Presidente del Consiglio regionale Valerio Cattaneo che già da tempo si sta occupando della situazione e che alcune settimane fa aveva presentato un'Interrogazione urgente -

Mi pare di cogliere la volontà dell'Assessore Monferino e quindi della Giunta Cota di affrontare i problemi dei pazienti e delle famiglie, non in maniera formale ma sostanziale e quindi nei fatti e non a parole. Sono certo che il confronto in Commissione e poi ancora in Consiglio regionale produrrà buoni frutti, ma soprattutto importanti risposte concrete."
 Fonte di questo post



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
21/07/2017 - "Mostra Galeotta"
21/07/2017 - FDI AN su cimitero Zoverallo
21/07/2017 - Forza Italia Berlusconi su PD e Amministrazione Comunale
21/07/2017 - LibriNews: "Nella perfida terra di Dio"
20/07/2017 - Forza Italia: Distretto turistico, ultima chiamata
Verbania - Politica
19/07/2017 - Incontro su fusione Verbania Cossogno
19/07/2017 - Una Verbania Possibile su dimissioni Abbiati
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti