Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Cronaca

Presentata la lista Comunità.vb

Presentata la lista Comunità.vb a sostegno della candidatura a sindaco di Patrich Rabaini. Di seguito a margine della presentazione.
Verbania
Presentata la lista Comunità.vb
Comunità.vb è nel segno della continuità. Cinque anni dopo la prima esperienza alle elezioni verbanesi, il gruppo che sostenne Marco Parachini, tutt’ora impegnato come presidente dell’associazione Comunità.vb e padre nobile del movimento, ricomincia con alcuni volti nuovi ma con gli stessi valori: onestà, trasparenza, legalità; una profonda conoscenza della città e dei suoi problemi; proposte concrete, serie e fattibili. Con Patrich Rabaini – che ha raccolto il testimone – è un “impegno preso sul serio”, senza promesse roboanti ma con buona volontà.

La lista rappresenta ampiamente le molte realtà della città, dal pubblico impiego alla sanità, dal mondo delle professioni a quello del frontalierato. Ci sono liberi professionisti, artigiani, commercianti, pensionati, insegnanti, un vigile del fuoco, una giornalista, un avvocato. Qualcuno ha già un’esperienza amministrativa. Il capolista Francesco Parachini, architetto, è stato consigliere comunale; Lucio Scarpinato è attualmente in carica, uscente nel suo secondo mandato consecutivo. Ermanno “Chicco” Moro -una new entry- è stato consigliere a Vignone e rappresentante in Comunità montana Val Grande. Oggi è commerciante a Intra, come lo è stato Antonino Luparello, da poco pensionato. Ettore Francioli, ispettore della polizia provinciale in pensione, è vicepresidente del Quartiere Est (ne è stato il presidente), ma anche presidente della sezione locale del Movimento difesa del cittadino. È stata nel consiglio del Quartiere
Ovest, e prima ancora in Circoscrizione, anche Patrizia Giacoletto.

Hanno confermato il loro impegno, rinnovando la candidatura, Anna Paola Alberganti (Oss alla Sacra Famiglia), Autilio D’Andria (architetto e professore di Tecnologia alle scuole medie), Stefania Fobelli (infermiera e ostetrica all’ospedale “Castelli”), Cristiano Pelganta (commerciante), Mauro Uglietti (ingegnere e imprenditore) e Rachele Vitello (giornalista).
Dopo aver vestito per tanti anni la divisa della polizia municipale, Tullio Del Colle è tra i più attivi volontari della Protezione civile, nella quale riveste un ruolo di coordinatore a livello provinciale e con la quale è stato impegnato, in questi anni, soprattutto nelle terre del centro Italia colpite dal terremoto. Natalino Ferrero, invece, il suo volontariato lo
presta sulle ambulanze con la Squadra nautica di salvamento. Lo sport è l’ambito da cui proviene Renato Caldarone, esercente di Intra che è stato canoista e ora è allenatore. Della canoa, con la Polisportiva Verbano di cui è dirigente, si occupa anche il vigile del fuoco Giorgio Manzini.

Dalla sanità provengono Domenico Arganese, infermiere professionale e referente infermieristico al “Muller”; e Francisca Javela Monegro, Oss in una casa di riposo e rappresentante anche della comunità latina verbanese.
Il mondo delle professioni è rappresentato da Clarissa Tacchini – avvocato e già difensore civico di Verbania; da Maria Elena Rizzoli – architetto; da Mariarosaria Loiodice – ingegnere; da Fausto Maglia – venditore d’auto; da Giuseppe Farina – agente di commercio; da Luca Parma – assicuratore; e da Massimo Ronchi – consulente e imprenditore. Gli ultimi due sono, da cinque anni, tra gli animatori di “Beach for Babies” evento benefico in favore della Pediatria verbanese.

Le esigenze degli oltre mille lavoratori frontalieri che ogni giorno da Verbania salgono in Ticino sono raccolte da Silvia De Ambrogi; quelle della scuola dal professore Stefano Molone. Graziella Di Gabriele è casalinga. Giuseppe Fanari (artigiano e panettiere titolare di un’attività a Intra), Stefania Mammucci (insegnante di danza), Eleonora Pellizzoni (impiegata) e Marco Scarsetti (imprenditore nel settore commercio e servizi) per età anagrafica ed esperienze personali portano alla lista la sensibilità verso i temi più sentiti dagli “under” verbanesi e da quei giovani che
spesso si dice siano lontani dalla politica.



0 commenti  Aggiungi il tuo



Per commentare occorre essere un utente iscritto
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti