Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Politica

Restelli: Turismo

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Giorgio Restelli candidato sindaco a Verbania, riguardante il programma sul turismo.
Verbania
Restelli: Turismo
Turismo
Turismo, ma cos’è il turismo proviamo a pensare a quello che noi desideriamo quando siamo in vacanza, quando ci regaliamo un week end, quando viaggiamo per lavoro. ACCOGLIENZA E COMODITA’ di buona qualità a prezzi accessibili, Verbania ha necessità di creare strutture ricettive accoglienti, a misura d’uomo. Quindi il comune deve incentivare la nascita di piccole e medie strutture, tipo B&B e albergo diffuso.

I PIACERI DELLA TAVOLA, quindi l’amministrazione comunale deve sostenere i pubblici esercizi. DIVERTIMENTO E SVAGO spiagge pulite ed attrezzate, con possibile fruizione serale per piccoli eventi, il comune deve proporre in proprio eventi, possiamo pensare ad un palio delle frazioni, ad un infiorata (non è il corso fiorito), ma deve in particolar modo sostenere le varie manifestazioni, tipo Piemonte in canto, cosplay, 24 per un’ ora, giochi senza quartiere, con un occhio di riguardo per i più piccini.

Le persone che le promuovono offrono un impegno ed una passione di altissima qualità, gratifichiamole. Non sono indispensabili grandi attrazioni, servono aggregazione ed amore per la propria città.

ESCURSIONI E VISITE, abbiamo un patrimonio di bellezze naturali che sinceramente, per come sono state valorizzate sino ad oggi, non meritiamo. Operatori in essere od aspiranti, proponete pacchetti ed offerte a costi accessibili per visite guidate e non, a tutto il nostro lago e non solo le classiche isole o S. Caterina. Perché non proporre un “Avventura sul lago in notturna”, la leggenda dei pirati ecc…..? Escursioni di varia difficoltà sulle montagne che ci circondano, nel Parco Valgrande, bellezza aspra ed austera, ma ricca di natura e storia da raccontare, recupero di sentieri collegati a piste ciclabili per chi ama le due ruote. Proposte coordinate per visite a ville storiche, musei chiese, in ogni frazione volendo possiamo trovare un motivo di interesse. All’estero piccolissime realtà hanno avuto la capacità di sfruttare anche solo un sasso promuovendolo e pubblicizzandolo, non possiamo non avere la capacità di imitarle. Abbiamo tutto, valorizziamolo.

COSA PORTO A FAMILIARI ED AMICI l’amministrazione deve sostenere le realtà che sul nostro territorio offrono eccellenze, florovivaistica, enogastronomia, artigianato incentivare e promuovere manifestazioni collegate.

GLI AMICI CAMPERISTI il camperista non è un fastidio, ma una risorsa, quindi creazione di un’area camper attrezzata ed accogliente, che ad un giusto prezzo offra i servizi essenziali, acqua, luce, scarichi, sicurezza. E ALLORA? Vale quanto indicato nel precedente comunicato con qualcosa in più, ma che crea lavoro.

L’amministrazione deve e può fornire:
Formazione e sostegno ad imprenditori.
Snellimento burocrazia e formazione personale dedicato.
Supporto alla ricerca ed ottenimento fondi per creazione e sviluppo aziende.
Pulizia, riordino ed abbellimento del territorio.
Cartellonistica chiara ed esauriente e creazione “vie del commercio e del ricordo”
Promozione del territorio in Italia ed all’estero, ricordiamoci che siamo conosciuti più di quanto crediamo, ma non “promossi”.
Servizio navetta da e per campeggi ed area camper.
L’ufficio del turismo rinnovato e diversamente collocato, deve diventare il coordinatore dell’offerta cittadina, rendersi maggiormente efficiente e propositivo. Il turista deve entrarvi o collegarsi tramite internet e ricevere un’ offerta costruita su misura per le sue esigenze. Tutto quanto sopra immediatamente, anzi ieri, sono iniziative che non richiedono investimenti spropositati, ma sicuramente una fattiva collaborazione da parte di imprenditori e cittadini.

CEM sfida titanica, ma da affrontare con serietà e da subito, inutili ulteriori polemiche, necessario avviare la predisposizione delle attività e la loro direzione. Ricerca direttore artistico per il teatro, per la gestione delle sale congressuali, per il ristorante, la discoteca e/o pub, la spiaggia e relativi chioschi ecc.
Per il futuro abbiamo altri progetti, che richiedono investimenti sostanziosi e/o tempi più lunghi per la loro realizzazione, mercato coperte delle eccellenze, rifacimento piazza mercato, Matteotti e Don Minzoni ( a proposito come sono stati spesi i soldi per la riqualificazione di Piazza Don Minzoni, nell’orribile palo della luce centrale?).
Ripresa dei contatti con le proprietà di Villa Motta e villa Poss per la valutazione della realizzazione di una città della salute.

Mentre scriviamo ci stiamo domandando come sia possibile che Verbania sia stata così pesantemente abbandonata dalle proprie istituzioni, cieche e sorde alle necessità del territorio. Ascoltiamo e riflettiamo su quanto le notizie di cronaca ci presentano ormai ogni giorno. Chiarezza, competenza, ONESTA’ sono valori importantissimi, che devono andare di pari passo con costruzione, incentivazione e valorizzazione.



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti