Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Fuori Provincia : Cronaca

Camminare: “Quadrifoglio di Ameno”

L’amministrazione comunale inaugura nel fine settimana del 21 e 22 giugno il “Quadrifoglio di Ameno”, un itinerario costituito da quattro sentieri, realizzati con la preziosa collaborazione di Riccardo Carnovalini, uno dei più noti esperti del “camminare a piedi” in Italia.
Fuori Provincia
Camminare: “Quadrifoglio di Ameno”
L’amministrazione comunale aggiunge un importante elemento all’offerta turistica del territorio, promuovendo una scoperta “slow” e in perfetta armonia con la natura.
Questa amministrazione comunale – dichiara il sindaco Roberto Neri - si è impegnata nel suo programma per uno sviluppo dell’economia locale legata al settore del turismo, per una offerta che coniughi natura e cultura. La nascita del Quadrifoglio è un primo passo per la valorizzazione del territorio: tutto è stato cartografato, segnalato e reso perfettamente percorribile grazie alla collaborazione di CAI e ANA. Stiamo inoltre seguendo l'iter che porterà il Quadrifoglio a essere inserito nel Catasto Regionale Sentieri del Piemonte. Questo ci pare possa essere un primo segnale concreto per valorizzare un turismo sostenibile e responsabile, che speriamo possa trovare in Ameno una nuova meta.
Immagine 1
Il Quadrifoglio di Ameno si snoda per una lunghezza complessiva di 34.3 km; l’anello più corto è di 6.2 km (Anello Azzurro), il più lungo di 11.6 km (Anello Indaco), per un dislivello medio in salita dei quattro anelli di 309 metri.
Il Quadrifoglio, icona di fortuna, assume i colori del blu, collegandosi idealmente alle immagini del territorio e al verde della natura.
Immagine 2
Il piacere della calma permeata di libertà si snoda lungo l’itinerario ANELLO CELESTE, che partendo dal cuore di Ameno conduce fino al Convento di Mesma dove è possibile percorrere due Vie Crucis, una a salire al Mesma e l'altra a scendere; l’ANELLO AZZURRO guida alla scoperta armonica dell’ambiente partendo dal parco Neogotico del Palazzo Tornielli di Ameno verso antichi mulini e cascine fra pascoli utilizzati da mucche e cavalli. Un impegnativo percorso nell’Oltreagogna alla scoperta della boscosa montagna di Ameno e delle sue antiche cascine è il tracciato seguito dall’ANELLO INDACO, fino ad arrivare all’ANELLO BLU, colore del Lago d’Orta per un percorso che dalle colline di Ameno raggiunge le rive del lago piemontese.
Immagine 3
I percorsi sono stati ideati da Riccardo Carnovalini, fotografo del paesaggio italiano che ha sapientemente abbinato colori, emozioni e territorio. Nell’individuazione dei percorsi – commenta Carnovalini - mi sono ispirato al criterio di facilità, per renderli accessibili a un pubblico più ampio possibile, dalle famiglie alle persone meno allenate. E anche al criterio della bellezza, punto di forza imprescindibile del paesaggio. Il territorio di Ameno offre continui colpi di scena, e lungo gli anelli del Quadrifoglio basta davvero poco – girare un angolo, alzare lo sguardo – per osservare una natura e una bellezza rara, che è tutta da scoprire.
Immagine 4
Nel week end del 21 e 22 giugno, in occasione dell’inaugurazione ufficiale dei percorsi, sono in programma diverse attività per trascorrere un week end alla scoperta di Ameno. Sono previste anche formule di pernottamento presso le strutture ricettive del territorio all’insegna del “Quadrifoglio”.

Sabato 21 giugno, il Cai di Gozzano porterà alla scoperta di due anelli, con partenza simultanea alle ore 13.30 dalla piazza principale di Ameno per l’Anello Indaco (il più impegnativo e lungo) e l’Anello Azzurro (il più semplice). Al rientro presso il Comune di Ameno alle ore 18.30 il sindaco Roberto Neri con Riccardo Carnovalini e tutti i partner del progetto inaugureranno ufficialmente il Quadrifoglio di Ameno.

La serata continuerà alle ore 21 al Museo Tornielli con un incontro con Roberto Furlani, Responsabile Nazionale Turismo di WWF Italia in dialogo con Riccardo Carnovalini. L’intervento di Furlani porterà un preciso contributo informativo sui trend che il turismo verde, ma anche sostenibile e responsabile attraversa in Italia e non solo; seguirà una proiezione delle immagini raccolte da Carnovalini nei suoi camminamenti in tutta Italia.

Domenica 22 giugno sarà lo stesso Riccardo Carnovalini la guida dell’Anello Celeste (partenza ore 10) e dell’Anello Blu (partenza ore 14.30), con interventi musicali lungo il percorso. Alle ore 15 lungo il percorso Blu verrà inaugurata l’opera “il Nido” di Maura Banfo, artista che collabora con Asilo Bianco e che ha deciso di portare una sua opera sul territorio nell’ambito del progetto del Museo Diffuso. Questo evento è realizzato in collaborazione con Asilo Bianco e il complesso La Darbia. In chiusura di giornata alle ore 18.30 al Museo Tornielli verrà presentato l’ultimo libro di Francesca Battistella, Il messaggero dell’alba edito da Scrittura & Scritture. A seguire alle ore 21 concerto di Riccardo Sinigaglia e Marco Andrighetto.

Il Qudrifoglio di Ameno è reso possibile grazie alla collaborazione del CAI di Gozzano, dell’Associazione Nazionale Alpini, sezione di Ameno e dagli Amici di Sculera.

Riccardo Carnovalini, nato a La Spezia nel 1957, cammina e racconta il territorio con fotografie e parole da oltre 30 anni. Ha attraversato l’Italia e l’Europa a piedi in lungo e in largo: due volte tutto l'Appennino, tre volte le Alpi da un capo all’altro, la risalita dei principali fiumi, 4.000 km camminando sulle coste da Trieste a Ventimiglia (CamminAmare) e poi Milano-Roma a basse quote, le Prealpi dalla Valsesia all’Istria, il periplo della costa sarda e della Sicilia, il Camminaitalia..e molti altri.

E’ presidente dell’Associazione CamminAmare e, dalla nascita negli anni Ottanta, dell'Associazione Sentiero Italia. E’ autore di testi e foto di una decina di libri per editori diversi: Touring, De Agostini, Mediterranee, Terre di Mezzo, Guida, Giorgio Mondadori, Cda. Ha pubblicato alcune centinaia di reportage dei suoi viaggi su riviste italiane e straniere, a cominciare da Airone, Atlante, Epoca, Europeo, Tours. Il suo archivio ha 200 mila fotografie sul paesaggio italiano (www.paesaggioitaliano.it) e rappresenta un punto di riferimento per diverse case editrici.

Dal nuovo portale turistico di Ameno sarà possibile scaricare le tracce Gps dei quattro percorsi www.amenoturismo.it



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Fuori Provincia
24/09/2017 - Vega Occhiali Rosaltiora bene in Coppa
22/09/2017 - Incontro nel nome di Francesco
22/09/2017 - Vega Occhiali Rosaltiora parte con la Coppa
21/09/2017 - Due appuntamenti con la Società di Scienze Naturali
21/09/2017 - MilanoInside: Le Giornate Europee del Patrimonio
Fuori Provincia - Cronaca
20/09/2017 - Gioielli di alto artigianato e solidarietà
18/09/2017 - Borghi alpini consegnati cartelli
12/09/2017 - ANCI Piemonte: scuole, province, fondi e VCO
11/09/2017 - A Misano vince il VCO
06/09/2017 - Soms Trobaso nelle zone terremotate
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti