Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Cronaca

Il Dalai Lama venga a Verbania

«Milano dice no al Dalai Lama? Noi lo accogliamo a braccia aperte». La conferma che nella tre-giorni lombarda 26/28 giugno del leader tibetano non ci sarà la consegna della cittadinanza onoraria di cui discute il Consiglio comunale milanese, trova una pronta risposta nell’Amministrazione di Verbania.
Verbania
Il Dalai Lama venga a Verbania
«Noi siamo pronti – dichiara il sindaco Marco Zacchera –. Nel 2010 abbiamo votato per attribuire la cittadinanza onoraria al Dalai Lama, ma i suoi impegni l’hanno impedito. Ora però che è a Milano e che Milano s’è chiamata indietro, noi ci facciamo avanti. Non subiamo l’influenza cinese e pensiamo che questo riconoscimento sia un riconoscimento doveroso per un paladino dei diritti civili.

Personalmente, infine, sarei contento di incontrare nuovamente il Dalai Lama, che visitai a Dharamshala e con il quale ho avuto
numerosi contatti in passato da responsabile Esteri di An e da membro della Commissione Esteri. Ricordo la sua visita a Montecitorio, la forza sua e delle sue parole e l’imbarazzo dell’allora governo D’Alema nel sostenerlo. Quell’imbarazzo che evidentemente, per ragioni ideologiche o economiche, purtroppo non solo non è passato a più di dieci anni di distanza, ma s’è fatto anzi più pesante come conferma la posizione scelta dalla giunta Pisapia a Milano».

L’invito sul Lago Maggiore è ribadito dalla professoressa Maria Canale, prima firmataria dell’ordine del giorno del febbraio 2010 con cui Verbania approvò quasi unanimemente – l’unica astensione fu dell’esponente dell’Italia dei valori – la concessione della cittadinanza onoraria al Dalai Lama:

«La fede religiosa mi divide dal Dalai Lama, ma il suo messaggio e l’impegno di una vita per i diritti civili è un valore universale che è impossibile non condividere. Come cittadina e come insegnante sono delusa e indignata della decisione di Milano, che s’è piegata a ragioni di opportunità e interessi economici. Sono in contatto con esponenti della comunità tibetana ai quali ho ribadito il nostro invito. Magari alla fine non si riuscirà a organizzare una sua visita, intanto però la nostra piccola comunità lancia un messaggio di civiltà, di tolleranza e di coerenza che, e lo dico con rammarico, una grande città come Milano, con tutto ciò che rappresenta, non è stata in grado di dare».
 Fonte di questo post



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
21/09/2017 - Festa dell'Oratorio San Vittore
20/09/2017 - Consiglio di Quartiere Verbania - Intra
20/09/2017 - PsicoNews: Giornata mondiale dell’Alzheimer 2017
19/09/2017 - Riprende l'Attività Università del Ben Essere
19/09/2017 - Consiglio Provinciale
Verbania - Cronaca
19/09/2017 - Offerte di lavoro del 19/09/2017
18/09/2017 - Fotografi per il Battello di Babbo Natale
18/09/2017 - Personale delle Province in sciopero
17/09/2017 - Squadra nautica nuovo corso
15/09/2017 - Cambio al vertice del Comando Compagnia Carabinieri di Verbania
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti