Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Politica

Resoconto Consiglio Comunale

Si è svolto ieri sera, lunedì 25 agosto 2014, il Consiglio Comunale di Verbania, e protrattosi sino all'una di notte. Riportiamo una breve sintesi.
Verbania
Resoconto Consiglio Comunale
- Il Movicentro è stato il tema più caldo e discusso, la richiesta dell'Amministrazione è stata quella di ratificare la convenzione recentemente rinnovata con Provincia e RFI, che prevede il ridimensionamento del Movicentro, nato nel 2002, ben 12 anni fa, e mai terminato.

Il nuovo progetto prevede 190 posti auto, sosta Bus e Taxi, al costo di 1,8 milioni di euro contro i 4 milioni di euro del progetto originale. Tuttavia al Comune di Verbania, a cui fa capo la struttura, dopo i già versati 206mila euro spetterebbe un altra tranche di 145mila.

La cosa già nei giorni scorsi, e ieri in Consiglio è stato oggetto di critiche di Comunità.vb, che per voce di Marco Parachini ha chiesto di rimandare la decisione al fine di meglio discutere la cosa.

Parachini rimarca che la quota percentuale del Comune, a fronte di un netto ridimensionamento del costo del progetto, resta invariata, e quindi aumentando di fatto la quota percentuale spettante al Comune stesso.

Dalla maggioranza, ribattono che eventuali perdite di tempo nella decisione , potrebbero far perdere anche i fondi (206mila euro) già versati, visto il dissesto economico e il futuro incerto della Provincia, che potrebbe portare anche al possibile forfait di RFI, con conseguente blocco definitivo del Movicentro.

I Cinque Stelle, come già in commissione, pochi giorni or sono, soddisfatti di aver tolto i costi di manutenzione dalle spalle del Comune, hanno votato a favore, il resto dell'opposizione, più Di Gregorio di Sinistra Unita, storicamente contrario all'opera, ha votato contro.

- La mozione presentata dai gruppi consiliari "con Silvia per Verbania" e "Sinistra Unita", che chiedeva l'adesione al "Patto dei sindaci", un progetto di livello europeo riguardante la sostenibilità energetica e che consentirebbe al Comune l'accesso a fondi UE, è stato approvato all'unanimità.

- Approvata anche la convenzione con il Comune di Stresa, che prevede per i prossimi quattro anni una spesa di 25mila euro, per l'organizzazione della Lago Maggiore Marathon. Un evento che consentirebbe a Verbania una vetrina a livello nazionale sui maggiori media. Ventiquattro i voti favorevoli e 4 contrari (Bignardi Lega Nord, M5S e Sinistra e Ambiente).

- Istituita, a partire dal 10 settembre 2014, la nuova Commissione per la tutela degli animali, che sarà composta da Stefania Minore (M5S) e Gianluca Zappoli (PD) e l'Assessore all'Ambiente (disposizione di legge) Felice Iracà.

- Per quanto riguarda la ripartizione di 40mila euro derivanti dagli oneri di urbanizzazione degli edifici di culto, 13mila sono stati destinati a lavori per San Fabiano di Intra, 7mila per il tetto a San Marco di Biganzolo, 20mila per lavori straordinari alla parrocchia di Fondotoce.

- L'ordine del giorno sulla Pace a Gaza, proposto da Sinistra e Ambiente e Cittadiniconvoi, ha suscitato un "scontro" verbale tra Di Gregorio (Sinistra Unita) e Colombo (NCD).

- Non approvato l'ordine del giorno sulla diretta streaming del Consiglio Comunale, proposto da Sinistra e Ambiente e Cittadiniconvoi, che tuttavia vedrà pubblicata la registrazione sul sito comunale e dal 1 settembre verrà attivato anche l'invio della rassegna stampa.

- In fine, è stato ratificato il passaggio di Adrian Chifu, dal gruppo di Forza Italia - Indipendenti, a consigliere autonomo.



7 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di renato brignone Ci tengo
renato brignone
26 Agosto 2014 - 20:32
 
Sinistra e Ambiente non ha votato contro la maratona , mai faremmo qualcosa contro gli sport a impatto zero! Ci siamo astenuti solo per rimarcare il dispiacere che non sia stata colta la ragionevole proposta dei 5 stelle di formulare una convenzione non a cifra fissa , ma che andasse a coprire le spese diretto solo in condizioni particolari ( tipo il non riuscire a coprire le spese causa maltempo) e che invece si optasse più per spese indirette (servizi) . Non solo, siamo stati anche propositivi , ricordando quanto sarebbe innovativo in termini di marketing , di mercato e il ritorno in immagine , nonché il grande valore sociale , di inserire con sempre maggior dignità spazi di sport disabili anche in occasione della maratona .
Vedi il profilo di Paolo Ottone Convenzione Grandi Eventi Sport PRO-MOTION A.S.D.
Paolo Ottone
27 Agosto 2014 - 17:06
 
Buongiorno a tutti,
per non essere di parte non posso commentare la scelta delle due amministrazioni di investire sui Grandi Eventi che in ogni caso, dati alla mano, sono in grado di rappresentare un validissimo strumento per concrete ricadute economiche e di promozione per tutto il territorio. Non posso però non replicare a Renato Brignone con alcune considerazioni:
- Tutti i contributi pubblici che Sport PRO-MOTION A.S.D. riceve hanno giustamente l'obbligo di vedere delle rendicontazioni dettagliate di tutte le entrate/uscite delle manifestazioni, documenti che puntualmente forniamo alle Istituzioni post-evento insieme ai numeri relativi alla partecipazione di atleti, accompagnatori e pubblico.
Bene fino ad ora i ns rendiconti per le due manifestazioni sono in passivo, fatto che non denota una scarsa partecipazione e nemmeno una cattiva gestione, ma semplicemente conferma che i Grandi Eventi (vedi Maratona di Praga, da me diretta sino al 2007 prima di ritornare a investire la mia professionalità nella ns Provincia) necessitano di anni di duro lavoro ed investimento per potersi affermare e per poter diventare economicamente sostenibili.
Bene la Maratona di Praga, prima di essere indipendente, ha investito oltre 10 anni in promozione, formazione del personale e volontari e sulla ricerca di tutte le forme per poter ottimizzare e ridurre i costi, migliorare la logistica etc......risultato? Un indotto economico attuale di oltre 20 milioni di euro; non dico arriveremo a tanto, ma sono convinto che Maratona e Mezza Maratona possano portare ricadute davvero importanti.
Noi dal 2008 investiamo per migliorare i ns eventi, semplicemente perché crediamo di avere dei margini di miglioramento altissimi...speriamo si aggiungano altre forze per far crescere la LMM e la LMHM!
- La preparazione di un grande evento prevede dei costi che non variano minimamente in relazione alle condizioni meteo. Nel senso che se ci aspettiamo 2.500 o 3.000 partecipanti (numero derivante dalle statistiche delle precedenti edizioni) si lavora per questo numero approntando un Piano Operativo che prevede tutti i materiali e servizi (bevande, gadget, tensostrutture, WC, ambulanze, volontari etc.) per questo numero. Quindi non possiamo agire nei termini da te descritti. L'unica variabile è rappresentata, in caso di maltempo, dal pubblico che ovviamente risulterà meno numeroso.
- In merito alla partecipazione di atleti diversamente abili ti posso dire che erano previsti per le prime 3 edizioni della Lago Maggiore Half Marathon. Qui il problema è stato che non abbiamo mai avuto più di 5/7 handbikers (atleti in carrozzina) e dover chiudere i tratti stradali 40 min. prima, a tanto ammonta la tempistica, risultava difficile; a confronto di altre gare che vedono 70/80 partecipanti. Il problema è che si andrebbero ad allungare ulteriormente i tempi di chiusura delle arterie avendo il passaggio dei primi atleti diversamente abili con a seguire un buco di 30/40min prima dell'arrivo della gara di testa. Quando si terranno le riunioni di pianificazione in Prefettura, sarà comunque mia cura riproporre l'iniziativa per capire il possibile reinserimento delle categorie Hanbike & Wheelchair.
- Sono felice di leggere che reputi i due eventi ad "Impatto Zero"; in questo senso abbiamo stretto una collaborazione con Acqua No.Vco per eliminare quasi totalmente l'utilizzo delle bottiglie in PET.

Concludo dicendo che il ns territorio ha potenzialità indescrivibili, dobbiamo solo essere in grado di offrirle e presentarle al meglio...in maniera coesa e compatta.....almeno in questo....prima che sia troppo tardi e per evitare che chi ha deciso di investire anni di esperienza all'estero sul territorio si stanchi di "correre contro vento"...

Buona serata.
Paolo Ottone
Presidente Sport PRO-MOTION A.S.D.
Vedi il profilo di Giovanni Potenzialità?Sono perplesso.
Giovanni
27 Agosto 2014 - 18:03
 
Onestamente vedo pochissime ricadute economiche e potenzialità nelle maratone e mezze maratone.
Partecipano per lo più amanti della corsa della zona che fanno la loro garetta e poi ritornano a casa..
Vedi il profilo di renato brignone grazie
renato brignone
27 Agosto 2014 - 18:12
 
il mio commento era stringato, forse non ho espresso al meglio il fatto che non ho dubbi sulla vostra serietà e professionalità, ho provato a proporre una cosa più complessa del mero contributo. Mi sono detto : se ci fossero più partecipanti del previsto ? più sponsor del previsto? i soldi del comune potrebbero essere spesi in servizi anzichè in "gettone/contributo". L'intento sarebbe quello non di evitare di investire, ma di investire non solo soldi... Sono sempre stato per una partecipazione attiva del pubblico e non per una più comoda delega. Detto ciò vi auguro buon lavoro, insieme a letteraltura rappresentate una delle iniziative migliori , più riuscite e spero che il pubblico (enti) la smetta di investire in cemento e in idee dal "fiato corto"... la convenzione è comunque un passo apprezzabile anche se l'avrei preferita formulata diversamente.
Vedi il profilo di stefania diretta streaming
stefania
31 Agosto 2014 - 07:05
 
perche' no? io trovo democratico, trasparente e moderno che i cittadini possano vedere comodamente da casa cio' che i suoi rappresentanti fanno e decidono per loro. Anzi, meglio ancora, facciamo diretta da tele vco .....
Vedi il profilo di lady oscar brava Stefania
lady oscar
31 Agosto 2014 - 07:23
 
Io non vado in consiglio ma da casa seguirei volentieri quel che fanno i nostri politici!!!
Vedi il profilo di lupusinfabula diretta
lupusinfabula
31 Agosto 2014 - 08:37
 
Ma forse è proprio perchè NON vogliono che la gente veda e sappia che detestano le dirette, perchè sanno che ai consigli comunali ci vanno ben poche persone. Del resto succede così anche in parlamento: quando scatta la rissa, oplà, si stacca la spina e l'operatore spegne la telecamera: meglio che il popolo non sappia, meglio, così gliela contano come vogliono.



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
24/09/2017 - Rinnovata la sinergia tra la Paffoni e la Virtus Verbania
24/09/2017 - Corsi di minivolley al via
24/09/2017 - Dal VCO a "Hollywood"
23/09/2017 - Evento per Gianni Callini
23/09/2017 - Letture itineranti a Pallanza
Verbania - Politica
22/09/2017 - Lega Nord su SS34
20/09/2017 - Consiglio di Quartiere Verbania - Intra
19/09/2017 - Consiglio Provinciale
18/09/2017 - La Provincia per il Territorio: Province, si alle dimissioni
18/09/2017 - Albertella e Porini: Province, dimissioni di massa
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti