Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Sport

Vega Occhiali Rosaltiora netta sconfitta

Nulla da fare al PalaManzini, UnionVolley Pinerolo vince nettamente contro Vega Occhiali Rosaltiora in una partita che è durata un set.
Verbania
Vega Occhiali Rosaltiora netta sconfitta
Set nel quale Verbania si è trovata avanti salvo poi pasticciare nel finale, set che ha poi visto le lacuali soccombere in tutto e per tutto contro una formazione di altissimo livello, con giocatrici giovani che però già fanno parte della formazione che ha conquistato la salvezza nel campionato di A2; un grandioso tasso tecnico ed un tasso di fisicità assolutamente di categoria superiore. Insomma la vittoria di Pinerolo è più che legittima, non c’è altro da dire, se non che nelle ultime quattro partite (Ovada e Venaria in casa, Lasalliano e Gavi fuori) servirà il massimo per riuscire a centrare una salvezza diretta che è assolutamente alla portata. La imbattibilità casalinga che durava dal turno post natalizio è caduta contro una formazione di differente caratura rispetto alla neopromossa Verbania, contro la quale ci sta di perdere, serve metabolizzare e ripartite avendo ben chiaro l’obiettivo stagionale. La classifica provvisoria vede Verbania in zona play off, classifica ancora più stretta con pochissimi punti tra il terz’ultimo posto e la zona salvezza.

PRIMO SET
Si inizia con la classica formazione: Ghisleni in palleggio, Annalisa Cottini opposta, Sonia Cottini e Francesca Magliocco bande, Elisa Alessi ed Emily Velsanto e Beatrice Folghera libero, l’inizio è in equilibrio sino ad uno scatto lacuale sul 10-7 (punti di Ghisleni, Magliocco, Annalisa Cottini). Rosaltiora riesce a tenere qualche punto di vantaggio tenendo bene e mettendo in difficoltà la ricezione ospite con il servizio. Il massimo score lacuale arriva sul 13-8 (girata di Ghisleni) ma pian piano UnionVolley inizia a prendere le misure e passo passo si avvicina sin sul 13-12 con coach Cova che si prende un time out. Al rientro Pinerolo impatta, Sonia Cottini ed Elisa Alessi provano a riallungare ma adesso le ospiti hanno preso il bandolo della matassa, impattano ancora e scappano sul 18-20; nuovo time out per il coach lacuale, si va sul 18-21 e ci sono i cambi al centro con Pamela Ferrari per Elisa Alessi, e Sara Caravati per Francesca Magliocco, poco da fare Verbania si riavvicina sul 21-23 ma sbaglia i palloni successivi: 21-25, 1-0 UnionVolley con la partita che praticamente finisce qui.

SECONDO SET
Un po’ perché scombussolata dal finale set precedente, un po’ perchè adesso Pinerolo picchia duro al servizio e non solo si inizia con le ospiti sul 1-8 che praticamente chiude il set, Cova deve utilizzare a sprazi Beatrice Folghera per i postumi di una botta al ginocchio che fa male e chiama in campo Eleonora Zampini, torna in campo Francesca Magliocco per Sara Caravati ma le ospiti hanno in mano il set, Vega Occhiali trova solo qualche punto con Emily Velsanto (4-12), Pamela Ferrari (5-14), Annalisa Cottini (6-17), per il resto UnionVolley non lascia giocare imponendo la sua fisicità. Su 10-23 trova qualche punto Sonia Cottini ma serve solo ad allungare il parziale: 13-25 ed è 0-2.

TERZO SET
Non così nettamente come nel secondo set ma UnionVolley resta padrona della partita e dopo i primi punti in equilibrio pian piano scappa; Cova chiama time out sul 5-9 che vede qualche errore di casa, il punteggio è inesorabilmente a favore di Pinerolo che sul 7-15 costringe il coach lacuale a fermare ancora tutto. C’è davvero poco da dire, in questa fase la differenza è netta; solo nel finale un punto ed un ace di Sonia Cottini, un punto della gemella Annalisa ed Emily Velsanto impongono al coach ospite al time out sul 17-23; scelta perfetta; 17-25 ed è un vittoria limpida delle pinerolesi.

Vega Occhiali Rosaltiora – UnionVolley Pinerolo 0-3 (21-25, 13-25, 17-25).
Vega Occhiali Rosaltiora: Ghisleni, De Giorgis ne, Cottini A., Ossola ne, Cottini S., Magliocco, Caravati, Bellorini ne, Ferrari, Velsanto, Alessi, Folghera (L), Zampini (L2). All: Andrea Cova, vice: Fabrizio Balzano.

IL COMMENTO DI COACH ANDREA COVA
“Abbiamo giocato contro una formazione dallo strapotere fisico davvero elevato – spiega – per cui credo che non ci sia nulla da dire sul risultato, una formazione fisicamente imponente che anche sul piano tecnico ha fatto vedere davvero tanta tanta roba, non penso che ci sia nulla da recriminare, forse il rammarico è sul finale del primo set quando abbiamo buttato via le occasioni perlomeno i provare a portarle ai vantaggi ma per il resto posso solamente dire che questa vittoria loro è limpida e se la sono meritata, noi dobbiamo solo lavorare e continuare ad allenarci per il prossimo match ancora in casa”.



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti