Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Macugnaga : Sport

Tour Monte Rosa, annullato, sostituito con la Macugnaga Race

Il team organizzativo dell’UTMR, sentito il parere negativo di Maurizio Vittone, capo del Soccorso Alpino di Macugnaga ha definitivamente annullato anche la tappa Macugnaga-Grächen dell’Ultra Tour Monte Rosa.
Macugnaga
Tour Monte Rosa, annullato, sostituito con la Macugnaga Race
In alternativa agli atleti, da parte della logistica macugnaghese facente capo a Luca Vittore dell’organizzazione “Chez Felice” è stata proposta e ben accolta, una competizione alternativa, subito denominata Macugnaga Race, che, sulla base del percorso della 23 k della MEHT, ha portato i partecipanti ai piedi della Est del Rosa.

Non tutti hanno aderito ma circa duecento atleti hanno sfidato le fredde temperature odierne e si sono lanciati sui sentieri di Macugnaga.

Una tiratissima Lizzy Hawker ha favorevolmente accolto l’iniziativa macugnaghese che in parte ha sopperito ai continui cambiamenti ed annullamenti delle diverse gare ed ha aggiunto: “Ci siamo trovati ad affrontare una situazione che è precipitata in breve tempo. Bene il primo tratto in territorio elvetico con sole e nebbia, ma già prima del passaggio in Italia la situazione meteo è precipitata, pioggia e neve hanno condizionato il regolare svolgimento della gara. Gli atleti si sono imbattuti in freddo pungente, neve e ghiaccio. Abbiamo subito comunicato loro che la gara, per ragioni di sicurezza, veniva stoppata a Gressoney.

Poi considerate le condizioni meteo e l’innevamento del percorso sono state annullate la 100 km ed è stata definitivamente chiusa la 170 km no stop e pure annullata la tappa Gressoney-Macugnaga.
Ieri sera abbiamo deciso di bloccare anche l’ultima tappa. Al Passo del Moro ci sono oltre venti centimetri di neve e la temperatura resta sotto lo zero”.

Nel frattempo la gara di Macugnaga si è chiusa con un successo per il paese walser che è stato fotografato
da centinaia di obiettivi che porteranno l’immagine e il ricordo della Est del Rosa nel mondo.
Per la cronaca, in campo maschile, dominio assoluto degli atleti del Nepal:
1° Bikash Tamang (Nepal) 2h 32’ 07”
2° Mahesh Thapa (Nepal) 2h 37’19”
3° Rafael Bethencourt Guimera (Spagna) 2h 38’53”

In campo femminile invece c’è stato il netto predominio europeo:
1ª Céline Finas (Francia) 3h 04’52”
2ª Monique Van Den Boogaart (Olanda) 3h 08’53”
3ª Celia Waring (Gran Bretagna) 3h 28’48”

Si chiude così l’Ultra Tour Monte Rosa 2019 un edizione falcidiata da un forte maltempo, dalle rigide temperature e dall’innevamento di tutti i passi alpini previsti dal tracciato.

Un plauso all’organizzazione che ha saputo convogliare sui sentieri walser ben 660 atleti provenienti da ben 46 nazioni ed ha saputo affrontare e risolvere una situazione davvero imprevedibile.



0 commenti  Aggiungi il tuo



Per commentare occorre essere un utente iscritto
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti