Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Cronaca

Garanzia Giovani Piemonte: contrasto alla disoccupazione giovanile

Garanzia Giovani Piemonte: presa di contatto con le aziende per l’incrocio tra domanda e offerta d’impiego. A imprese, commercialisti e consulenti del lavoro un’informativa per presentare i vantaggi dell’avvio di tirocini e inserimenti lavorativi di ragazzi dai 15 ai 29 anni.
Verbania
Garanzia Giovani Piemonte: contrasto alla disoccupazione giovanile
Anche nel VCO il Centro per l’Impiego della Provincia, gli Enti di Formazione e le Agenzie di Lavoro hanno rafforzato i propri ambiti di collaborazione per attivare sul territorio misure e azioni previste dalla GARANZIA GIOVANI, il piano finanziato dall’Unione Europea per affrontare l’emergenza della disoccupazione giovanile.

La Regione Piemonte ne ha assunto obiettivi e strategie dando il via, ormai da qualche mese, a un progetto mirato, finanziato con quasi 5 milioni di euro, e sviluppato d’intesa con l’agenzia ministeriale Italia Lavoro.

Dalla scorsa primavera il Centro per l’Impiego ha infatti attivato un apposito ‘Sportello Giovani’, che affianca ragazze e ragazzi (dai 15 ai 29 anni) nella ricerca di impiego, attraverso un supporto in termini di orientamento, formazione e creazione di contatti.

Il prossimo 2 settembre verranno ripresi gli incontri – già giunti al terzo ciclo – che sollecitano a riflettere su aspettative e attitudini, consigliano su come redigere il curriculum, prepararsi al meglio a un colloquio, passare al setaccio – soprattutto attraverso il web – le opportunità lavorative.

Questi incontri (il programma completo è scaricabile da www.lavorovco.it) offrono inoltre utili informazioni per coloro che vorrebbero mettersi alla prova con una propria attività imprenditoriale o piuttosto maturare un’esperienza all’estero. La partecipazione ad ogni incontro è libera e gratuita e viene confermata in base all’effettiva disponibilità previa iscrizione all’indirizzo cpi.omegna@provincia.verbania.it (tel. 0323-61.527).

A settembre sarà inoltre potenziata, dall’Ufficio provinciale Servizi alle Imprese, l’attività di presa di contatto con le aziende locali, già preceduta dall’invio di un’informativa ai commercialisti e ai consulenti del lavoro del VCO.

In sostanza l’obiettivo è quello di evidenziare gli aspetti d’interesse aziendale di questo piano strategico per l’occupazione giovanile, che passa attraverso l’inserimento del curriculum dei ragazzi in cerca di impiego nella piattaforma internet www.garanziagiovanipiemonte.it, appositamente creata per ottenere un efficace ‘incontro’ tra domanda e offerta lavorativa.

La Garanzia Giovani Piemonte diventa così un’importante opportunità anche per le Aziende del territorio alla ricerca di personale o che vogliano offrire un’esperienza formativa ai giovani: sul portale della Garanzia Giovani Piemonte, alla voce “dove rivolgersi” anche le imprese del territorio, sapranno quali sono gli operatori pubblici e privati ai quali indirizzare le loro offerte di lavoro.

In questa fase di creazione di relazioni con le aziende, i commercialisti e i consulenti del lavoro verranno evidenziati i vantaggi che il Piano, promosso da Unione Europea, Ministero del Lavoro e Regione, presenta, come ad esempio il reperimento di figure professionali appositamente ‘formate e addestrate’ in funzione delle specifiche necessità aziendali.

Per una visione più completa di questi aspetti si rimanda alla nota allegata, predisposta dai competenti uffici provinciali per questa campagna promozionale presso il ‘target imprese’ del progetto ‘Garanzia Giovani Piemonte’.
Immagine 1



1 commento  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di exspartacus obbiettivo lavoro per giovani dai 15 ai 29 anni
exspartacus
24 Luglio 2014 - 09:27
 
Buongiorno a tutti (si fà per dire)
...ma per in non più giovani senza alcuna occupazione , cioè per quelli(laureati,diplomati,scuola dell'obbligo) dai 30 ai 40 anni e oltre,
esiste forse qualche formula o legge che non li faccia morire di fame ?
Se ne conoscete qualcuna, fatemelo sapere.
Per i fortunati che hanno ancora i genitori c'è una speranza di sopravvivenza, ma fino a quando?
Per piacere fatemelo sapere .
Grazie.



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
25/03/2017 - Forza Italia Vco: rivalutare le gallerie sulla SS34
25/03/2017 - “Fondo di solidarietà per la casa”
25/03/2017 - Carabinieri: controlli, viabilità e stupefacenti
25/03/2017 - Ferrari aderisce ad Articolo 1
25/03/2017 - Entra nel vivo il calcio CSI
Verbania - Cronaca
23/03/2017 - Evento BNI al Teatro Maggiore
23/03/2017 - Veneto Banca: prorogata adesione Offerta di Transazione
22/03/2017 - Utenti strada statale 34 del lago Maggiore: "Non accetteremo soluzioni provvisorie"
21/03/2017 - Fondazione Tonolli borse di studio per medicina
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti