Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Politica

Pallanza: la piattaforma ecologica diventa isola fiorita

Riceviamo e pubblichiamo, una nota del sindaco di Verbania, Silvia Marchionini, in cui rende noto che l'isola ecologica del lungolago di Pallanza, chiusa da una decina di giorni, è stata trasformata in isola fiorita.
Verbania
Pallanza: la piattaforma ecologica diventa isola fiorita
Sul lungolago di Pallanza, in via delle Magnolie, da oggi al posto dell'isola ecologica c’è un'aiuola fiorita con piena soddisfazione degli esercenti e dei residenti: una nuova condizione che mette la parola fine alle tensioni locali e un primo segnale di valorizzazione di quella parte di lungolago.

Soddisfazione anche per il Sindaco Silvia Marchionini che ringrazia Con.Ser.VCO e il Coub per la sollecitudine con la quale hanno accolto la richiesta di cambiamento:

«A Con.Ser.VCO va anche la richiesta per il riutilizzo il prima possibile (e in attesa di introdurre la raccolta alla domenica, proposta da attuare nel periodo estivo 2015) dei torrini levati dal lungolago, meglio impiegati per la raccolta rifiuti dei non residenti, quei turisti della domenica che fino ad ora non avevano possibilità di lasciare i rifiuti in posti adeguati».

L’Amministrazione Comunale con questa soluzione – che elimina una criticità e offre un miglior servizio – con un possibile risparmio di gestione (30.000 euro/anno costava l'isola).

Immagine 1
Immagine 2
La foto pubblicata in un nostro POST, su una segnalazione di un lettore una anno fa
Immagine 3



4 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di Giovanni E Intra?
Giovanni
14 Agosto 2014 - 20:13
 
Era in programma anche la costruzione di un'isola ecologica a Intra nei pressi di Piazza Matteotti. Sara tutto annullato?
Vedi il profilo di Andrea Burocrati
Andrea
15 Agosto 2014 - 01:22
 
Il sindaco dimostra che le cose basta volerle e si fsnno subito! Prima per prendere una decisione e poi metterla in pratica ci volevano mesi! Parlo sia di destra che di sinistra! Bravissima !
Vedi il profilo di annes bravisssima?
annes
18 Agosto 2014 - 13:13
 
Visto e considerato che l'opera è costata dei bei soldini ( i nostri e non quelli della sindachessa) si sarebbe dovuto prima sperimentare un periodo in cui, i soli soggetti autorizzati, avrebbero dovuto conferire solo rifiuti secchi (asciutti) come: carta, plastica e vetro. Con un impegno a maggior prelievo da parte del conser e sanzioni per chi non avesse rispettato le regole.
Invece.......altri 70.000 euro che prendono il volo....alla faccia di pantalone!!!!
Vedi il profilo di Attilio Mileto Verbania, terra di primati!!
Attilio Mileto
19 Agosto 2014 - 23:16
 
Oltre al bacino irriguo più capiente (e popolato) del mondo, un altro record: l'aiuola spartitraffico più costosa della storia!!
Di questo passo il Guinness World Records sarà costretto ad aprire un ufficio in città!
Ottima strategia per conquistare posti di lavoro...o no?!?!



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
21/10/2017 - BellaZia: La Torta Tenerina
20/10/2017 - Pallavolo Altiora esordio casalingo
20/10/2017 - Paffoni Fulgor Omegna in cerca del poker
20/10/2017 - Vega Occhiali Rosaltiora prima trasferta
20/10/2017 - La poesia di Ranaudo da Milano a Venezia
Verbania - Politica
16/10/2017 - Bando Periferie: Il Governo firma il Cipe
15/10/2017 - "Sul Teatro Il Maggiore la deroga della deroga"
11/10/2017 - Casa della Salute a Verbania
11/10/2017 - Lega Nord: De Magistris confermato segretario
07/10/2017 - Impianti Devero - San Domenico: una nota del Presidente Costa
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti