Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Piedimulera : Cronaca

Venditore di auto di Piedimulera evade 1 milione di euro

E' quanto scoperto dalla Guardia di Finanza di Domodossola
Piedimulera
Venditore di auto di Piedimulera evade 1 milione di euro
Auto di grossa cilindrata e una villa con colf.

All'apparenza una vita agiata e tranquilla. L'aspetto strano era che, la persona proprietaria di questi beni, dichiarava pochi migliaia di euro l’anno, derivanti dal suo lavoro di venditore di auto.

Questo aspetto ha insospettivo la Guardia di Finanza di Domodossola che, dopo una serie di controlli, ha scoperto che negli ultimi cinque anni non erano stati dichiarati incassi per oltre un milione di euro.

Ulteriori accertamenti bancari hanno anche dimostravano un deposito con cifre ben più elevate di quelle rendicontate dalla sua attività.



12 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di lady oscar vedete voi...
lady oscar
3 Settembre 2014 - 23:27
 
Vi ricordate lo scandaloso condono della multa ai concessionari delle slot machine? Ve lo ricordo: una multa da 98 miliardi di euro fu scontata a 2,5 . A noi il fisco chiede fino all ultima lira pena il pignoramento della poltrona di casa. Più rubi più ti condonano... Secondo voi come finirà?
Vedi il profilo di Alberto Furlan X lady oscar
Alberto Furlan
16 Ottobre 2014 - 08:41
 
Sono basito cara che ancora ti meravigli di come funziona questo paese dove, giustizia e politica, stanno mandando tutto a remengo!
L'incacchiatura c'è l'ho principalmente con chi gli permette di farlo, CIOÈ NOI!
Vedi, io te e tanti altri stiamo a commentare e a lagnarci su punti di sfogo come questo blog, ma per cambiare le cose, purtroppo, bisogna passare all'azione, è come ben sai, in casi come questo, il passo lo dobbiamo fare tutti e assieme; ma in questo paese chi parte per primo? e il primo chi lo segue?
Tralasciando per un attimo ideologie politiche, ma parlando di vita sociale di questo paese, già Mussolini, nonostante avesse imposto regole ferree: sulle evasioni del denaro, sulle tangenti della politica, sull'arricchimento improprio a scapito del popolo, sullo sfruttamento del lavoro e dei lavoratori, sulle contraffazioni, ecc. ecc., regole queste che cercava di far rispettare alla lettera; quando gli chiesero se fosse un compito difficile rispose: vedete, il problema non è applicare le leggi in questo paese, il problema è applicarle e farle rispettare agli italiani! E qui la dice tutta su che razza di popolo siamo.
Quello che però più mi stupisce è ascoltare molti nostalgici che si fanno ancor oggi la bocca larga parlando della lotta partigiana (anche qui, per onore e dovere di cronaca, basta salire verso i paesi delle nostre montagne per sentire delle verità da brivido raccontate e testimoniate dai vecchi ancora in vita, ma lasciamo correre), ed oggi, che un branco di lupi che si fanno chiamare politici, che compiono soprusi e azioni sconsiderate da paura a nostro danno, stanno lì in silenzio a guardare e mugugnare. Non è forse ora di svegliarsi e cominciare a ridare un po' di dignità a noi italiani e a questo nostro paese? Ma lo dico sopratutto per il futuro dei nostri figli, ai quali, se le cose continuano ad andare avanti così, lasceremo in eredità solo distruzione e macerie; anch'io penso che per non farsi male è meglio vivere di ricordi nel proprio orticello! Ma allora piantiamola di parlare di quanto sono state essenziali e risolutive le lotte partigiane per riconquistare la nostra dignità e la nostra libertà!
Vedi il profilo di lady oscar politici poveri ne conoscete?
lady oscar
16 Ottobre 2014 - 11:26
 
Quello che i politici non capiscono e' che prima o poi la corda si spezza. Il problema e' che nessuno di loro si sente toccato dalle critiche perché la colpa e' sempre di chi lo ha preceduto e così mazzoliamo x risanare la mala gestione del chi c era prima. Intanto non conosco un politico POVERO... Ecco, siamo andati ancora fuori tema se qualcuno ci vuol caxxiare tant e'....il blog e'anche questo...
Vedi il profilo di renato brignone distinguere sempre
renato brignone
16 Ottobre 2014 - 13:42
 
la Politica mal fatta è ciò che ci ha inguaiato. Ciò è stato possibile per indolenza e egoismo non solo dei politici ma soprattutto degli elettori. Il cambiamento non avverrà per "rivoluzione", ma attraverso una diversa politica: quindi attenzione a banalizzare troppo. A titolo di esempio io oggi siedo in consiglio comunale , ma non accetto di essere accomunato alla politica nell'accezione intesa nei precedenti commenti. P.S. io di persone che fanno politica onestamente e che non sono ricchi ne conosco diversi, come conosco diversi ricchi ai quali chiederei lumi sui loro contatti politici... la medaglia ha sempre due facce, e come cantava De Andrè : "anche se voi vi credete assolti siete per sempre coinvolti" ;-)
Vedi il profilo di lady oscar non ci ascoltano!!!
lady oscar
16 Ottobre 2014 - 14:47
 
Gli elettori votano ma non ci ascoltano. Renato lei dovrebbe avere memoria di referendum ritirati o rigirati a piacimento, di governi non votati dal noi, di politici votati in una lista e finiti in un'altra . Ci pigliano in giro. Se non vai a votare decidono gli altri x te. Non vedo l uscita.
Vedi il profilo di renato brignone votere meglio
renato brignone
16 Ottobre 2014 - 14:54
 
l'unica via d'uscita (per me che non credo nella "democrazia diretta") è informarsi di più, cominciando assolutamente dal "piccolo". Se come ormai evidente , non abbiamo idea delle persone a cui diamo il nostro voto in Comune, come possiamo pretendere che in regione ci siano persone migliori? e in parlamento? ... poi uno ci prova ad essere diverso, ma la rabbia è tale che come ti eleggono per l'opinione pubblica diventi subito "uno di loro". propongo solo molta più attenzione e consapevolezza, perchè la colpa resta nostra, del nostro voto.
Vedi il profilo di lupusinfabula per Brignone
lupusinfabula
16 Ottobre 2014 - 15:43
 
Mi spiace ed è dura doverlo dire, ma non credo più .....(io come molti altri) che "il sistema" possa essere cambiato da dentro e con le buone maniere.
Vedi il profilo di renato brignone neanche io
renato brignone
16 Ottobre 2014 - 15:48
 
nemmeno io ci credo molto, ma ci provo. Ad altri sistemi credo ancora di meno, e a votare ci chiamano continuamente... quindi perchè non provare a mettersi in gioco? perchè non provare a farlo meglio? ... dopo di che non ho nessuna certezza che qualcosa cambi nel "macro", faccio il possibile nel "micro" ;-)
Vedi il profilo di Alberto x Renato
Alberto
16 Ottobre 2014 - 19:40
 
Caro Renato qui per cambiare le cose si deve usare il vomere altrimenti si continuerà solo a fare delle grandi chiacchiere.
Vedi il profilo di lupusinfabula per Alberto
lupusinfabula
16 Ottobre 2014 - 20:05
 
Il vomere? Tu lo chiami così o forse quello che intendo io è un altro attrezzo?
Vedi il profilo di robi Evasore?
robi
16 Ottobre 2014 - 22:27
 
Persino Fabrizio Corona è stato assolto dall'accusa di evasione! Ma in Italia si condanna prima del primo grado di giudizio.
Vedi il profilo di Alberto x lupusinfabula
Alberto
17 Ottobre 2014 - 13:03
 
il vomere è l'aratro, solo così potremo, magari, salvare questo paese dei balocchi i cui amministratori si strafogano coi nostri sacrifici lasciando il popolo in braghe di tela e a patire.
Basta fare una riflessione, guardate quanto timore incutono giornalmente con notizie catastrofiche sull'economia, guerre imminenti, epidemie, ecc. ecc. e che loro e solo loro sarebbero la soluzione per farci uscire da tutto questo by lime. Signori ma a che prezzo, a che prezzo ci stanno facendo questo; se c'era chi dico io a quest'ora gli aveva sequestrato tutto e li avrebbe mandati ai lavori forzati! Non possiamo più andare avanti così dobbiamo ribellarci, MA TUTTI ASSIEME!



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Piedimulera
09/12/2016 - "Ending and Beginning 2016- 2017"
03/12/2016 - Mostra "I Longoni"
11/11/2016 - Mostra “I Longoni”
30/09/2016 - "Esemplari unici"
15/04/2016 - "Profumo d'Autore"
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti