Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Bella zia

Bella zia: Arista di maiale con patate

Vive il maiale e muor nella sporcizia, ma nelle mense nostre è gran delizia.
Verbania
Bella zia: Arista di maiale con patate
Questa settimana la zia ha avuto ospiti illustri a casa.
Il sempre ottimo Dott. Colombo, illustre medico muggiorese, ha fatto visita alla zia che, anche questa volta, è riuscita a stupire i suoi commensali con qualcosa di semplice ma nel contempo estremamente gustoso.

INGREDIENTI:
1 arista di maiale da 600 gr (minimo)
100 gr di speck tagliato sottile-sottile
prugne secche denocciolate
4 patate medio-grosse
bacche di ginepro, aglio in polvere, salvia
sale grosso
1 filo di olio d’oliva
salsa di soia
sedano, carote e cipolle (x soffritto).

PROCEDIMENTO:
Nella pentola a pressione far soffriggere l’arista intera (massaggiata con sale grosso, aglio in polvere e bacche di ginepro) con sedano, carote, cipolle e un filo d’olio.
Quando avrà fatto la crosticina, mettere almeno 1 litro d’acqua, chiudere la pentola e farla andare in pressione.
Dal momento in cui la pentola soffia, far cuocere il tutto per 30 minuti.
A fine cottura, fate sfiatare per bene la pentola e, quando il pezzo di carne è ancora caldo, tagliarlo in 4 (max 6) fette spesse. L’ideale sarebbe se la carne fosse ancora leggermente rosata al suo interno.
In una padella, mettere un mestolo di brodo di cottura della carne, aggiungere un po’ di salsa di soia e, se necessario, ancora un po’ di aglio in polvere.
Far ridurre il brodo e finire di scottare le fette di carne precedentemente tagliate.
Lasciare raffreddare.
Nel brodo della carne, far bollire le patate sbucciate e tagliate a pezzettoni.
Avvolgere le fette di carne nello speck dopo aver inserito tra carne e salume almeno due prugne secche schiacciate per ogni fetta.
Passare la carne al forno (va bene anche quello a microonde) per un paio di minuti per rendere lo speck croccante.
Alla fine, nella padella in cui si è fatto saltare la carne prima di avvolgerla, far dorare le patate con un filo d’olio d’oliva e un po’ di salvia.

Buon appetito e... Bella zia!




0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
28/05/2017 - Associazione Cori Piemontesi gli appuntamenti nel VCO
28/05/2017 - LetterAltura: nuovo Presidente e novità del Festival 2017
28/05/2017 - FdI AN su votazione CdA Muller
28/05/2017 - L'Italia che non si vede: rassegna di cinema alla Maratonda
28/05/2017 - Spazio Bimbi: Bambini plusdotati: risorse e rischi
Verbania - Bella zia
27/05/2017 - BellaZia: La Calamarata con Crema di Patate e Pecorino
21/05/2017 - BellaZia: La Torta di Mele
13/05/2017 - BellaZia: La Sacher
06/05/2017 - BellaZia: Il Pollo al Curry
29/04/2017 - BellaZia: L'Amor Polenta
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti