Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Cronaca

Premio alle infermiere dell'ASL VCO

Premiati i progetti dalle infermiere operanti nelle Cure Domiciliari e negli Ambulatori Infermieristici Territoriali dell’ASL VCO.
Verbania
Premio alle infermiere dell'ASL VCO
Nell’ambito della giornata internazionale dell’infermiere svoltasi Giovedì 15 maggio 2014 presso l’Hotel Europa di Novara, il Consiglio Direttivo del Collegio interprovinciale IPASVI Novara-Verbano Cusio Ossola ha premiato i migliori progetti pervenuti al Collegio, in attuazione del concorso che ha indetto per l’anno 2014 sul tema: “Progetto di miglioramento nell’assistenza inferimieristica. Il professionista infermiere nella sanità di oggi e di domani”.

Le infermiere operanti nelle Cure Domiciliari e negli Ambulatori Infermieristici Territoriali dell’ASL VCO si sono distinte per i migliori lavori sviluppati.

Si è classificato al primo posto il progetto: “L’infermiere consulente: una nuova realtà” redatto dalle infermiere Raffaella Cavallazzi, Lucia Quatrale, Anna Riso e Alessandra Sanna.

L’ampliamento della complessità assistenziale infermieristica in un contesto di invecchiamento della popolazione e di aumento delle patologie croniche, comporta l’esigenza di ricorrere alla consulenza di infermieri esperti. Nell’ASLVCO sono individuate due infermiere consulenti in Wound Care (cura delle lesioni cutanee) e due infermiere consulenti in Stomaterapia (assistenza ai pazienti affetti da patologie coloproctologiche e dell’apparato urinario).

Il progetto, avviato nell’anno 2010, garantisce la presa in carico personalizzata di utenti e care giver con specifici bisogni di assistenza infermieristica nei diversi contesti di cura da parte di infermiere specialiste.

Ha vinto il terzo premio il progetto: “Esperienza di impianto ecoguidato di C.V.P. tipo Midline nel territorio dell'ASL VCO: la sfida quotidiana dell'infermiere tra nuove competenze e presa in carico” redatto dalle infermiere: Anna Castelli, Monica Gregori, Domenica Miceli, Lucina Paleari, Claudia Rigoli e Magda Valentini.

L’approccio innovativo, orientato al benessere dell’utente e l’acquisizione di nuove abilità da parte degli infermieri hanno portato a sviluppare un progetto per l’impianto di dispositivi vascolari periferici a media permanenza a domicilio, evitando il disagio, agli utenti e familiari, dei trasporti verso le strutture ospedaliere per il posizionamento di cateteri venosi.

Sono individuate sei infermiere operanti nelle Unità Operative di Cure Domiciliari dell’ASL VCO che hanno seguito un percorso di formazione teorico pratico. Il progetto è stato avviato nell’anno 2010.

La Direzione Generale ASL VCO esprime vivo apprezzamento per l’ottimo risultato ottenuto che premia l’impegno e la professionalità del personale infermieristico.



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
21/10/2017 - Intensi controlli contro reati predatori
21/10/2017 - BellaZia: La Torta Tenerina
20/10/2017 - Pallavolo Altiora esordio casalingo
20/10/2017 - Paffoni Fulgor Omegna in cerca del poker
20/10/2017 - Vega Occhiali Rosaltiora prima trasferta
Verbania - Cronaca
20/10/2017 - La poesia di Ranaudo da Milano a Venezia
19/10/2017 - Ritrovamento dispersi al Devero grazie all'APP
19/10/2017 - "Nuovo Mondo" al Museo del Paesaggio
18/10/2017 - Il Polo del Riuso di Verbania
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti