Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Cronaca

Lite per parcheggio: grave un uomo

L'episodio risale alla mattinata di ieri, mercoledì 3 settembre 2014, quando due automobilisti, dopo un diverbio per un parcheggio sono passati alle vie di fatto.
Verbania
Lite per parcheggio: grave un uomo
Da quanto apprendiamo, il litigio avvenuto in via Albertazzi a Pallanza è scaturito per futili motivi di parcheggio, degenerando in "rissa", ad avere la peggio un uomo di 72 anni di Oggebbio, che nella colluttazione con un trentaduenne di Arizzano, anch'esso ferito lievemente, è caduto a terra battendo la testa.

Ricoverato in un primo momento al Castelli di Verbania, le condizioni dell'uomo si sono aggravate al punto da rendere necessario il suo trasporto all'ospedale Maggiore di Novara.

Sulla dinamica dell'episodio indagano i carabinieri.



6 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di Curzio Malaparte sbigottimento
Curzio Malaparte
4 Settembre 2014 - 13:13
 
Non si può che rimanere sbigottiti davanti ad una notizia simile. Non so chi è partito per primo con le parole e con le mani, ma penso che arrivare a picchiarsi e mandare uno all'ospedale fino quasi al rischio della vita per un parcheggio, sia il simbolo di un malessere diffuso della nostra società. Siamo tutti di fronte e vogliamo avere tutti ragione. L'ignoranza e la prepotenza regnano sovrane!
Vedi il profilo di Loredana senza parole
Loredana
5 Settembre 2014 - 08:22
 
soprattutto se la rissa avviena tra un uomo di 32 anni e uno di 72 ! Da non credere......
Vedi il profilo di Alberto Risse
Alberto
5 Settembre 2014 - 09:05
 
Qualunque degenerazione manuale in una qualsivoglia discussione (picchiarsi), ha un solo significato, IGNORANZA!!!
Vedi il profilo di masi lino Assurdo
masi lino
5 Settembre 2014 - 14:59
 
Sono d'accordo con Alberto e da come me l'hanno raccontata il primo a passare dalle parole ai fatti sia stato il settantaduenne....Incredibile.
Vedi il profilo di robi Autocontrollo
robi
5 Settembre 2014 - 18:41
 
L'età non conta nulla. Un mese fa, nel milanese, quasi mi stirano sulle strisce. Il tipo si ferma a 5 cm dalla mia gamba, tira giù il finestrino e mi insulta. Non essendo propriamente un "altraguancista" mi fiondo subito e vedo uscire un anziano che mi dice di venire più vicino. Dopo insulti a distanza in piazza, e dopo avere pensato seriamente di legnarlo, me ne sono andato. E' questione di autocontrollo e di pensare alle conseguenze, ma capisco che spesso è difficile. Ho fatto la scelta giusta, i due liitiganti purtroppo no.
Vedi il profilo di Hilde Muehlbauer Autocontrollo
Hilde Muehlbauer
6 Settembre 2014 - 03:46
 
Bravo Robi, hai fatto benissimo. L'età non conta niente, e nel tuo caso potrebbe trattarsi di un demente senile. In Italia si dice anche: La madre dei cretini è sempre incinta.



Per commentare occorre essere un utente iscritto
Iscriviti con la tua email
Verbania
17/11/2017 - Nuova viabilità a Pallanza per i lavori
17/11/2017 - Tornano I caffè del Vicariato dei Laghi
17/11/2017 - Tornano le serate alla Maratonda
17/11/2017 - Tre Continenti attraversati ad inizio '900
16/11/2017 - Interpellanze sicurezza stradale
Verbania - Cronaca
16/11/2017 - Forno crematorio riapre lunedì 20 novembre
15/11/2017 - Il CAI e la storia degli Alpini
15/11/2017 - Anche Stresa premiata come Comune Fiorito
14/11/2017 - Senso unico Fondotoce - Verbania
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti