Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Vignone : Eventi

“Baldassare Verazzi. Pittore di storia”

E' ancora visitabile la mostra in ricordo dell’insigne artista caprezzese in occasione del bicentenario della sua nascita.
Vignone
“Baldassare Verazzi. Pittore di storia”
Le celebrazioni del bicentenario di Baldassare Verazzi (Caprezzo 1819 - Lesa 1886), promosse dalla Pro Loco di Caprezzo attraverso una mostra e una serie di eventi, proseguono con la trasferta dell’esposizione “Baldassare Verazzi. Pittore di storia” a Bureglio di Vignone, presso la Casa degli Archi “Martino Poletti”, grazie alla collaborazione dell’Associazione La Degagna di San Martino.

Qui la mostra sarà inaugurata il prossimo sabato 14 settembre alle ore 17.00 con l’intervento di Fabio Copiatti, ricercatore storico, autore con Valerio Cirio di un’opera monografica dedicata all’artista e curatore della mostra. La scelta di questo spazio espositivo è legata al fatto che anche il territorio dell’entroterra verbanese accoglie opere dell’artista (nelle parrocchiali di Bée e Trobaso) e proprio a Vignone visse e operò un artista coevo e compagno di studi di Baldassare Verazzi, Enrico Francioli (1841-1886), con un percorso di formazione assai prossimo a quello di Verazzi.

L’esposizione sarà visitabile fino al 29 settembre 2019, nelle giornate di venerdì, sabato e domenica, dalle ore 16.00 alle ore 19.00, con ingresso libero. In altri giorni e orari è possibile richiedere l’apertura per gruppi telefonando al 324 6908675.

L’esposizione, realizzata dalla Pro Loco di Caprezzo, gode del sostegno del Parco Nazionale Val Grande e della Fondazione Comunitaria del VCO, ha inoltre il patrocinio e la collaborazione dell’Ufficio Diocesano Beni Culturali, del Museo del Paesaggio e del Comune di Milano, città in cui Verazzi operò a lungo e che custodisce diverse sue opere.
Il percorso si articola in una parte storica che illustra i cenni biografici, le origini caprezzesi, gli studi a Milano all’Accademia di Brera, il periodo trascorso in America latina e il rientro in Italia con le ultime opere. I pannelli testuali sono accompagnati da numerose immagini delle opere, tra le quali non manca la più celebre, scelta anche come icona della mostra, ovvero l’episodio delle Cinque Giornate di Milano, vero e proprio simbolo di quel momento storico, presente su tutti i libri di testo che ne trattano.

Affianca il percorso storico-biografico sull’artista una saletta in cui è ricostruito lo studio del pittore con la sua sagoma a grandezza naturale e le riproduzioni su tela pittorica di alcune delle sue opere più rappresentative dei filoni a cui si dedicò, la pittura storica, il ritratto, la pittura sacra, nonché numerosi disegni e bozzetti.

Informazioni: sono attivi il blog baldassareverazzi.home.blog e la pagina Facebook @BaldassareVerazzi, dove sono presenti gli aggiornamenti relativi agli eventi organizzati nell’ambito del progetto culturale dedicato al pittore.

Immagine 1



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti