Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Politica

"Tracolla il centrodestra. Ma attenzione ai numeri"

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Comitato elettorale per Marco Parachini sindaco, che analizza il voto del centro-destra.
Verbania
"Tracolla il centrodestra. Ma attenzione ai numeri"
Il risultato elettorale di Verbania sancisce sostanzialmente il tracollo del centro-destra. I fattori sono molteplici, a iniziare dalla situazione nazionale e dal trend negativo iniziato nel 2012 col governo Monti e proseguito tra liti e divisioni.

A livello locale pesano non poco le macerie dell’Amministrazione Zacchera e la scia di veleni che l’ex sindaco ha seminato in un anno. La candidata del centro-sinistra, pur sull’onda del boom del Pd renziano, conferma i voti storici della sua coalizione (7.788 per Marchionini contro gli 8.559 di Zanotti – sconfitto – nel 2009, e i 9.463 di Zanotti – vincitore – nel 2004) considerando anche che a sinistra, ma la sua era in parte una candidatura civica, Bava ha raccolto 1.987 voti.

La scarsa affluenza (-9% sulle Comunali 2009) ha quindi evidentemente penalizzato il centrodestra, che vede evaporare i 10.083 voti ottenuti da Marco Zacchera cinque anni fa, ma anche i 7.267 (senza la Lega) di Alberto Zacchera nel 2004. Mirella Cristina, sostenuta dagli “storici” partiti del centrodestra, si ferma solo a 2.912. Se anche aggiungessimo i voti di Parachini (1.957) e del Movimento 5 Stelle (1.593) – ammesso che da lì provengano tutti – non si arriverebbe a 6.462.

E dire che, a livello politico, Europee e Regionali avrebbero dovuto propiziare un miglior risultato per Cristina, sostenuta dai simboli di Forza Italia, Lega Nord e Fratelli d’Italia. L’avvocato, che partiva dal 27,18% alle Europee (16,27% Fi, 7,20% Lega, 3,71% Fdi) e dal 27,23% delle Regionali (16,19%; 6,6%; 4,44%), è calata al 17,54%. A conti fatti ha lasciato sul tappeto quasi il 10%. A penalizzarla è stata anche Forza Italia, che a Verbania ha ottenuto il 10,85%, il peggior risultato dei capoluoghi di provincia di Piemonte e Lombardia.

Al contrario Parachini, che partiva dal 3,84% del Nuovo Centro Destra alle Europee e dal 3,29% delle Regionali e che non poteva contare su traini politici di rilievo, ha raggiunto il 12%. Non è difficile leggere in questi scostamenti il plusvalore o il minusvalore del candidato sindaco, un fattore che Forza Italia e Lega considerarono decisivo quando spinsero per l’avvocato Cristina, portando allo strappo la coalizione.

Allora ritennero che Cristina (dipinta come un volto nuovo) fosse più premiante rispetto a Parachini (dipinto come il “cattivo” della giunta Zacchera). Nei fatti hanno avuto torto.

Forza Italia, Lega Nord e Fratelli d’Italia andranno al ballottaggio, partendo oltretutto da numeri obiettivamente molto bassi. Ciò non deve trarre in inganno sullo stato di salute della coalizione. Il centrodestra a Verbania è lacerato, poco credibile e ha bisogno di ripartire. Nel nuovo inizio non si può non tenere conto della componente civica. La lista comunità.vb, con il suo 6,61%, è il quarto movimento della città dopo Pd, Forza Italia e 5 Stelle, davanti alla Lega e anche alla lista civica pro Marchionini. È un dato tutt’altro che marginale, eloquente anche su chi, nel disastro generale, i verbanesi hanno voluto premiare.

Comitato elettorale per Marco Parachini sindaco



8 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di Fede Giusto
Fede
31 Maggio 2014 - 09:18
 
Il comunicato proviene da un fronte politico a me avverso ma credo che esponga con onesta il quadro esatto della situazione.
Vedi il profilo di roberto Serve un Renzi verbanese di centrodestra
roberto
31 Maggio 2014 - 09:38
 
Parachini avrà anche vinto, ma ha contribuito a spezzare il centrodestra. Perchè quando è uscito il nome della Cristina, appoggiata dalle maggiori forze di centrodestra, Parachini non si è fatto da parte in nome della unità di coalizione? Non si poteva inoltre pensare una sorta di elezione primaria per votare il candidato da opporre allo strapotente e strafottente PD verbanese? Forse con l'effetto Renzi e con le dimissioni della Giunta precedente si sarebbe perso comunque, ma si sarebbe fatta una coalizione con un senso compiuto, e comunque numericamente più forte. La destra è da ricostruire a livello nazionale, figuriamoci, ma a Verbania si poteva fare molto ma molto meglio. E la responsabillità è di tutti. L'analisi dei flussi elettorali è talmente complessa che anche gli esperti non ci stanno capendo molto, ma è evidente che Verbania è per natura tendente a sinistra e che i votanti del centrodestra hanno disertato le urne. Sommando le due cose ecco il risultato. Se a livello nazionale manca un Renzi di destra, figuriamoci a Verbania. La scommessa per il futuro è questa. E non credo sia Parachini la soluzione.
Vedi il profilo di Rosencrantz&Guildenstern Maldestra
Rosencrantz&Guildenstern
31 Maggio 2014 - 10:17
 
L'analisi ha molti punti di condivisione. La destra locale non ha voluto le primarie ed ha affogato nel pozzo del Camabiaverbania ogni possibilità per anni. A livello locale non esisteva una cultura di governo ne' personale politico. Nemmeno per le associazioni, dove sono avvenuti gli scontri più duri. La soluzione di Forza Italia e' stata una zattera. A livello regionale sono andati malissimo. Il presidente del consiglio regionale non si è nemmeno presentato. La provincia si è estinta, non è commissariata per senso di responsabilità delle opposizioni. La Lega locale ha bruciato tutti i notabili. Se aggiungiamo lo svolazzo dei corvi, il disastro e' totale. A lungo, non saranno più votati. Non fare delle riflessioni non serve a nessuno. O serve a pochi.
Vedi il profilo di Ciro il Grande A pensar male si fa peccato ma...
Ciro il Grande
31 Maggio 2014 - 11:41
 
Un comunicato dal sapore amaro, quel sapore amaro proprio della sconfitta, della ripicca, financo del rancore. Un comunicato che ha il solo fine, abilmente mascherato da numeri e percentuali, di screditare l'unico candidato di centro destra rimasto in campo. Sappiamo quanto sia semplice giocare con i numeri: con un pò di abilità ed esperienza è possibile affermare tutto e il contrario di tutto. Mi chiedo come mai questo comunicato esca solo ora, a ben sei giorni dall'esito delle urne. Qualche dubbio mi viene, ma resta un dubbio. A pensar male si fa peccato ma spesso ci si azzecca, diceva qualcuno.
Vedi il profilo di Teresa Si vuole dimenticare l'esperienza
Teresa
1 Giugno 2014 - 06:03
 
In questo marasma di confusione si dimentica una cosa, la più importante. È' stato scelto un volto nuovo, ma hanno dimenticato la cosa essenziale : l' esperienza di 29 anni nel comune di Verbania di arachidi. Una persona onesta che addirittura rifiutava anche di essere pagato come sindaco. Mi chiedo per chi lo critica, perché lo faccia. È una reso a preparatissima che condisce tutte le normative, per ogni dubbio, ha subito una risposta. Personalmente penso che gli è' stata tolta la possibilità di fare la cosa giusta: salvare verbania!!!!!!!
Vedi il profilo di Teresa Pos
Teresa
1 Giugno 2014 - 06:06
 
Intendevo chiaramente Parachini! Non arachidi....l'i.pad fa brutti scherzi con la correzione auromatica
Vedi il profilo di paolino semplicissimo
paolino
1 Giugno 2014 - 07:57
 
non occorre un genio per una realistica analisi del voto. messo alla prova del governo,il centrodestra ha miseramente fallito : in comune,il caos fino alla fuga del sindaco; in provincia un altro delirio e in regione,oltre al totale fallimento amministrativo,una serie di ruberie che spero si chiuderà con condanne esemplari.
la destra e la lega hanno portato in politica il peggio della società,gente che nella vita "reale" non avrebbe messo insieme il pranzo con la cena per incapacità e indolenza. un campionario di sfaccendati,poco di buono,trafficoni,che hanno completamente snaturato la natura legalitaria della destra autentica,a discapito di idee e persone serie. l'affarismo e i personalismi hanno soppiantato completamente l'idea di politica come missione al servizio della comunità,trascinando al ribasso anche il resto del panorama dei partiti.
in questo scenario desolante,e visto che la destra si è rivelata sul campo "più peggiore",l'elettorato ha deciso di premiare i "meno peggiori".
prima di ricostruire un rapporto di fiducia con il proprio elettorato (che infatti diserta le urne in massa) la destra deve fare un'opera di pulizia radicale,spazzare via un'intera classe dirigente che viene vista come arraffona e incompetente,e non aspettare l'ennesimo uomo della provvidenza.
a farne le spese sono quelle persone valide (e ce ne sono) che,mischiate nella melma,finiscono per perdere anche quel giusto consenso che potrebbero riscuotere.
Vedi il profilo di PSI Segreteria Provinciale VCO Numeri Reali $ Percentuali
PSI Segreteria Provinciale VCO
1 Giugno 2014 - 08:10
 
Noto che alcuni commentatori tendono ad accorpare a destra M5S, forse è cosi per i vertici ( vedi viaggetto di Grillo in Europa ), ma non credo proprio per i voti che sono evidentemente trasversali. Quello che deve preoccupare tutti è il calo di affluenza alle votazioni. Poi sarebbe meglio ragionare sui voti reali e meno sulle percentuali. Anche sui voti della lista civica di Paracchini ci sarebbe da discutere sulla loro trasversalità almeno parziale ( un terzo venivano dal CentroSinistra ! )
Comunque una VERBANIA Riformista, Laburista, Socialista, dalla parte dei Giovani è PROSSIMA ! Avanti !



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
11/12/2017 - Sciopero dei medici e veterinari
11/12/2017 - Metti una sera al cinema - Insospettabili sospetti
11/12/2017 - LegalNews: Rottamazione cartelle bis: le novità introdotte dalla L. n. 172/2017
10/12/2017 - Cena solidale per "Emporio dei Legami"
10/12/2017 - Incontro su legge regionale gioco d’azzardo patologico
Verbania - Politica
08/12/2017 - Chifu e Immovilli su asta stabile ex caserma
08/12/2017 - Interpellanza riqualificazione piazza F.lli Bandiera
07/12/2017 - La Giunta approva lo schema di bilancio per il 2018
06/12/2017 - Chifu e Immovilli su nuove entrate nel consorzio del Verbano
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti