Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Fuori Provincia : Politica

SS34 rifiutato lo stato d'emergenza

In un incontro stampa alla prefettura di Verbania, il sottosegretario all’interno Carlo Sibilia ha comunicato che per il governo non sussistono le condizioni per concedere lo stato di emergenza per i lavori sulla Ss34.
Fuori Provincia
SS34 rifiutato lo stato d'emergenza
La Regione Piemonte aveva chiesto lo stato d'emergenza nei mesi scorsi alla Protezione Civile per poter iniziare con maggiore celerità i cantieri di messa in sicurezza dell'arteria internazionale dalle frane.



20 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di Vincenzo Colombo 2decrescita felice
Vincenzo Colombo
14 Maggio 2019 - 08:45
 
Certo che i due soci di governo stanno facendo un bel lavoro. Alla prossima frana andiamo in Svizzera solo col battello o col traghetto, perche' anche la Centovalli e' nelle stesse condizioni. Ha ragione il Sig. Sibilia, non ci sono le condizioni per lo stato di emergenza, al massimo chiediamo tutti il reddito di cittadinanza..ma chi lo paga che non lavora piu nessuno? Forse i migranti che pero' non vogliamo perche' son tutti delinquenti mentre noi siamo dei Santi? Sperando sempre che nessuno si faccia male nel frattempo.
Vedi il profilo di SINISTRO 2PERO'...
SINISTRO
14 Maggio 2019 - 09:23
 
all'insegna del cambiamento!
Vedi il profilo di paolino 4Lega sud
paolino
14 Maggio 2019 - 11:54
 
Ma come,il ministro dell'interno non era il salvatore del nord? Ieri il suo sottosegretario, che ovviamente non decide di testa sua,ha detto che possiamo tranquillamente andare a stendere e che i soldi per sistemare la strada non ce li danno. Un altro successone del capitano di sto.... complimenti!
Vedi il profilo di SINISTRO 1Re: Lega sud
SINISTRO
14 Maggio 2019 - 12:20
 
Ciao paolino

guarda caso, l'ultimo che ha provato ad instaurare una simile corrente politica in meridione è passato sotto le forche caudine..... Giancarlo Cito.
Vedi il profilo di lupusinfabula Faccio presente
lupusinfabula
14 Maggio 2019 - 14:13
 
Faccio presente che il sottosegretario in questione è un esponente del M5S e non della Lega. E comunque, caro Paolino, l'emergenza SS34 non è che si è creata dall'oggi al domani: cosa ha fatto per la SS34 chi è venuto prima del governo attuale? Cosa hanno fatto certi onorevoli e senatori, di qualunque colore, sia chiaro, che sono stati a Roma nei decenni passati? Se4 qualche passo avanti è stato fatto è solo perchè l'attuale sindaco di Cannobio si è speso in nome e per conto di tutti i comuni della litoranea anche se qualcuno di loro ha preferito defilarsi, soprattutto quando ad imperare era il PD renziano!
Vedi il profilo di Vincenzo Colombo Re: Faccio presente
Vincenzo Colombo
14 Maggio 2019 - 14:52
 
credo che occorra pensare al futuro. Il dato di fatto e' che i lavori ritarderanno di anni seguendo l'iter standard senza nessuna urgenza. Decrescita felice ( Speriamo , ripeto, che nel frattempo qualcuno non resti sotto la frana )
Vedi il profilo di SINISTRO 1Re: Faccio presente
SINISTRO
14 Maggio 2019 - 15:15
 
Ciao lupusinfabula

ad ogni modo i grillini governano (o fanno finta) con la Lega, come maggioranza. Per il resto, come mai il primo cittadino in questione parla di strumentalizzazione politica, visto che i tecnicismi si potrebbero superare con un po' di buonsenso? E poi non mi risulta che, in occasione di eventi franosi, i sindaci di centro-sinistra non abbiano sottoscritto alcun comunicato congiunto, visto che i frontalieri non sono solo tra Cannero e Cannobio. Comunque su una cosa concordo: quando tocca agli altri, sempre a condannare; quando invece tocca a se stessi, sempre mal comune mezzo gaudio.....
Vedi il profilo di paolino 1Re: Faccio presente
paolino
14 Maggio 2019 - 17:17
 
Ciao lupusinfabula

Sei un po' a corto di argomenti..il ministero è quello del capitone,e i soldi non ce li danno.
Quelli di prima erano pessimi,e i fatti dimostrano che questi sono identici,fattene una ragione.
Vedi il profilo di lupusinfabula Strano davvero
lupusinfabula
14 Maggio 2019 - 18:52
 
Strano davvero caro Paolino,: come mai se Salvini è un essere così deprecabile come lo dipingi tu, milioni di italiani ( il dato è innegabile) votano per lui? Ritieni forse che milioni di italiani siano dei minus habiens? Certo, la solita manfrina dei sinistri: loro si ritengono più bravi, buoni, istruiti, intelligenti, furbi,immacolati degli altri!!! ma per favore.....
Vedi il profilo di paolino 3Re: Strano davvero
paolino
14 Maggio 2019 - 23:32
 
Ciao lupusinfabula Cambi discorso,non sai cosa dire. La verità è che vi ha preso in giro,vi ha riempito di promesse assurde che ovviamente non mantiene,ma da tifosi fingete di non capire. Ha detto che avrebbe abolito le accise, ovviamente non l'ha fatto e la benzina ha toccato prezzi mai visti. Vi ha ripetuto a sfinimento che avrebbe espulso 600mila clandestini,poi siccome non espelle nessuno ha detto che ce ne sono solo 90mila, dimostrando che o racconta balle oppure non ha idea di quel che dice. In questi primi mesi ha presenziato a 211 eventi NON istituzionali,che in parole povere significa che si è fatto i cavoli suoi a spese nostre. Il colpo di genio di voler chiudere i negozi di cannabis LEGALE per contrastare lo spaccio è una barzelletta di cui il mondo sta ridendo da giorni,un po' come voler chiudere le concessionarie per stroncare i furti d'auto... Potrei continuare,ma è sufficiente per capire che pensavate di aver a che fare con un supereroe,e invece vi ritrovate un nullafacente che oltre a gozzovigliare e stare sui social combina veramente poco. Senza contare la penosa deriva autoritaria degli ultimi giorni,con la polizia ridotta a entrare nelle case per rimuovere gli striscioni...che squallore. Vi ha preso in giro, fattene una ragione.
Vedi il profilo di SINISTRO 1Re: Strano davvero
SINISTRO
15 Maggio 2019 - 09:14
 
Ciao lupusinfabula guarda caso gli stessi che hanno votato per anni la Dc, il PSI & l'ex Cav.... Solita teoria terrapiattista. con percezione distorsiva.....
Vedi il profilo di annes Una constatazione polemica
annes
16 Maggio 2019 - 15:10
 
Avete parlato di politica perdendo di vista ciò che è successo prime e.....molto prima di questo governo.
Lungi da me fare l'avvocato del diavolo ma a voler essere sinceri e neutrali il problema della nostra strada statale esiste da un bel pezzo. Forse già da quando era il sig. Imperiali il primo cittadino di VB..
Perchè lamentarsi in maniera così accesa per la situazione disperata in cui versa la strada solamente perchè (giustamente) la commissione governativa ha rifiutato l'urgenza?
In questo paese si sono elargire le peggiori mazzette con la scusa dell'URGENZA e tanto bene ha fatto il governo a dire….NO!
I responsabili dell'attuale situazione sono coloro che hanno sempre tirato a campare mettendo una pezza ad un pantalone che, di lì a poco, si sarebbe certamente strappato di nuovo.
Venga allo scoperto chi negli anni ha dimenticato o sottovalutato la gravità della situazione (Presidenti di Provincia e Regione, governi) sperando unicamente che tutto andasse bene e che non toccasse a lui la patata bollente (morto…..frane....traffico bloccato).
Algar
Vedi il profilo di SINISTRO 1Re: Una constatazione polemica
SINISTRO
16 Maggio 2019 - 16:04
 
Ciao annes

una precisazione: il rapporto costo-benefici, tanto caro ai pentastellati, bisognerebbe farlo prima, non dopo.....
Vedi il profilo di Vincenzo Colombo 2Re: Una constatazione polemica
Vincenzo Colombo
16 Maggio 2019 - 16:58
 
Tutto questo discorso sul passato va anche bene, ma non sono assolutamente daccordo sulla conclusione che il governo abbia fatto bene a dire no all urgenza. Mi sfugge il nesso, forse non capisco io.
Essendo per una volta pragmatici, mi sembra incontestabile che c'e' l'urgenza di garantire il lavoro ai frontalieri.
Non e' che se l'urgenza c'e' da trentanni allora non esiste.
Comunque quando si assegnano i budget si valuta il rischio attuale non le consuetudini, o almeno questo dovrebbe dire il buonsenso.
Vedi il profilo di annes Re: Re: Una constatazione polemica
annes
16 Maggio 2019 - 17:24
 
Ciao SINISTRO

si ma i COSTI dovrebbero essere a carico di quelli (non sto a fare elenchi di nomi perchè sapete benissimo di chi sta parlando) che in questi decenni sono stati a dormire "sonni tranquilli" pur sapendo che la situazione, prima o poi , sarebbe emersa con tutta la sua "urgenza". Lo sapevano i cittadini della situazione critica volete che non lo sapessero quelli che stavano al comando? E cos'hanno fatto di eclatante per accaparrarsi qualche spicciolo per sistemare la litoranea in maniera decente? Niente……..pur avendo in mano Provincia/Regione e Nazione.
Solo pezze…....
Il metodo dell'urgenza DEVE finire. Fa parte di un vecchio modo di mandare avanti le cose che oggi, 2019, nessuno sopporta più. Le cose vanno affrontate non come "emergenze" ma come visione a lungo termine che, anche a piccoli passi, porti ad un reale e condiviso obbiettivo di benessere per tutti.
Che ora gli ex sindaci di VB si indignino perché il governo (o chi per esso) nega lo stato di emergenza fa trasparire in maniera chiara come i politici nostrani non riescano a ricordarsi i propri trascorsi.
Questa cosa mi provoca tre sentimenti: ilarità, tenerezza, rabbia.
Saluti
Vedi il profilo di Vincenzo Colombo 1Re: Re: Re: Una constatazione polemica
Vincenzo Colombo
16 Maggio 2019 - 17:53
 
Finche' si ragiona per parrocchiette ...an ciapum pu' da rat
Vedi il profilo di paolino 1Aiuto
paolino
16 Maggio 2019 - 17:57
 
Allora, siccome chi c'era prima non ha fatto il proprio dovere e quindi la strada è in condizioni disperate, allora è giusto che quelli attuali non facciano nulla pure loro, perché i problemi non vanno risolti come emergenze ma come "visione a lungo termine".
Discorsi strampalati ne ho sentiti,ma questo lì batte tutti!
Vedi il profilo di annes 1Re: Re: Una constatazione polemica
annes
16 Maggio 2019 - 18:30
 
Cortese Sig. Colombo,
concordo con Lei che l'attenzione è da porre alla Luna e non al dito ma occorre anche, per una volta in questi trent'anni, che si giochi tutti nella stessa squadra avendo come obbiettivo non l'URGENZA ma la risoluzione definitiva al problema quarantennale di questa arteria internazionale che, ad oggi, ha transiti veicolari (di tutti i tipi) ben oltre i quattro milioni di veicoli ogni anno.
SAluti
Vedi il profilo di annes Re: Aiuto
annes
16 Maggio 2019 - 18:49
 
Buona sera paolino. A ragione….anch'io ne leggo parecchi di discorsi strampalati…..evidentemente, leggendolo, se ne rimane contagiati.
Non ho detto che NON bisogna risolvere il problema, ci mancherebbe.
Forse non mi sono spiegato bene oppure mi vuol far dire cose che non detto.
Ho invece cercato di dire qualcosa di diverso…........ovvero che bisogna mettere mano alla strada con modalità ordinarie avendo un progetto, fattibile, che venga portato avanti, al di là dei "colori amministrativi" oltre il proprio mandato amministrativo, da tutte le P.A. interessate .
Modalità ordinarie: pianificazione territoriale strategica fra la pianificazione ordinaria, la programmazione complessa e concertata e la sostenibilità ambientale e socioeconomica.
Vedi il profilo di paolino 1Re: Re: Aiuto
paolino
16 Maggio 2019 - 21:35
 
Ciao annes Guardi, è tutto molto bello...la sostenibilità ambientale e socioeconomica,la programmazione complessa e concertata (qualsiasi cosa voglia dire),ma in sostanza la domanda è una sola: la strada è o no in una situazione di emergenza? Secondo chi come noi ci vive e la percorre sì, è emergenza disperata. Secondo il ministero dell'interno no,e quindi non caccia i soldi. Fine. Ognuno può facilmente trarre le conclusioni.



Per commentare occorre essere un utente iscritto
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti