Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Stresa : Cronaca

Parroco di Carciano arrestato

Don Stefano Maria Cavalletti, parroco a Carciano di Stresa, è stato arrestato. Lo rende noto la Diocesi di Novara, di cui il prete fa parte,
Stresa
Parroco di Carciano arrestato
“La Diocesi di Novara – si legge nel comunicato – ha appreso con profondo sconcerto e grande dolore della custodia cautelare di don Stefano Maria Cavalletti, parroco a Carciano di Stresa.

È in attesa di conoscere le motivazioni che hanno reso necessario il grave provvedimento a carico del sacerdote diocesano. Lo affida nella preghiera al Signore e attende che si faccia chiarezza sull’accaduto”.

Il prete mancava dalla parrocchia da domenica scorsa, quando non ha celebrato la messa. Un anno fa era già stato condannato in primo grado per truffa dal tribunale di Verbania per una vicenda legata ad una eredità. L'inchiesta che ha portato al suo arresto, secondo quanto appreso, è coordinata dalla procura di Milano.
 Fonte di questo post



21 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di Hilde Muehlbauer Arresto di un parroco
Hilde Muehlbauer
17 Luglio 2014 - 02:27
 
Un prete dovrebbe essere un esempio di moralità e correttezza per la comunità, ma in ogni tanto trasgredisce qualcuno di loro e fa notizia, soprattutto se si tratta di questioni illegali.
Vedi il profilo di Giovanni O Hilde!
Giovanni
17 Luglio 2014 - 06:57
 
Hilde, perché scrivi questi commenti ovvi.
Vedi il profilo di giancarla Pensiero
giancarla
17 Luglio 2014 - 08:01
 
Oh caro buon Don Antonio, che hai conosciuto e seguito la nostra Comunità tanti anni fa, continua dal cielo a farci le prediche, perchè ne abbiamo ancora un gran bisogno. Sentiamo la tua mancanza. Ciao.
Vedi il profilo di Hilde Muehlbau Arresto di un parroco
Hilde Muehlbau
17 Luglio 2014 - 11:45
 
Giovanni, la rubrica "Commenti" di VERBANIA NOTIZIE è aperta a tutti noi iscritti, e siccome viviamo in uno Stato Democratico, credo di poter esprimere un mio pensiero senza offendere nessuno. Partecipare ad una Coca-Party non si addice ad un ecclesiastico, almeno io penso così. Buon giorno
Vedi il profilo di Giovanni Hildeeeee Hildeeee
Giovanni
17 Luglio 2014 - 11:53
 
Confermo che ognuno ha libertà di esprimrsi. Anche io ho liberamente espresso il mio giudizio l'ovvietà e l'inutlità del tuo commento.
Vedi il profilo di sazaprovi arrestato
sazaprovi
17 Luglio 2014 - 12:18
 
diciamo che anche i nostri politici dovrebbero dare l'esempio poi se e un prete lo condannano se e un polito ..........no comment
Vedi il profilo di Hilde Muehlbau Arresto di un parroco
Hilde Muehlbau
17 Luglio 2014 - 13:22
 
Condivido ogni vostro commento ed aggiungo: c'è una differenza tra un ecclesiastico ed un politico: il primo ha dato i voti richiesti dalla Chiesa, il secondo non è legato a nessun dogma e/o regolamento...decide il popolo sul suo operato.
Vedi il profilo di Alberto chiesa
Alberto
17 Luglio 2014 - 15:42
 
Credere in Dio non vuol dire credere in questa chiesa che spara sentenze su tutti e su tutto ma che ne ha combinate e ne combina tutt'ora di tutti i colori (per non parlare dei morti che ha fatto con la santa inquisizione e le guerre di religione).
Qualcuno ha forse ancora qualche dubbio? bene veniamo alla nostra epoca: iniziamo con la pedofilia, poi con la sottrazione di beni (immobili, soldi, preziosi, ecc., ecc.) lasciati in eredità alla chiesa da persone credenti da utilizzare per i poveri, ma invece sottratti da prelati di piccola, media e grande posizione all'interno della chiesa e distribuiti a loro parentado, come ciliegina sulla torta lo IOR, vi dice niente questo nome? Istituto Opere di Religione, ha fatto più scandali questa realtà che tutte le banche e le finanziarie messe assieme.
Penso che come credenziali bastano a far scappare da questa religione anche i santi.
Se il Signore dovesse tornare sulla terra (anche se dubito visto lo schifo che si è creato attorno al suo nome), per chiedere conto a qualcuno delle malefatte, i primi a prendere a calci nel sedere sono proprio quelli che avrebbero dovuto rappresentarlo.
Vedi il profilo di Hilde Muehlbauer Parroco arrestato
Hilde Muehlbauer
17 Luglio 2014 - 17:16
 
Complimenti Alberto condivido tutto, avevi dimenticato l'OPUS DEI, una delle ricche organizzazioni ecclesiastiche fondata dallo spagnolo Escrivà de Balaguier, si dice per la perfezione cristiana e l'apostolato nell'esercizio delle professioni sacerdotali. In verità svolge attività parallele a quelle delle grandi Massonerie, ha sede a New York dove occupa un'intero quartiere in palazzi di lusso, manipola capitali ed investimenti ed ospita nel loro Hotel di lusso alti prelati, ambasciatori ed personaggi politici di alto rango.
Grazie al riformatore tedesco MARTIN LUTHER, iniziatore della riforma protestante, fu agostiniano, Dottore di Teologia, prof. di esegesi biblica e profondo studioso del Vangelo.Al ritorno da una sua visita a Roma alla corte del papa Leone X pubblicò a Wittenberg (Sassonia) le famose 95 tesi, in cui criticava la prassi della chiesa delle indulgenze, dei voti, dei pellegrinaggi, dei digiuni. Fu dichiarato eretico dal papa, rifiutò di ritirare le proprie posizioni negando il primato papale, sua infallibilità e proclamava la Sacra Scrittura come unica norma di fede.Fu scomunicato, doveva nascondersi perché rischiava il rogo come Bruno Giordano per eresia. A lui si deve la corretta traduzione del Nuovo Testamento, traduceva l'intera Bibbia in un tedesco corretto ed introduceva la lingua letteraria unitaria della Germania. Quella di M. Lutero è stato il grande scisma della chiesa con rinnovamenti come il matrimonio dei sacerdoti ed altro.
Scusatemi per la lunghezza del commento, ma per far capire che è stato un tedesco a mostrare le p.... al grande potere papale del 16mo secolo, dove la santa inquisizione esercitava le sue Malefatte. Dostoevskij nei suoi FRATELLI KARAMAZOV lasciava dire uno dei protagonisti Dimitri (si scrive 1878-80): Se Gesù tornasse oggi sulle terra e mettesse piede nella Cattedrale di San Pietro a Roma, verrebbe crocifisso uns seconda volta...questo dice lunga.
Vedi il profilo di Kiryienka hilde e la noia
Kiryienka
17 Luglio 2014 - 18:07
 
hilde e la noia...........oltretutto Paese Democratico non equivale a ''democrazia''(vedi ex rdf)
Vedi il profilo di Kiryienka rep.dem.ted
Kiryienka
17 Luglio 2014 - 18:08
 
pardon,rep. dem. ted.------
Vedi il profilo di Hilde Muehlbauer Parroco arrestato
Hilde Muehlbauer
17 Luglio 2014 - 18:35
 
Cosa centra la RDT e/o la democrazia, sistema politico, ideato per la prima volta da Platone ed Aristotele, con l'uso e/o lo spaccio della cocaina di un prete? Noiosa Lei che non ha argomenti e depista la tematica...
Vedi il profilo di Kiryienka x hilde la noiosa
Kiryienka
17 Luglio 2014 - 19:22
 
mi riferivo al suo post delle 11,45,dove affermava''viviamo in uno Stato Democratico''.......viviamo in democrazia,che e' diverso,cara la mia accademica della ''segale''.Democratica era la sua ex DDR...e la STASI.....
Vedi il profilo di lady oscar l albero che cresce non fa rumore
lady oscar
17 Luglio 2014 - 20:11
 
Tutti a scagliarsi contro il parroco arrestato e va bene. ma i sacerdoti sono migliaia. E sono pochi su migliaia che sbagliano. I preti degli oratori fanno un lavoro eccezionale con i ragazzi. Gli altri aiutano moralmente chi ha bisogno. Fanno del bene a chi ha bisogno di un aiuto anche solo spirituale. E nessuno li ringrazia mai. Prendiamocela con l uomo che sbaglia con la categoria. Un bacio grosso a don Simone & don graziano. E suor Adele.
Vedi il profilo di lady oscar sorry
lady oscar
17 Luglio 2014 - 21:48
 
Non con la categoria.
Vedi il profilo di Kiryienka x Lady O.
Kiryienka
17 Luglio 2014 - 23:24
 
concordo pienamente.....Lady si ricorda sicuramente Don Giancarlo........altri tempi,forse...ma piu' che altro altri ''uomini''di fede.....(sic)
Vedi il profilo di Alberto chiesa e preti
Alberto
18 Luglio 2014 - 01:32
 
Nessuno ha da ridire su poche figure di preti di parrocchia che stentano ad andare avanti e aiutando il prossimo.
Purtroppo per loro fanno parte di un sistema talmente corrotto e viscido che se vanno oltre gli schemi imposti da questo sistema gli segano le gambe.
Qualcuno sopra ha accennato dell'OPUS DEI; la chiesa cattolica ha un bel coraggio attaccare l'estremismo o integralismo islamico quando poi questa loro realtà è identica, se non peggio!
Concludo ribadendo il concetto che non si può più credere in questa chiesa che cerca di far digerire alla massa un sacco di fregnacce concepite solo ed esclusivamente per suo comodo e interesse ma spacciandole come parole del Signore..
Vedi il profilo di Hilde Muehlbauer hiesa e Preti
Hilde Muehlbauer
18 Luglio 2014 - 12:34
 
Condivido il tuo obiettivo commento, Alberto, ero io che menzionava OPUS DEI, una vera e propria massoneria camuffata. Ma qui si tratta di un reato commesso da un sacerdote che manipolava droga, la Cocaina, la più costosa. Ogni commento superfluo!
Vedi il profilo di Alberto Furlan X Hilde
Alberto Furlan
19 Luglio 2014 - 08:49
 
Ci si è sicuramente allargati sui commenti, diciamo che è stato un po' un cappello per sottolineare che razza di mondo è la chiesa, niente a che vedere con Dio.
Detto questo, il clamore della notizia è dovuta al fatto che si tratta di un parroco, pastore della sua comunità cristiana (Carciano), poi, il fatto che è stato ad una festa a base di coca certo non è una bella cosa al di la che fosse o no un prete.
Non dimentichiamo comunque le parole di quel pentito di mafia che ha fatto arrestare una marea di gente: "tutto lo schifo gravitava attorno agli ambienti ecclesiastici"; per credere a sto personaggio è bastato leggere e sentire dai giornali e dalle tv i loschi intrighi che ci sono sempre stati dietro lo IOR.
Per coerenza, nel mio testamento biologico, ho già lasciato scritto che alla mia dipartita, passerò dal tavolo di marmo direttamente all'inceneritore senza neanche passare nelle vicinanze di una chiesa.
Tanti auguri.
Vedi il profilo di Kiryienka x Furlan
Kiryienka
19 Luglio 2014 - 13:26
 
Concordo con te(stranamente!!!),Dio e' un fatto,il clero un altro.Per quanto riguarda il pentito di mafia ,si e' visto che non sono sempre credibili,tra l'altro un mafioso ''non si pente'',mai,fino alla morte.Spargere maldicenze pro domo propria e' facile.Resta il fatto ,appunto ,che molti preti sono brave persone al di la' della veste.Quersto in particolare sarebbe da prendere a calci nel didietro,punto.Concordi?
Vedi il profilo di sibilla cumana kyrienka delle 13,26
sibilla cumana
19 Luglio 2014 - 15:27
 
mi intrometto e....aggiungo: anche nel davanti!



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Stresa
07/01/2017 - Torneo di Burraco del Lago Maggiore
03/12/2016 - “Lo Scozzese Volante”
30/11/2016 - Natale a Stresa 2016
16/11/2016 - Nuovo Comandante dei Carabinieri a Stresa
10/11/2016 - "Guareschi e Jannacci" solidali
Stresa - Cronaca
28/10/2016 - Carabinieri: un arresto per furto
18/10/2016 - Otorinolaringoiatria presso l’ambulatorio di Stresa
25/08/2016 - Gustabile Green per il terremoto
13/08/2016 - Riapre la Funivia del Mottarone
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti