Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Politica

Frontalieri: Interrogazione parlamentare

Il gruppo del PD ha depositato ieri pomeriggio alla Camera un'interrogazione urgente al Governo, a prima firma dell'on.Enrico Borghi, per investirlo delle preoccupante richiesta fatta dalla Svizzera all'Unione Europea di modifica dell'Accordo bilaterale sulla libera circolazione delle persone (Alc).
Verbania
Frontalieri: Interrogazione parlamentare
L'interrogazione e' stata sottoscritta da tutti i deputati democratici delle province confinanti con la Svizzera, nonché' dai deputati della Sudtiroler Volks Partei. “Ringrazio i colleghi del Partito Democratico -commenta l'On. Enrico Borghi – che hanno capito l'importanza e l'urgenza dell'interrogazione che ho personalmente promosso in mattinata ed hanno quindi voluto adottarla come interrogazione urgente a nome di tutto il gruppo del PD.

La questione, sollevata nei giorni scorsi anche dal Presidente del Coordinamento Provinciale dei Frontalieri del Vco Antonio Locatelli, è molto delicata e necessita di un dovuto approfondimento e di una decisa presa di posizione del Governo volta a tutelare gli interessi ed i diritti dei lavoratori frontalieri.”

“E' un tema che tocca da vicino la nostra ed altre realtà di confine – continua il parlamentare ossolano – penso al Varesotto, al Comasco, il Lecchese, la Valtellina, la Valchiavenna ed anche l'Alto Adige/Sud Tirolo; sono misure, quelle previste dai vicini elvetici, che rischiano di compromettere il futuro delle migliaia di lavoratori che quotidianamente prestano il loro lavoro nei Cantoni Svizzeri”.

Un'interrogazione che verrà discussa nella prossima finestra di 'question time' calendarizzata alla Camera e che interroga il Presidente del Consiglio, il Ministro del Lavoro ed il Ministro degli Esteri su 'quali iniziative il Governo Italiano intenda assumere affinchè nel quadro dei negoziati tra UE e Confederazione Elvetica sia salvaguardato il principio della libera circolazione delle persone, e dentro tale quadro come vengano tutelate le migliaia di lavoratori frontalieri italiani in Svizzera alla luce di queste preoccupanti prese di posizione'.

“Dobbiamo prendere posizione in modo netto – sottolinea Borghi – ricordando agli amici svizzeri, per esempio, che i nostri lavoratori frontalieri fanno fronte a specifiche esigenze scaturenti dall'economia interna Svizzera, sono quindi funzionali alle loro esigenze di mercato”.

“Non è più accettabile – conclude il deputato democratico - una logica tendente alla limitazione delle persone, soprattutto in presenza del mantenimento di regole che consentono -giustamente- la libera circolazione dei capitali, di cui la Confederazione Elvetica si avvantaggia notevolmente.”
 Fonte di questo post



3 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di lupusinfabula spaventatissimi
lupusinfabula
10 Luglio 2014 - 15:31
 
Immagino che gli svizzeri saranno spaventatissimi da questa dura presa di posizione di alcuni parlamentari italiani! E se ci dichiarano guerra?
Vedi il profilo di Emanuele Pedretti Borghi pensiero
Emanuele Pedretti
10 Luglio 2014 - 19:57
 
Secondo Borghi gli svizzeri sono così stupidi da agire contro gli interessi economici della nazione! Azioni normalmente prerogative dei politici italiani
Vedi il profilo di lupusinfabula appunto!
lupusinfabula
10 Luglio 2014 - 20:45
 
Appunto,anzichè criticarli dovremmo imitarli sti svizzeri!



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
20/07/2017 - Forza Italia: Distretto turistico, ultima chiamata
20/07/2017 - I Concerti Ciani: quinto appuntamento
20/07/2017 - "La febbre del sabato sera"
20/07/2017 - "Banche in liquidazione …e ora?"
19/07/2017 - Verbania Street ART: aggiunta una data
Verbania - Politica
19/07/2017 - Incontro su fusione Verbania Cossogno
19/07/2017 - Una Verbania Possibile su dimissioni Abbiati
19/07/2017 - M5S su dimissioni Abbiati
18/07/2017 - FDI AN su dimissioni Abbiati
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti