Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Politica

Presentata la nuova giunta di Verbania

Sette persone in tutto: quattro donne e tre uomini, con un’età media di 46 anni e mezzo. È questa la nuova Amministrazione comunale di Verbania, che il sindaco Silvia Marchionini ha presentato oggi pomeriggio, 10 giugno, in conferenza stampa.
Verbania
Presentata la nuova giunta di Verbania
A Palazzo di Città, alla presenza di una piccola folla di simpatizzanti, esponenti di partito e consiglieri, la nuova Amministrazione ha preso il via nel segno del lavoro. «A nemmeno ventiquattro ore dalla proclamazione già ci presentiamo – ha detto il sindaco –. Avevano promesso una giunta nuova, fresca, snella, con persone competenti e tenaci, pronta per lavorare. Eccola. Avevo detto che ci sarebbero state delle sorprese e così è stato: ho scelto anche al di fuori dei partiti, che naturalmente hanno il loro ruolo».

Il primo sindaco donna porta con sé anche il primo vicesindaco donna, uno dei sei assessori nominati. È Marinella Franzetti, che proprio oggi ha compiuto 61 anni e che è stata festeggiata con un omaggio floreale. A lei è affidata l’area dei Servizi alle persone.

Di Territorio si occuperà Massimo Forni, mentre alle Attività delle imprese è stato designato Damiano Tradigo. Felice Iracà è il nuovo assessore ai Servizi territoriali, Monica Abbiati all’Attrattività culturale e Istruzione, mentre il compito della Gestione entrate ed uscite ricade sulle spalle di Cinzia Vallone.

«Tra le nostre priorità c’è il monitoraggio delle imposte locali – ha chiarito il primo cittadino –. Non promettiamo che abbasseremo la Tasi, ma la terremo sotto controllo e se, come crediamo, il gettito di due milioni si rivelerà sovrastimato penseremo nei prossimi mesi a meccanismi di restituzione per le categorie più vessate».

Un ringraziamento e un saluto Marchionini l’ha rivolto a Sergio Chiamparino «con cui ho parlato stamane e che, finalmente, ha dato un assessore di Verbania alla giunta del Piemonte nominando Aldo Reschigna».

Con una giunta ridotta nel numero e con la volontà di estendere la partecipazione sono state annunciate – per l’attribuzione si dovrà attendere la modifica dello Statuto – le deleghe ad alcuni consiglieri comunali, chiamati a collaborare coi rispettivi assessori di riferimento. Marco Bonzanini si occuperà di Mobilità alternativa e ciclabile, Politiche giovanili; Gianluca Zappoli al Frontalierato; Niccolò Scalfi allo Sport e agli Impianti sportivi; Fausto Cavallini al Verde.


Immagine 1


Sindaco e giunta
SILVIA MARCHIONINI
Sindaco

Deleghe a: Affari generali
Avvocatura – Patrimonio.


MARINELLA FRANZETTI
Vicesindaco

Servizi alle persone
Deleghe a: Politiche sociali e consortili
Politiche della casa – Rapporti con i cittadini

Marinella Franzetti, 61 anni, nel 1978 partecipa alla costituzione della Cooperativa S80, dove
lavora come responsabile amministrativo fino ai primi anni ‘90. Nel 1988 diventa socia del Gruppo
Abele di Verbania Onlus, dove, dal 1997, ricopre la carica di presidente, collaborando nel corso
degli anni come educatore in progetti sul territorio e all’interno della Casa Circondaria
Verbania.


MASSIMO FORNI
Assessore

Territorio
Deleghe a: Lavori pubblici –
cimiteriali.

Massimo Forni, 52 anni, è stato legale rappresentante nonché direttore presso la Società
Cooperativa sociale Isola Verde. Consigliere per il Consorzio delle Cooperative Sociali del VCO,
rappresentante per il VCO di Lega Coop Sociali. Appassionato di scialpinismo, istruttore sezionale
per la scuola del CAI.


DAMIANO TRADIGO
Assessore

Attività delle imprese
Commercio – Attività produttive SUAP
Protezione civile.

Damiano Tradigo, 42 anni, commerciante. Impegnato nel volontariato per la promozione
dei diritti civili. Presidente di ADESSO!VCO, associazione
e sostenere le idee di Matteo Renzi. Nello scorso dicembre è stato eletto nell'Assemblea
Nazionale del Partito Democratico.


FELICE IRACÀ
Assessore

Servizi territoriali
Edilizia privata – Ambiente – Trasporti – Demanio idrico e lacuale.

Felice Iracà, 44 anni, ingegnere, sposato, padre di due figli, è vice comandante dei Vigili del
Fuoco del Comando del Vco. Già consigliere comunale nella lista civica fra il 2009-2013, è
giornalista pubblicista, e pratica calcio.


MONICA ABBIATI
Assessore

Attrattività culturale e Istruzione
Cultura – Turismo – Formazione – Pubblica istruzione – Università – Bandi – Expo 2015.

Monica Abbiati, 46 anni, un figlio. Laurea in Lettere classiche, lavora in Regione Lombardia dal
1998, dal 2001 responsabile delle politiche teatrali regionali, dal 2005 è responsabile dell’ufficio
che si occupa di siti UNESCO, itinerari culturali, patrimonio archeologico.


CINZIA VALLONE
Assessore

Gestione entrate ed uscite
Bilancio – Programmazione – Finanze

Cinzia Vallone, 42 anni, Presidente del CAI Pallanza dal 2010 al 2014. È docente di Contabilità e
Bilancio all’Università di Milano Bicocca. È consulente di Bilancio Sociale e si occupa di Piccole
Medie Imprese, in particolare di Passaggio Generazionale. Le sue ricerche vertono sul Turismo e
sulle Aziende Familiari.



Consiglieri delegati

Marco Bonzanini Mobilità alternativa e ciclabile, politiche giovanili.
Gianluca Zappoli Frontalierato.
Niccolò Scalfi Sport – Impianti sportivi.
Fausto Cavallini Verde



26 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di andrea fantastico
andrea
10 Giugno 2014 - 17:07
 
Monica Abbiati !!! Fantastico!!!
solo per questo io contento!
Vedi il profilo di Andy Mah ..
Andy
10 Giugno 2014 - 17:16
 
Beh devo dire che ti accontenti di poco .....
Vedi il profilo di lady oscar sindaco
lady oscar
10 Giugno 2014 - 17:31
 
Nn ho votato per voi ma spero mi farete ricredere. Buon lavoro.
Vedi il profilo di Mattia Ancora Iracà
Mattia
10 Giugno 2014 - 18:26
 
Non mi hanno mai piaciuti i suoi articoli e comunicati. E' l'unico che non mi entusiasma.
Vedi il profilo di Paolo Andrea Bacchi Mellini Per Mattia
Paolo Andrea Bacchi Mellini
10 Giugno 2014 - 19:20
 
A me, invece, non piace il tuo italiano!
Vedi il profilo di Diego Ramoni Preferenze
Diego Ramoni
10 Giugno 2014 - 20:10
 
Scusate, qualcuno può spiegarmi l'assenza di Diego Brignoli, che con le sue 383 preferenze è addirittura stato nominato "Mister preferenza"? E' stata una scelta sua o del neo sindaco?
Vedi il profilo di renato brignone Del sindaco
renato brignone
10 Giugno 2014 - 21:06
 
...non lo ha mai sopportato, un peccato.
Vedi il profilo di Andy Alla faccia ....
Andy
10 Giugno 2014 - 22:51
 
Alla faccia dei sorrisi di circostanza siamo già alla resa dei conti .... Peccato per Brignoli che sicuramente meritava più rispetto. Per il resto, a parte un paio di indubbie persone di valore, il resto mi sembra veramente di basso livello. Peggio per tutti!
Vedi il profilo di roberto Buon lavoro
roberto
10 Giugno 2014 - 23:21
 
Non ne conosco nessuno, a parte Iracà che provenendo dal partito di Di Pietro non mi ispira particolarmente. Non saprei cosa dire.
Comunque buon lavoro per il bene della città. E auguri al centro destra perchè possa compattarsi e riconquistare la fiducia delle persone con il lavoro e proposte serie.
Vedi il profilo di von Ludendorff per Andy
von Ludendorff
11 Giugno 2014 - 10:57
 
Secondo Lei quali sarebbero le persone di indubbio valore?
P.S senza polemica, è solo per curiosità personale. Anche io penso che ci siano "buoni elementi"
Vedi il profilo di Galileio Chi vivrà, vedrà.
Galileio
11 Giugno 2014 - 10:58
 
Speriamo solo che Silvia non apra le porte di Verbania ad una valanga di extracomunitari, che stanno riversandosi come un esercito sulle coste della nostra povera Italia. Altra speranza : che non permetta insediamenti di campi nomadi. Per il resto ho fiducia in Silvia.
Vedi il profilo di Ciro il Grande "Due piccioni con una fava"
Ciro il Grande
11 Giugno 2014 - 19:21
 
Marchionini parte bene. Rispetta i tempi, nomina persone nuove e non si lascia condizionare dalle indicazioni delle segreterie di partito. Non fa altro che tener fede a quanto ha sempre dichiarato e questo non è certo poca cosa. Sceglie Iracà in modo da averne almeno due "dei suoi", uno eletto, l'altro nominato. Si tiene l'urbanistica in segno di forza e di sfida. Vuole per sè la materia più delicata, vuole vederci chiaro, vuole entrarci in prima persona per conoscerne i meccanismi e le logiche. Fa bene e ci riuscirà solo se saprà svincolarsi dalle consulenze apparentemente gratuite dell'uomo e del tecnico di partito che Lei ben conosce.
Si è presa, fino ad ora, tutta l'autonomia che la legge Le consente, ben sapendo che a breve entreranno in campo le segreterie di partito con le nomine - ben retribuite - nei vari consigli di amministrazione e presidenze di consorzi vari. Lì, Marchionini potrà poco.
A breve si completerà l'organigramma delle cariche con l'elezione del Presidente del Consiglio.
Il nuovo sindaco sa benissimo quale mossa potrebbe portarla a prendere i classici "due piccioni con una fava". Una mossa, però, che sarà sicuramente avversata dal suo partito, e non solo.
Ciro il Grande attende con pazienza, consapevole che con questa elezione si misureranno l'autorevolezza l'autonomia e la vera forza politica del nuovo sindaco.
Vedi il profilo di Andy Eccole
Andy
11 Giugno 2014 - 21:50
 
L'ing. Iracà è un tecnico di assoluto valore e la Prof.ssa Vallone, ottima tennista, terrà in rotta la nave .... Nonostante gli altri 😊😉
Vedi il profilo di Giovanni Nuova giunta
Giovanni
11 Giugno 2014 - 22:05
 
Elementi di valore. Tradico e la grande Vallone faranno un ottimo lavoro nonostante Iraca'.
Vedi il profilo di Giordano La città è un organismo complesso
Giordano
12 Giugno 2014 - 21:13
 
VERBANIA : Giunta MARCHIONINI - Riflessioni Personali.
Appare ampiamente condivisibile il commento di Vladimiro Di Gregorio, che molti accreditavano come assessore per Sinistra Unita : ”Il sindaco ha fatto una chiara scelta politica, lasciar fuori dalla Giunta la componente di sinistra della coalizione. Abbiamo ricordato a Marchionini che la nostra esclusione è un errore strategico “.
Condivisibile perchè la nuova Giunta di Verbania, risponde, infatti, solo in parte, alle aspettative che durante la campagna elettorale si erano configurate, nella coalizione e tra i candidati delle 4 liste.
La nuova Giunta di Verbania è a tutti gli effetti, spiccatamente, Giunta del Sindaco,
molto meno Giunta di Coalizione, molto meno Giunta Condivisa dalle componenti politiche della maggioranza consigliare.
Appare troppo ristretta, con numerosi incarichi per ogni membro.
Manca la presenza di un paio di giovani, anche con deleghe minori,
che avrebbero potuto iniziare a formarsi per il futuro.
Pare in debito, in alcuni elementi, di spiccate professionalità e competenze.
Assente quasi totalmente una esperienza precedente in Campo Amministrativo.
Si sono già sollevati poi commenti interlocutori, da verificare, sulla incompatibilità e/o inopportunità di alcune deleghe all' Iracà che come Vice-Comandante VV.FF. e assessore alla Edilizia Privata avrebbe una posizione ridondante nelle procedure e in situazioni specifiche.
Vedi il profilo di Andy Presidente del Consiglio Comunale ....
Andy
13 Giugno 2014 - 23:06
 
Ormai lo sanno anche i sassi che la Marchionini ha offerto la presidenza del consiglio a Mirella Cristina; se ce la fa, brava lei! Qualcuno incomincia a dire che la strada del sindaco sarà lunga, tortuosa, in salita e stile vicolo cieco.
Vedi il profilo di Asso Immovilli presidente
Asso
14 Giugno 2014 - 06:45
 
Presidente del consiglio vogliamo IMMOVILLI elemento di grande lusso che rappresenta Verbania a pieno regime il fallimento del "cambiaverbania"
Vedi il profilo di Razzo Immovilli
Razzo
14 Giugno 2014 - 09:29
 
Grande Immovilli, intanto lui è ancora li a dispetto dei tanti fanfaroni di destra e di sinistra novelli trombati!
Vedi il profilo di anonimo Razzo...
anonimo
14 Giugno 2014 - 14:39
 
...una new entry ?
Vedi il profilo di Giordano centinaia di voti da diperdere al vento ?
Giordano
14 Giugno 2014 - 15:57
 
PRESIDENZA DEL CONSIGLIO COMUNALE ............... Ma qualcuno si ricorda che Anna Bozzuto,
pur non essendo capolista, ha ottenuto oltre trecento voti di preferenza !?!?
Mi sembrerebbe il minimo che fosse lei la più normale candidata alla Presidenza del Consiglio Comunale. ...... !!!!!!!!
Stanno succedendo cose strane. .......
Se sei giovane intelligente volenteroso con tante preferenze Non vai in Giunta.
Se ha delle competenze specifiche, Non vai in Giunta....
Se sei di sinistra, Non vai in Giunta....
Se sei stato candidato alle Primarie, Non vai in Giunta ....
Se sei del gruppo di maggioranza non fai il Presidente del Consiglio !
STRANE, MOLTO STRANE COSE, STANNO SUCCEDENDO.
Vedi il profilo di lupusinfabula domanda
lupusinfabula
14 Giugno 2014 - 17:47
 
Ma il Giordano dei due commenti sopra è lo stesso Giordano Andrea Ferrari che fino a pochi giorni fa scriveva come neo(?) segreatrio del reuscitato PSI, o è altra persona? Tanto per essere chiari e capire da dove arrivano i commenti.
Vedi il profilo di Ciro il Grande Giordano e le fette di salame
Ciro il Grande
14 Giugno 2014 - 17:48
 
Vede Giordano, tutti si ricordano che Anna Bozzuto, pur non essendo capolista, ha preso più di trecento preferenze. Ma tutti sanno anche che tante preferenze sono un doveroso tributo al padre Bozzuto, non certo alla figlia Anna. Per favore Giordano, si tolga le fette di salame che ha ancora sugli occhi!
Vedi il profilo di paolino che classe...
paolino
14 Giugno 2014 - 18:23
 
un gran signore. Ciro il gentleman,in due righe,riesce nella non facile impresa di accumulare almeno tre figure di melma. accusa la signora Bozzuto di non valere nulla,i suoi elettori di essere come i sudditi di Silvio (che vorrebbero incoronare Marina per il solo fatto di essere sua figlia) ,e come ciliegina finale comunica a tutti noi,Anna Bozzuto in testa,che i voti erano per un morto.
è proprio vero,la classe non è acqua.
Vedi il profilo di Pincopallo Quanta acredine !!!
Pincopallo
14 Giugno 2014 - 21:41
 
Quanto veleno serpeggia in questo commentario !!!!! Ormai sono avvenute le votazioni, e sono stati eletti legalmente sindaco e vari assessori. Perchè tutta questa acredine ?
Vedi il profilo di Giordano Posizioni Personali e Posizioni di Partito
Giordano
15 Giugno 2014 - 12:01
 
A qualcuno sembra strano ma, ancora oggi, vi sono situazioni in cui è bene distinguere le posizioni, personali, di partito, di azienda ecc. ecc. O si pensa che non esista più dignità intellettuale, disciplino di ruolo, ecc ecc.
Se non è chiaro : se uno dice delle cose a titolo personale è una cosa, se le dice assumendo un ruolo esse hanno diversa valenza. Un partito si esprime attraverso un segretario, di solito con una sintesi del pensiero dei tesserati.
Direi, inoltre, che per dire le porcherie che ha detto codesto Ciro il Grande, contro la incolpevole Anna Bozzuto, bisognerebbe avere almeno la dignità di firmarsi con nome e cognome e magari anche data di nascita !
Vedi il profilo di Rosencrantz&Guildenstern Ciro il corvo.
Rosencrantz&Guildenstern
15 Giugno 2014 - 13:17
 
"Ciro"gemello omozigote di "Filippo Marchi" , si esprime con squallore e cattiveria che vanno aldilà del commento e dissenso politico. E' l'espressione dell'autocombustione psichiatrica della destra.



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
29/03/2017 - Manutenzione: risposte tempestive da parte del comune di Verbania
29/03/2017 - Fratelli D'Italia su piazza Città Gemellate
29/03/2017 - Senso Unico per lavori pista ciclo-pedonale Suna-Fondotoce
29/03/2017 - Spadone: SS34, SS33, basta!
29/03/2017 - “L’acqua è di tutti, non mangiamone troppa”
Verbania - Politica
28/03/2017 - PD su situazione Provincia del VCO
28/03/2017 - Cristina sul verde in città
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti