Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Sport

Ko pesante a Chieri per Altea Altiora

Nella sfida salvezza, la Pallavolo Altiora tocca il fondo. Arriva così la peggior partita della stagione nella gara più importante. Nelle giovanili luci e ombre.
Verbania
Ko pesante a Chieri per Altea Altiora
Finisce 3/0 per i padroni di casa del Chieri che in un’ora rispediscono nello spogliatoio un Altea Altiora davvero brutta, come non è mai stata.

“Siamo giovani”? Beh il Nuncas Chieri è una compagine più giovane dei verbanesi, quindi non ci si può neanche attaccare a questo.
Incredibile come dopo poche battute dal fischio d’inizio la gara si è incanalata verso un risultato che non è mai stato in discussione.

Dopo la pausa natalizia, la settimana non ha portato buone notizie, inizia infatti con le assenze di Borghini e Miani per influenza. Mentre il palleggiatore era in panchina pronto per esser utilizzato, Daniele era presente per onor di cronaca ma ancora indisponibile.

Franzini sceglie quindi di mandare in campo Faraci in regia con Frattini opposto, Martinelli e Traversi al centro, Castanò e Fantacone schiacciatori e il libero Stefanetta.
Parte male Verbania ma trova le forze per rialzarsi fino al pareggio (8-8), da qui iniziano gli errori che permettono al Chieri di allungare e chiudere facilmente 25-17.

Si cambia campo e… l’inizio segna 11-0!! Altea Altiora completamente in tilt, gli ingressi di Miani, De Monti e Betteo non aiutano: 25-10.
Un Franzini esterefatto per quello che stava succedendo non ha più parole, la squadra è completamente a terra.

Il terzo parziale è sempre saldamente in mano ai torinesi, Verbania ha qualche segno di ripresa e arriva fino al 16-14 per il Nuncas, ma purtroppo la giornata disastrosa non lascia scampo: Chieri va via dritto fino al 25-17 che chiude il match.

PAROLE DEL TECNICO
Beh la gara si commenta da sola! O meglio, non c’è nulla da dire!
Sono incredulo su quello che ho visto…in tanti anni di pallavolo giocata e allenata credo di non aver mai visto una cosa del genere.

Purtroppo qualche segnale che non mi piaceva affatto lo avevo già visto nell’amichevole con il Pavic di Romagnano e purtroppo ho avuto la conferma di quanto visto.
Quello che mi ha infastidito di più, al di la delle lacune tecniche che ci sono sulle quali stiamo lavorando, io credo che quello che è mancato di più è la voglia di provarci fino in fondo, fino alla fine. Invece a metà del primo set gli sguardi dei ragazzi parlavano chiaro.

Due settimane di pausa devono servire per fare un esame di coscienza tutti, me compreso, capire cosa c’è che non va e provare a rialzare la testa. C’è tutto il girone di ritorno a disposizione, più di 30 punti in palio.
Di base resta il fatto che nessuno regala niente e i punti bisogna cercare di andare a prenderseli!!

U14, DOMENICA DA DIMENTICARE
G.S. Pavic Romagnano Sesia - Pallavolo Altiora Verbania 3-0 (16,16.9)
Pallavolo Altiora Verbania - G.S.A.D. Arti e Mestieri Collegno (TO) 0-3 (5,5,7)
Domenica da dimenticare per il team Allievi Under 14 di Marco Calcaterra che prosegue una stagione nella quale le soddisfazioni raccolte sono veramente poche; con soli nove atleti a referto (su 17 partecipanti all'attività...), si fanno i conti con l'ennesimo documento dimenticato (Hasaj, in tribuna per i due match), con le curiose assenze dell'ultima ora (comunicate solo venerdì, Yuriy e Rossi), con le assenze nemmeno comunicate (Mogavero e Tortora), cui si aggiungono frequenze di partecipazioni agli allenamenti da parte di qualcuno assolutamente inadeguate all'impegno richiesto dal Campionato.

Il cui calendario per qualcuno è ancora un oggetto misterioso...della serie ah già domenica si gioca !??!
Aggiungiamo che in un caso più unico che raro di statistica sportiva il concentramento di Fara Novarese per i verbanesi si è giocato in gara 1 con la rete a 224 cm. e in gara 2 (dopo osservazione dei torinesi dell'Arti, confermata dall'arbitro) a 215 cm.
Ovviamente sull'argomento il Comitato Regionale dimostra di avere idee chiare e soprattutto di informare "rapidamente" le società partecipanti ai Campionati Giovanili maschili.

Meglio voltare pagina e preparare con umiltà e rinnovata predisposizione al lavoro la prossima giornata nella quale sarà la palestra Ranzoni ad ospitare nel pomerigigo di sabato 26 gennaio i tradizionali rivali del Volley Novara e i torinesi del San Paolo.
Intanto è ovviamente certa la partecipazione in fase due del Campionato alla fase Low nella quale, a partire dal prossimo 10 marzo, si svolgeranno altre sei giornate di gioco con termine ultimo fissato nella domenica 19 maggio: si assegneranno in questa fase i piazzamenti dal 10° al 22° posto stagionali.

U17, VINCENTE NEL RECUPERO!
Il 2013 del gruppo U17 inizia con il recupero della prima giornata di ritorno, e sul parquet di casa erano attesi i parietà dell'Aleagas di Occimiano, una squadra ad esser riuscita a vincere nel girone di andata.
La gara restituisce il 3-1 subito nella prima di campionato ma mister Franzini esce dal campo decisamente fuorioso per la prova offerta dai ragazzi. Forse la peggior partita di squadra dall'inizio.

Continua l'assenza di capitan Mattia Betteo alla quale si aggunge quella di Fusaro per influenza. Verbania quindi parte con il sestetto collaudato delle ultime gare, Pavesi, Errico, Liera, Piccinno, BetteoA, Archetti, e Grandolini.

Gli ospiti decidono di battere tutta la partita su Andrea Betteo il quale fatica molto nel fondamentale non riuscendo ad entrare in partita faticando cosi anche nel fondamentale di attacco. Il regista Pavesi dopo pochi punti entra complentamente nel panico e non riesce ad avere una regia lucida e precisa rendendo ancor più faticoso il lavoro degli attaccanti.

Il primo set è a favore degli ospiti che approfittano meritatamente del "tilt" in casa Altiora.
Al cambio di campo la musica non cambia, anzi.... Piccinno e Grandolini sono in campo con l'aria terrorizzata di chi non riesce a fare nulla, il giovane Archetti (98) è l'unico lucido nonostante venga chiamato in gioco pochissimo. Si lotta punto a punto e Verbania strappa un 30-28 di estrema fortuna.

La lotta è infinita, la coppia Pavesi ed Errico sono in giornata NO in difesa facendo toccare una percentuale dell'80% in attacco all'opposto ospite. Il muro verbanese finirà la gara con ZERO all'attivo. Continuando a sbagliare molto la Pallavolo Altiora viaggia alla pari fino all'ennesimo colpo di fortuna che permette il 26-24 per Betteo&C.

Dopo tre set di una pallavolo davvero brutta, finalmente la Pallavolo Altiora inizia un set come si deve, 6-0 con al servizio Archetti che mette in seria difficoltà la ricezione ospite. Purtroppo non è giornata e in pochi secondi siamo 7-6 collezionando gli errori piu stupidi e banali. L'accellerata finale arriva sul turno al servizio di Fina (entrato su Piccinno). 3-1 Verbania ma decisamente una serata che deve lasciare molto amaro in bocca per come è stata giocata!
 Fonte di questo post



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
25/03/2017 - Forza Italia Vco: rivalutare le gallerie sulla SS34
25/03/2017 - “Fondo di solidarietà per la casa”
25/03/2017 - Carabinieri: controlli, viabilità e stupefacenti
25/03/2017 - Ferrari aderisce ad Articolo 1
25/03/2017 - Entra nel vivo il calcio CSI
Verbania - Sport
20/03/2017 - Vega Occhiali Rosaltiora match rinviato
20/03/2017 - Altea Altiora parte forte nei play off
20/03/2017 - Boxe Verbania sugli scudi a Torino
19/03/2017 - Verbania pareggio casalingo
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti