Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Cronaca

Due ore e mezza per partorire da Domo a Verbania

La FIMP (Federazione Italiana Medici Pediatri) del Vco, critica il tempo eccessivo per trasferire la partoriente da Domodossola a Verbania, tempistiche che in determinate condizioni possono essere vitali.
Verbania
Due ore e mezza per partorire da Domo a Verbania
Torna così nell'occhio del ciclone la gestione dei Punti Nascite nel Vco, che non sembra avere mai fine.

A scatenare la polemica, la vicenda avvenuta nella serata di giovedì 21 agosto 2014, quando una partoriente si è presentata all'ospedale San Biagio di Domodossola, attorno alle 21.00, il medico di turno ha ritenuto, date le condizioni, più opportuno il trasferimento all'ospedale Castelli di Verbania.

La donna, è giunta al nosocomio verbanese attorno alle 23.30, ben 2 ore e mezza dopo la richiesta di trasferimento, e da qui scattano le proteste del FIMP.



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
25/05/2017 - Incontri Eco-Logici: Epigenetica e Cancro
25/05/2017 - Verbania Innova: convegno sull'agenda digitale
25/05/2017 - Palio Remiero, patrimonio di tutti
25/05/2017 - Veronica Pivetti a Verbania per Happy Together
25/05/2017 - La Paffoni è in finale
Verbania - Cronaca
24/05/2017 - Le Salite del VCO 2017
24/05/2017 - Comitato Amici Pendolari: maggio "tragico"
24/05/2017 - Amici dell’Oncologia a Villa Taranto con “Insieme si vola”
24/05/2017 - Rubano anello da 1000€
23/05/2017 - A Verbania raccolte 358 tonnellate di oli usati
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti