Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Politica

Zacchera: "Verbania: fare e disfare"

Riportiamo dalla newsletter "Il Punto", dell'ex sindaco Marco Zacchera, giunta tra l'altro all'uscita numero 500, alcune considerazioni critiche alle recenti decisioni dell'Amministrazione Marchionini, su viabilità e riassetto dirigenziale.
Verbania
Zacchera: "Verbania: fare e disfare"
VERBANIA: FARE E DISFARE
Quando ero sindaco il mio predecessore mi copriva quotidianamente di insulti e polemizzava sempre su tutto. E’ esattamente quello che NON intendo assolutamente fare con la mia successora cui da subito ho offerto la massima collaborazione, ma mi sembra giusto – con assoluta pacatezza – sottolineare con serenità le cose giuste come i possibili sbagli e questo non per giudizi politici quanto, piuttosto, per maturata esperienza amministrativa.

Trovo quindi giusto il taglio battagliero con cui la sindaco Silvia Marchionini affronta alcuni problemi e le auguro di superare gli scogli creati da chi si mette sempre di traverso, mentre sono perplesso per altre sue decisioni.

Per esempio per la riapertura parziale al traffico del centro storico di Intra, pedonalizzato per da altre amministratori che noi in parte superammo, ma che successivamente – verifiche alla mano – ripristinammo alla luce dell’esperienza. Cambiare un’altra volta mi sembra sbagliato e lo vedrete tra qualche mese quando il traffico intaserà nuovamente la zona della posta.

Altro sbaglio fermare i lavori sul lungofiume del San Bernardino: a parte i costi legati al perdere tempo spero che qualcuno avrà spiegato al nuovo Sindaco che - prima di avviare i lavori - ci fu un periodo di prova del traffico dirottandolo con senso su Via Olanda: tutto funzionò e si recuperarono nuovi parcheggi, liberando dalle auto anche l’area Sassonia. Perché cambiare?.

Il tempo dirà anche se siano giuste alcune scelte in merito all’organizzazione dei servizi comunali.
Decidere di dividere i lavori pubblici tra più dirigenti e abbandonare parte dei servizi sociali trasferendoli al Consorzio mi lascia perplesso sia per i costi che per la qualità dei servizi.

Ho lasciato una città con il “bonus bebè” e le esenzioni ISEE tra le più alte d’Italia, un piano per il recupero degli sprechi nei supermercati che ha permesso la distribuzione di migliaia di pacchi alimentari e tante altre iniziative che spero non verranno soppresse, convinto che prima o poi un giudizio obiettivo di questi ultimi anni arriverà a sottolineare come la destra sia stata più attenta alle necessità sociali della sinistra anche se mi auguro di essere invece smentito dai fatti.


Tutti gli altri argomenti del numero 500 de "Il Punto" di Marco Zacchera QUI



22 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di lady oscar caro Marco...
lady oscar
7 Agosto 2014 - 16:03
 
Non so se è un fenomeno tutto italiano quello di non riconoscere mai niente di buono nel lavoro fatto dalla parte politica opposta. Questa brutta abitudine ci fa perdere un sacco di tempo e soldi. Fare e disfare, appunto. Bisognerebbe pensare al bene pubblico e non alla propria visibilità. Ma questa è la nostra politica e, oimè, ci sentiamo molto distanti.
Vedi il profilo di paolino Renato,io crosso e tu segni
paolino
7 Agosto 2014 - 20:22
 
Zacchera paventa il rischio che il nuovo sindaco disfi tanto per disfare l'operato del suo predecessore...dove l'ho già vista? e qui potrei partire con la surreale vicenda del CEM,ma preferisco che sia Renato a chiudere il discorso che conosce meglio di chiunque altro.
ma l'ex sindaco conferma di avere una faccia di tolla come pochi al mondo,incredibile!!
Vedi il profilo di ester fare e disfare
ester
7 Agosto 2014 - 20:33
 
Il primo a disfare fu l onorevole Zacchera , cambiando il luogo di costruzione del teatro e decidere di costruire quello schifo chiamato CEM devastando quella zona, poi affosso il progetto bike sharing restituendo le biciclette già comprate e perdendo il finanziamento Cariplo.. poi tolse libero bus abbonamento di cittadinanza.... poi... va beh lasciamo perdere... 4 anni di devastazione di Verbania
Vedi il profilo di lupusinfabula si e no
lupusinfabula
7 Agosto 2014 - 21:45
 
a parte Zacchera, avete letto la lettera di Ivana Ronchi su Eco Risveglio? Andate a leggervela e vedrete che ceffoni alla Marchionini! Da sinistra a sinistra, altro che Zacchera!
Vedi il profilo di ester ivana ronchi?
ester
8 Agosto 2014 - 00:00
 
Ivana ronchi chi?
Vedi il profilo di renato brignone Sono in vacanza... Ma un cross é un cross
renato brignone
8 Agosto 2014 - 08:23
 
Il segno distintivo é che gli ultimi due sindaci sono "soli al comando". Zacchera invita a non demolire ciò che (di buono) la sua amministrazione ha fatto, e Ormai, nessuno lo può buttare giù il CEM ( ove di buono non c'é nulla) . Ma perché il soggetto e la sua ombra si litigano? Non stiamo parlando di peter Pan! La nuova amministrazione ha iniziato subito col disattendere le sue promesse elettorali (niente discussione sul CEM , niente pedonalizzazione ecc.) . Ha iniziato subito col non coinvolgere alcuno su cose importanti come il bando Cariplo e villa san Remigio ... In perfetta analogia con zacchera . Ora, l'unico che non ha titolo per lamentarsi é proprio zacchera, che ha fatto un gran disfare del lavoro di chi lo ha preceduto, e che comunque la si pensi era in consiglio mettendoci la faccia, non é scappato dalla sua maggioranza. Sarebbe quindi gradito un pudico silenzio da una destra disastrosa e sarebbe altrettanto gradito un briciolo di orgoglio da una sinistra succube dell'ex sindaco di (nientepopodimeno che )Cossogno. Per il resto é la solita sceneggiata di chi si fa grande sulle spalle altrui. Abbiate pazienza se non risponderò alle polemiche che spero come sempre di suscitare :) ma l'olanda é bellissima, piena di piste ciclabili, di spazi comuni, di voglia di interagire e relazionarsi delle persone ... e mi piace godermi questa parentesi di civiltà .
Vedi il profilo di eraldo baldioli senza pudore
eraldo baldioli
8 Agosto 2014 - 09:13
 
zacchera è proprio senza pudore non ha fatto altro che disfare tutte quelle opere fatte da zanotti ( il miglior sindaco che abbia mai avuto verbania ) è stato un ventenio in parlamento non ha fatto nulla per la sua città, solo quando ha dato le dimissioni da parlamentare per dedicarsi a verbania, ma non dimentichiamo che se non dave le dimissioni non percepiva il vitalizio, lei per mè non sarà mai onorevole
Vedi il profilo di gennaro scognamiglio favorevole
gennaro scognamiglio
8 Agosto 2014 - 09:53
 
Da sempre favorevole al cem ..quelle di Brignone sono opinioni...le sue
Vedi il profilo di Pier Luigi coerenza
Pier Luigi
8 Agosto 2014 - 12:40
 
"E’ esattamente quello che NON intendo assolutamente fare con la mia successora cui da subito ho offerto la massima collaborazione, ma mi sembra giusto – con assoluta pacatezza – sottolineare con serenità le cose giuste come i possibili sbagli e" ricorda le premesse del tipo "...alcuni dei miei migliori amici sono di colore, ma...".
Vedi il profilo di nadia zacchera
nadia
8 Agosto 2014 - 15:11
 
Veramente senza pudore!....almeno tacere e defilarsi....sarebbe decoroso ....stia sereno e si goda una vacanza! Danni ne ha fatti già troppi ,lasci lavorare gli altri e lei si riposi ....per il suo e soprattutto per il nostro
Vedi il profilo di AleB Questione di gusti, non di tecnologie!
AleB
8 Agosto 2014 - 16:50
 
L'aspetto estetico è soggettivo: può piacere (il CEM) o no così come piace una scarpa sportiva o una elegante. Al momento ci sono due certezze: a Renato non piace, ai tecnici della cosiddetta Commissione Paesaggio, che qualcosa in più di noi dovrebbero saperlo in fatto di estetica e coerenza paesaggistica, sì. Forse gli stessi, si dirà, che hanno dato il via libera all'antenna telefonica di Dumera o, vent'anni addietro, alla variante sulla A26 in quel di Feriolo (e non andarono nemmeno troppo per il sottile, trattandosi di una colata di cemento grigio e grezzo direttamente sulla sponda del lago, a poca distanza dall'uscita multi direzione di Gravellona Toce). Tant'è!

Riporto qui di seguito uno stralcio di un'intervista al responsabile progettista dell'opera di qualche tempo fa, per la quale al momento ci si deve solo fidare non essendo a disposizione di tutti la documentazione tecnica pertinente:

"Per il riscaldamento sarà utilizzato un moderno sistema che sfrutta l’acqua del lago, che verrà captata tramite dei pozzi cui attingeranno delle pompe di calore. Non verranno quindi utilizzati combustibili fossili. Saranno anche riutilizzati in larga parte i materiali che provengono dalla demolizione dell’Arena. Il calcestruzzo sarà tritato e utilizzato per riempire i piloni nel terreno, attraverso la tecnica del jet grounding, mentre il legno del rivestimento dell’anfiteatro sarà reimpiegato per le tavole del palcoscenico e delle passerelle di servizio nella torre scenica”.
Non solo: “Per l’illuminazione utilizzeremo luci a led a basso consumo – prosegue Bianchetti – e tutto il Cem ha obiettivo la certificazione Casaclima, che riguarda il consumo energetico e la compatibilità ambientale"


Una costruzione all'avanguardia quindi, non solo dal pdv della multifunzionalità, ma anche da quella, oggi sicuramente più sentita, dell'impatto ambientale.

E poi permettetemi di soffermarmi qui:

"Dal punto di vista architettonico la vista dall’alto del progetto (in apertura) mette in evidenza il voler rimarcare visivamente i sassi del fiume, ciotoli arrotondati, mentre la parte frontale sarà occupata da una grande facciata vetrata frontelago lunga circa 50 metri e di circa 500 mq di superficie"


Rispetto alla colata di cemento di sui sopra, una vetrata fronte lago di 50mt, vale solo quella il prezzo di un biglietto!

Anche a me piace!!! ;)

AleB
Vedi il profilo di sibilla cumana AleB
sibilla cumana
8 Agosto 2014 - 17:31
 
anche a me esteticamente piace (ognuno ha i suoi gusti) e trovo che realmente la sua forma richiami i ciottoli del lago. Credo che nel futuro diventerà il simbolo di Verbania e che, se ben gestito, potrà fruttare in termini economici e di prestigio.
A tal scopo, gli Amministratori, anzichè ....l'è tua, l'è mia, l'è morta a l'umbria.....sono pregati di impegnarsi per organizzare eventi di prestigio che portano un turismo di elite, qualificato, rispettoso dei luoghi e sopratutto con a disposizione molti euro da spendere in loco. .....Locarno non insegna nulla?
Vedi il profilo di ester ale e sibilla
ester
8 Agosto 2014 - 19:17
 
Non è questione di estetica ma di costi per costruire il CEM oltre 18 milioni di € e costi di gestione , per non andare in perdita si dovrebbero organizzare eventi almeno 4 giorni alla settimana per tutto l anno e riempire completamente la struttura facendo pagare esagerati costi. UN teatro in perdita lo abbiamo già a Villadossola, un centro congressi in perdita lo abbiamo a Stresa... Il piano proposto dalla ex giunta è inattuabile e fantasioso. .. e tutto questo ricadra sui cittadini di Verbania
Vedi il profilo di renato brignone Solo 2 fatti
renato brignone
8 Agosto 2014 - 19:58
 
1- per fare il CEM si é demolito un manufatto in perfetta efficienza e con un finanziamento per la sua copertura ( ...per dire il "fare e disfare").
2- il progettista (che ha intascato già un milione) ha disconosciuto il progetto che si sta realizzando...
Vedi il profilo di lupusinfabula commissioni locali del paesaggio
lupusinfabula
8 Agosto 2014 - 21:10
 
I membri delle commissioni locali del paesaggio sono nominati dalle varie amministrazioni comunali, per cui, al dilà che ovviamente si scelgono tecnici amici, se poi non " si adeguano", si revocano. E' la politica, bellezza!
Vedi il profilo di robi Soliti penosi commenti
robi
11 Agosto 2014 - 17:48
 
Zacchera ha ragione, anche se fino ad ora la Giunta mi è piaciuta abbastanza. I problemi che pone sono concreti ed esposti con spirito costruttivo. Purtroppo noto sempre i soliti commenti dei soliti commentatori, loro si facce di tolla, che non hanno altro da fare che far giurare l'unico neurone rimasto. Anche da parte del Consigliere, ora in vacanza, Brignone, le solite cose. Spero dall'Olanda porti a casa qualche insegnamento utile, visto che non mi pare sia un paaese socialista in cui tutto è gratis, ma mi risulta una democrazia liberale.
Mi pare che ad essere senza pudore siano tutti i commenti.
Vedi il profilo di renato brignone Lo aggiungiamo
renato brignone
11 Agosto 2014 - 19:35
 
Aggiungiamo robi alla lista :D ... Quale lista? Anche se di destra avrà abbastanza fantasia per immaginarlo :D
Vedi il profilo di robi Lista nera dei nemici?
robi
11 Agosto 2014 - 20:56
 
Dott. Brignone, in quale lista intende inserirmi? Forse nella Sua lista nera dei nemici? Mi pare che fossero le Brigate Rosse o affini ad avere l'abitudine di inserire i nemici del popolo da punire in liste nere ( o rosse). Ora che siede in Consiglio Comunale crede di avere il monopolio delle idee? Crede che essere di destra sia un'offesa? Affatto. Per me è un orgoglio. Si tranquillizzi, magari andando nel quartiere a luci rosse in quel di Amsterdam, e lasci un po' della Sua supponenza a casa.
Vedi il profilo di nadia x robi
nadia
11 Agosto 2014 - 21:01
 
Appunto i soliti penosi commenti.dalle solite persone. Aggiugerei .....come sempre offensivi! Forse due neuroni fanno sinergia .magari tanti..,,,no! Petchè vedere costruttivi certi....,
Vedi il profilo di robi X Nadia
robi
11 Agosto 2014 - 21:13
 
Ecco un neurone che si è svegliato. Commenti sempre offensivi? Scrivo così poco rispetto a certi soggetti che non ho neppure il tempo di essere offensivo. Dare della faccia di tolla gratuitamente, questo è scorretto e offensivo. Ripeto, se volete chiudere la bocca o la tastiera a chi la pensa diversamente, usando metodi brigatistici, avete sbagliato bersaglio.
Vedi il profilo di renato brignone :)
renato brignone
11 Agosto 2014 - 21:46
 
Caro "dottor" robi, il suo commento l'ha definitivamente inserita in "quella lista" , di quelli la cui opinione la considero meno di zero, ma che trovo sempre divertente leggere :D . Be happy. Ps, sono in vacanza con la mia famiglia , la battuta sui quartieri a luci rosse le trovo di gusto pessimo anche se sono per la liberalizzazione di quel tema come di qualche altro a cui la destra moralista nega diritti e dignità alimentando di fatto la criminalità ... Frequenti l'olanda, le farebbe bene ;)
Vedi il profilo di robi Consigliere Comunale Renato Brignone
robi
12 Agosto 2014 - 08:44
 
Le opinioni, caro Dott.Brignone, non sono certezze. Ciascuno ha la propria. Se Lei considera meno di zero la mia mi sta benissimo. Non gradirei affatto venire inserito nella Sua lista come soggetto la cui opinione è altamente considerata. Mi sentirei in imbarazzo.
Per quanto riguarda l'Olanda, o più correttamente Paesi Passi, mi scuso per il pessimo gusto e faccia buone vacanze in famiglia. Ma nel frattempo allarghi un po' i Suoi orizzonti, dato che la liberalizzazione della prostituzione è ostacolata bipartisan ed anzi, soprattutto da sinistra. Le ricordo che il referendum della Lega (razzista e xenofoba) prevede l'abolizione della Legge Merlin (Socialista) e che il Consiglio Comunale della Regione Lombardia ha approvato tale proposta, con voti favorevoli del centro destra e contrari di...ehm...PD e Patto Ambrosoli (omologo milanese della Lista Bava).
Su questi temi con me, radicale della prima ora, sfonda una porta aperta. Si guardi piuttosto dalla Sua parte politica, composta per la maggior parte da bacchettoni e conservatori. Le propongo al Suo ritorno dal paese dei tulipani, dei mulini a vento e delle puttane, di far inserire nell'ODG del Consiglio Comunale l'abolizione della Merlin, sulla base dei principi di cui mi faceva partecipe nel Suo post. Attendo fiducioso.



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
20/07/2017 - Forza Italia: Distretto turistico, ultima chiamata
20/07/2017 - I Concerti Ciani: quinto appuntamento
20/07/2017 - "La febbre del sabato sera"
20/07/2017 - "Banche in liquidazione …e ora?"
19/07/2017 - Verbania Street ART: aggiunta una data
Verbania - Politica
19/07/2017 - Incontro su fusione Verbania Cossogno
19/07/2017 - Una Verbania Possibile su dimissioni Abbiati
19/07/2017 - M5S su dimissioni Abbiati
18/07/2017 - FDI AN su dimissioni Abbiati
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti