Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Cannobio : Speciale elezioni 2014

Francesca Zammaretti

Presentata la lista di Cannobio Democratica
Cannobio
Francesca Zammaretti
Candidata alla carica di Sindaco:

ZAMMARETTI FRANCESCA
Nata a Premosello Chiovenda nel 1971
Laurea in Chimica e Tecnologie Farmaceutiche
Insegnante alle Scuole Medie Serali (C.T.P.)
nelle sedi di Omegna, Domodossola, Verbania e Casa Circondariale.


Programma
La lista Cannobio Democratica si ispira a ideali di convivenza democratica, si impegna a prendere le decisioni amministrative nella massima condivisione e nella completa trasparenza.
Al centro della vita sociale di Cannobio e delle sue frazioni deve esserci il cittadino con le sue esigenze.
Cannobio e le sue frazioni hanno bisogno di una rinascita che dia loro sviluppo e slancio: il Consiglio Comunale deve tornare ad essere la sede principale nella quale affrontare e risolvere insieme i problemi amministrativi, sociali e gestionali.

PROGRAMMA

CONSIGLIO COMUNALE
1. Rivalutazione del ruolo del Consiglio Comunale come luogo di discussione e risoluzione dei problemi.
2. Rispetto di dignità e parere di ogni interlocutore, anche se appartiene alla minoranza.
3. Istituzione di commissioni consiliari allargate che coinvolgano esponenti della società civile e rappresentanti delle associazioni del territorio.
4. Assemblee pubbliche consultive per coinvolgere i cittadini nei casi di interventi e decisioni rilevanti di pubblica utilità.

INDENNITÀ DI CARICA
1. Dimezzamento delle indennità di carica per Sindaco, Assessori e Consiglieri.
2. Destinazione del risparmio ottenuto alle Associazioni del territorio.

BILANCIO COMUNALE
1. Redazione del bilancio partecipato.
2. Trasparenza delle decisioni e degli atti amministrativi.
3. Rispetto dei regolamenti nella gestione degli appalti, delle gare e nell’assegnazione degli incarichi.

RISPARMIO ENERGETICO
1. Incentivazione del risparmio energetico attraverso idonee iniziative che premino i comportamenti virtuosi.
2. Potenziamento e riqualificazione dell’illuminazione pubblica.
3. Miglioramento del trasporto pubblico.

LAVORO
1. Promozione del turismo, dell’artigianato, del commercio, del florovivaismo.
2. Attivazione di un tavolo permanente sull’occupazione transfrontaliera e locale per monitorare la situazione occupazionale e favorire progetti di sostegno alle diverse categorie.
3. Utilizzo dei ristorni tasse dei frontalieri nell’assoluto rispetto degli accordi italo-svizzeri.
4. Promozione di corsi di formazione per creare professionisti in grado di valorizzare le peculiarità del paesaggio e del territorio, anche in vista di Expo2015.

OPERE PUBBLICHE
1. Valorizzazione dell’esistente attraverso una sua oculata manutenzione.
2. Interventi mirati sul parco Lido al fine di un suo mantenimento pubblico e ad accesso gratuito.
3. Creazione di uno spazio coperto per le manifestazioni, per esempio una tensostruttura temporanea: no a ulteriore cementificazione, sì all’aumento del verde.
4. Forte impegno nella manutenzione e nella salvaguardia degli spazi verdi pubblici e non solo.

SERVIZI PUBBLICI
1. Miglioramento dell’efficienza della raccolta differenziata dei rifiuti, con incentivi ai comportamenti che rispettano l’ambiente.
2. Riduzione dell’imposta a famiglie e imprese tramite razionalizzazione del sistema di raccolta.
3. Promozione di un uso consapevole e senza sprechi dell’acqua.

GIOVANI
1. Attenzione ai bisogni dei giovani, in particolare degli adolescenti, per stimolare attività ricreative e sportive sane, con l’aiuto di adulti qualificati (no agli spazi autogestiti, nei quali i ragazzi sono abbandonati a sé stessi)
2. Attenzione alle realtà che promuovono sul territorio attività per i ragazzi (scuola, associazioni sportive, Oratori, Banda).
3. Politiche di sostegno allo studio con borse di studio e rimborsi per i testi scolastici e le spese di trasporto per i ragazzi che decidono di continuare gli studi.

CULTURA
1. Valorizzazione del patrimonio artistico del territorio.
2. Allestimento di un Museo diffuso a Cannobio e di sentieri culturali che abbinino paesaggio, arte, cultura ed enogastronomia.
3. Promozione di eventi di spessore culturale, ma di costo contenuto (per esempio spettacoli di compagnie di esordienti) durante tutto l’anno.

SCUOLA
1. Rafforzamento della collaborazione con insegnanti, ragazzi e famiglie.
2. Contributi a progetti di conoscenza e valorizzazione del territorio.
3. Coinvolgimento dei ragazzi alla vita sociale e culturale del paese.

SANITA’ E PROTEZIONE CIVILE
1. Rafforzamento dell’assistenza domiciliare integrata a favore delle persone bisognose.
2. Istituzione di alloggi in area centrale per anziani autosufficienti o parzialmente autosufficienti con servizi garantiti, allo scopo di ritardare il più possibile il ricovero in struttura.
3. Miglioramento dell’offerta sanitaria pubblica specialistica sul territorio.
4. Istituzione di una Gruppo Comunale di Protezione Civile.

ASSOCIAZIONI E VOLONTARIATO
1. Istituzione di un canale privilegiato con le associazioni disponibili ad una collaborazione attiva in campo sociale, culturale e sportivo.
2. Sostegno alle associazioni che svolgono attività a favore del territorio e della comunità.

INTERNET E NUOVE TECNOLOGIE
1. Copertura di parti del territorio con wi-fi gratuito.
2. Istituzione di corsi di alfabetizzazione informatica gratuiti e aperti a tutti.

PARCHEGGI E VIABILITÀ
1. Studio di abbonamenti per i parcheggi a pagamento.
2. Riorganizzazione viaria e della segnaletica.
3. Potenziamento della sicurezza stradale.


Candidati alla carica di Consiglieri:

1. BELLANCA ANNA MARIA IN CIARDO
Nata a Mussomeli (CL) nel 1949
Frontaliera in pensione.

2. BERGAMASCHI MARCO
Nato a Domodossola nel 1976
Laurea in giurisprudenza
Impiegato come agente di polizia municipale
presso il comune di Verbania.

3. BERGAMASCHI VALERIO
Nato a Gurro nel 1951
Frontaliere e pubblicista
Membro del CdA dell’Opera Pia “Domenico Uccelli”
Consigliere comunale uscente di Falmenta.

4. CALVARUSO GIROLAMO
Nato ad Alcamo nel 1951
Sottoufficiale CC. In pensione

5. FRUSCONI FIORENZO
Nato a Cremona nel 1943
Geometra
Tecnico collaudatore impianti
petrolchimici e farmaceutici in pensione.

6. ISMAILI IBADETE
Nata a Tetovo (Macedonia) nel 1975
Commessa.
7. NOBILI ALBERTO
Nato a Omegna nel 1966,
Impiegato,
già assessore al comune di Omegna e nel CDA di ConserVCO.

8. PAOLONI STEFANO
Nato a Roma nel 1952
Laurea in medicina
Medico anestesista dell'ospedale di Verbania
già responsabile provinciale per il V.C.O. del 118
(emergenza sanitaria regionale).

9. ZANIBONI GIORGIO
Nato a Ferrara nel 1947
Perito industriale
Pensionato
Ex frontaliere impiegato nell’assistenza tecnica e nell’assicurazione della qualità.
Membro del gruppo provinciale per l'economia frontaliera.


Immagine 1

Pagina Facebook di Cannobio Democratica

Torna alla Pagina Elezioni Cannobio 2014



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Cannobio
20/01/2017 - Teatro: "Svergognata"
18/01/2017 - Cannobio: Eventi e Manifestazioni 19 al 28 gennaio 2017
09/01/2017 - Festa dei Lumineri 2017 a Cannobio - Video
08/01/2017 - Festa dei lumineri 2017 a Cannobio - Foto
06/01/2017 - Ciao Rosanna
Cannobio - Speciale elezioni 2014
02/05/2014 - Giandomenico Albertella
01/05/2014 - Elezioni 2014 - Cannobio
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti