Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Cronaca

Atto Vandalico al Memoriale di Pala

Riceviamo e pubblichiamo, una nota della Sezione ANA di Intra, che denuncia l'atto vandalico avvenuto al Memoriale degli Alpni di Pala.
Verbania
Atto Vandalico al Memoriale di Pala
Un atto vandalico, uno sfregio alla memoria, una derisione del sacrificio di chi ha dato la vita per la libertà di tutti noi. Sì, la libertà anche degli imbecilli che nei giorni scorsi hanno avuto l’idea di imbrattare di vernice rosa le mitragliatrici e i cannoni che sono posti sul viale che porta al Memoriale degli Alpini di Pala.

Un atto grave, dissacrante, inaccettabile. Un atto che non deve passare sotto silenzio perché lassù a Pala vengono ricordati ragazzi che hanno dato la vita per la nostra Patria. Sono scolpiti nel bronzo i nomi di 349 caduti nella Prima Guerra Mondiale, i nomi di 47 caduti in Africa Orientale e i nomi di 295 caduti nella Seconda Guerra Mondiale.

Tutti ragazzi delle nostre terre, magari c’è anche il nome di qualche lontano parente di chi ha avuto la stupida idea di imbrattare quei cimeli posti lassù, quasi a far da guardia a quei caduti.

Alle forze dell’ordine, prontamente allertate, sono stati consegnati i filmati registrati dalle telecamere di videosoveglianza che sono posizionate al monumento, nella speranza che possano essere utili ad individuare gli autori di un gesto che non va a colpire solo gli Alpini e i loro caduti ma tutta la popolazione delle nostre valli, la nostra storia e, pensateci bene, anche il nostro futuro.

Immagine 1
Immagine 2
Immagine 3



3 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di Mario Caroglio 1Memoriale di Pala
Mario Caroglio
19 Maggio 2019 - 11:00
 
Incredibile. Evidentemente alcuni non conoscono la nostra storia recente. Chi scrive (ormai ottantenne), purtroppo ha (da parte di mia moglie) ricordi terribili. Il suocero morto nel 48 dopo una prigionia in Germania (salvato da una famiglia di tedeschi che la presero a lavorare nella propria officina). Il fratello di mio suocero (medaglia d'argento) morto nel 43 in Montenegro. E ancora si pensa di compiere certe azioni. Poveri noi. Mario Caroglio
Vedi il profilo di Vermeer 1atto vandalico al'alpe di Pala
Vermeer
19 Maggio 2019 - 17:53
 
Al di là del pessimo gusto di verniciare ricordi delle guerre combattute dai nostri militari lo scorso secolo, è evidente che chi l'ha fatto abbia tanto tempo per effettuare porcherie come queste, invece di fare qualcosa di intelligente. Quindi gli autori sono doppiamente immaturi, e che per loro tornare sulla terraferma della ragione sia un'impresa impossibile. Poveracci, che pena provocano !!!!!!!!
Vedi il profilo di lupusinfabula 1Mi auguro
lupusinfabula
20 Maggio 2019 - 08:33
 
Mi auguro che i colpevoli vengano individuati e, se fosse per me, oltre alla pena prevista dal Codice Penale, li obbligherei a ripulire il tutto davanti a quanto vorranno assistervi in modo da sottoporli ad una pubblica gogna.



Per commentare occorre essere un utente iscritto
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti