Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Cossogno : Politica

Cossogno: volontari puliscono le strade

Prosegue l’iniziativa intrapresa dall’Amministrazione Comunale che prevede il coinvolgimento di volontari nel supporto alle attività di sfalcio sulle principali strade del Comune di Cossogno. Di seguito la nota e le foto.
Cossogno
Cossogno: volontari puliscono le strade
In seguito al primo intervento sulla Strada Provinciale 60 nel mese di giugno e all’incontro pubblico dello scorso 18 luglio, nel quale è stato presentato il progetto e sono state raccolte le adesioni, nella mattinata di giovedì 1° agosto il gruppo di lavoro si è occupato della frazione di Ungiasca, operando un’importante pulizia di Via Montezeda/Via alla Nava e di alcune zone interne alla frazione stessa.

Ancora una volta ringraziamo i numerosi volontari che a partire dall’alba si sono resi operativi svolgendo un eccellente lavoro.

Questo gruppo di lavoro nasce dalla volontà e dall’esigenza di supportare l’Amministrazione Comunale nel processo di valorizzazione del nostro territorio. Un percorso avviato dando priorità alle strade principali ma che nel tempo interesserà anche parchi giochi ed altre aree, fino ad arrivare al recupero di sentieri.

Come Amministrazione Comunale ci siamo posti l’obiettivo di stimolare nella popolazione lo spirito di collaborazione, partecipazione attiva ed il senso di appartenenza, per il bene del nostro territorio. Crediamo fermamente che iniziative come questa ne siano un’importante dimostrazione.

Immagine 1
Immagine 2
Immagine 3
Immagine 4



13 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di Giovanni 2Ma !!!!!!!
Giovanni
7 Agosto 2019 - 12:08
 
Siamo tornati in dietro alle signorie e alle città stato, si salvi chi può.

Con tutto il rispetto e l'applauso per i volontari credo che questo non sia il modo giusto di affrontare il problema ,perché facciamo parte di uno stato dove esistono le competenze e secondo me vanno fatte rispettare.
Vedi il profilo di Alessandro per giovanni
Alessandro
7 Agosto 2019 - 13:25
 
Concordo con te
Vedi il profilo di robi Grazie Pd!
robi
7 Agosto 2019 - 15:43
 
Ringraziamo Cola di Renzi e Delirio per avere devastato le province oltre che tutto il resto....e pensare che il pd chiede le elezioni per poter disastrare ancora di più l'Italia. Consiglio vivamente di fare un buon governo con Pinotti, boschi, Fiano, delirio, Morani, Ascani, la Mogherini e Lotti....con la Serracchiani vicepremier del fratello scarso di Montalbano! Alleluia!
Vedi il profilo di lupusinfabula Sarei proprio curioso...
lupusinfabula
7 Agosto 2019 - 20:47
 
Sarei proprio curioso di vedere quanti voti raccoglierebbe ancora il PD: una bella lotta tra loro e Forza Berlusca!!!!
Vedi il profilo di Hans Axel Von Fersen Re: Sarei proprio curioso...
Hans Axel Von Fersen
8 Agosto 2019 - 08:11
 
Ciao lupusinfabula
Tranquillamente un 20%, forza Berlusca invece intorno al 3%
Vedi il profilo di lupusinfabula per HAvF
lupusinfabula
8 Agosto 2019 - 15:02
 
Insomma, messi insieme arrivano ad un 23/24%: meno della metà di Lega+FdI:ottima osservazione.
Vedi il profilo di Giovanni 1Mi domando
Giovanni
8 Agosto 2019 - 16:55
 
Mi domando sempre perché non si possa fare una discussione costruttiva ,magari chiamando in causa chi ora deve amministrare la provincia, non mandiamo sempre tutto in vacca per il passato è purtroppo andata come è andata, cerchiamo di migliorare il futuro.

Un saluto a tutti
Vedi il profilo di lupusinfabula Migliorare il futuro
lupusinfabula
8 Agosto 2019 - 20:26
 
Certo, migliorare il futuro sarebbe ottima cosa: ma riparare i danni fatti da anni di amministrazione di sinsitra non è cosa nè semplice nè che si può attuare in poco tempo. E ciò vale a livello locale, provinciale, regionale e statale.
Vedi il profilo di SINISTRO 1Re: Migliorare il futuro
SINISTRO
12 Agosto 2019 - 19:29
 
Ciao lupusinfabula ma se l'ex cav. insieme al Senatur hanno governato l'Italia per 1/4 di secolo! Mica è stato tutto rose e fiori? Anzi, direi l'esatto contrario....
Vedi il profilo di SINISTRO 1Re: per HAvF
SINISTRO
12 Agosto 2019 - 19:31
 
Ciao lupusinfabula anche la matematica è un'opinione, vero? Tant'è che il capitan uncino ricerca l'ex Cav..... Non si sa mai, avere una ruota di scorta fa sempre comodo....
Vedi il profilo di lupusinfabula 1ruota di scorta
lupusinfabula
13 Agosto 2019 - 07:16
 
Penso che a tutti faccia comodo avere una ruota di scorta, ma in questo caso ancora di più quando hai di fronte un ammasso eterogeno e multicolore che ha come unico scopo non tanto quello di vincere ma di fare in modo che sia tu a non vincere. Salvini poi ha detto che si fida di Mattarella, forse scordando che le sue origini sono nella DC, per cui "fidarsi" è quanto meno un azzardo.
Vedi il profilo di SINISTRO 1Re: ruota di scorta
SINISTRO
14 Agosto 2019 - 10:21
 
Ciao lupusinfabula purtroppo in politica, come nella vita reale, nulla si può dare per scontato, con continui ribaltamenti di fronte. Parafrasando il Machiavelli, trattasi dell'arte del simulare e dissimulare, alla quale nessuno opportunisticamente si sottrae. Un cosa è certa: la divisione netta in 2, con a destra una coalizione forzata e a corrente alternata, e a sinistra un qualcosa di non meglio identificato. Forse si salvano solo i 2 Capi, di Stato e di Governo, nella loro solitudine di numeri primi.
Vedi il profilo di SINISTRO 1Re: ruota di scorta
SINISTRO
14 Agosto 2019 - 10:30
 
Ciao lupusinfabula ahimè, come volevasi dimostrare, ecco l'ultimo esempio della serie "qui lo dico e qua lo nego": LA STATALE 34 E’ UNA “NON EMERGENZA” ?! …. DURE LE REAZIONI LOCALI LA STATALE 34 E’ UNA “NON EMERGENZA” ?! …. DURE LE REAZIONI LOCALI La notizia della comunicazione pervenuta da parte dei ministeri romani, che come gia anticipato dal sottosegretario grillino Sibilia indica la situazione della Statale del Lago Maggiore in riferimento “alle condizioni di dissesto del versante, che non costituiscono evento imprevisto ed imprevedibile”, suscita accese reazioni a livello locale. Tra i primi ad intervenire con il comunicato “Adesso basta giocare a rimpiattino”, il portavoce di Fratelli d’Italia, Luigi Songa. Certamente la Regione Piemonte – dichiara in un comunicato -, attraverso il Presidente Cirio , si è gia attivata una volta presso il Ministero, adesso bisogna necessariamente agire attraverso un’azione sinergica di tutti, a partire dai parlamentari locali e piemontesi, con i Sindaci, la Provincia e tutti gli organismi interessati, senza escludere le associazioni di categoria- visti i risvolti economici della criticità della Statale. Riteniamo inaccettabile per questo territorio che qualche burocrate romano derubrichi la situazione della Statale 34 ad una “NON emergenza”: venissero questi signori a rischiare del loro ogni giorno per lavorare in Svizzera o in Italia percorrendo una strada che presenta decine di punti critici su pochi chilometri. Abbiamo chiesto al Senatore Nastri ed ai nostri parlamentari di Fratelli d’Italia di farsi interpreti della questione presentando un interrogazione parlamentare e intraprendendo ogni iniziativa atta a affrontare questo -ormai- annoso problema.



Per commentare occorre essere un utente iscritto
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti