Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Fuori Provincia : Cronaca

Ragazza salvata nel lago

Una barca a vela si capovolge nelle acque del Lago Maggiore, salvata una tredicenne dalla Guardia Costiera e dai Vigili del Fuoco.
Fuori Provincia
Ragazza salvata nel lago
Nel primo pomeriggio di ieri (20.07.2019), alle ore 13:38, la Sala Operativa del 2° Nucleo Mezzi Navali Lago Maggiore – Guardia Costiera riceveva tramite il numero blu 1530 una richiesta di soccorso da parte della madre di una ragazza tredicenne che a bordo della sua barca a vela si era capovolta nelle acque del Lago Maggiore tra Cerro di Laveno Mombello e Reno di Leggiuno in provincia di Varese.

Immediatamente l’Autorità coordinatrice delle operazioni di soccorso, il Comando della Guardia Costiera con sede a Solcio di Lesa, dirottava sul posto la Motovedetta CP 603, un’unità adibita all’attività SAR (Search and Rescue) sul bacino lacustre, già impegnata in attività d’istituto nella zona di centro lago, e contestualmente allertava la sala operativa dei Vigili del Fuoco di Varese che, prontamente, inviava in zona un battello pneumatico ed una moto d’acqua.
Le unità navali intervenute, di lì a poco, intercettavano la tredicenne G.F. ed il fratello L.F. di anni 17, che si era diretto in soccorso della sorella raggiungendola nella caletta dove il natante a vela si era capovolto.

I due ragazzi, di nazionalità tedesca, risultati essere entrambi in buone condizioni di salute, venivano presi a bordo del gommone dei Vigili del Fuoco. Il personale impegnato nelle operazioni provvedeva al rimorchio dell’unità presso il porticciolo di Cerro. I due ragazzi venivano sbarcati nel medesimo luogo ed affidati ai familiari.

Giova infine ricordare che, sul tutto il territorio nazionale, è attivo, 24 ore su 24, il NUMERO BLU 1530 per ogni emergenza in mare e sui Laghi Maggiore e Garda.



0 commenti  Aggiungi il tuo



Per commentare occorre essere un utente iscritto
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti