Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Cronaca

Area Beata Giovannina: trovato un primo accordo tra le parti

Prima riunione fra l'Amministrazione comunale e i rappresentanti della petizione contro l'assegnazione ad un'impresa privata del pontile e dell'area. Trovata una prima intesa per lo sviluppo della spiaggia
Verbania
Area Beata Giovannina: trovato un primo accordo tra le parti
Nel pomeriggio di lunedì 7 settembre 2014, presso l’ufficio del Sindaco, si è svolta una riunione coordinata dal Sindaco stesso, Silvia Marchionini, alla presenza dell’Assessore al Demanio Idrico e Lacuale Felice Iracà, il consigliere Riccardo Brezza, i rappresentanti della petizione che fin dall’estate 2013 hanno protestato per l'assegnazione ad un'impresa privata del pontile e dell'area, e con il dirigente comunale Vittorio Brignardello che ha seguito la pratica prima con l’Amministrazione Zacchera e successivamente nel periodo di commissariamento. Proprio il dirigente ha illustrato ampiamente ogni aspetto tecnico e storico dell’intera vicenda di trasformazione dell’area che, si ricorderà, ha beneficiato di un importante contributo Regionale, terminato nel 2011.

L’evidenza che un percorso di riconversione ad area di balneazione e spiaggia è impraticabile in tempi brevi e comunque implica la revisione del “Piano Particolareggiato di Tutela e Uso delle Sponde Lacuali e Fluviali” inquadrato ai sensi di Legge Regionale, ha fatto sì che il dialogo si sviluppasse sulle strade del possibile con la disponibilità di tutti a trovare una soluzione di buon senso, soprattutto applicabile presto e in concreto. La decisione condivisa alfine è quella di ricavare ex novo in una parte dell’area, ("il primo gradone" uno spazio di oltre 200mq) un solarium e "spiaggia" accessibile liberamente al pubblico con manutenzione a carico dei concessionari privati.

Il prossimo giovedì in un nuovo incontro tra Uffici e impresa che ha la concessione per finalità turistiche per 3 anni, si valuteranno i tempi - rapidi - di apertura al pubblico.

L'area sarà dotata di docce e servizi igienici con gestione a carico del concessionario.

Resta l'impegno dell’Amministrazione Comunale di rendere disponibili al pubblico altre spiagge: poco prima e poco dopo della ‘Beata’ due aree sono oggetto di sistemazione per la prossima stagione.



23 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di mino che bella trovata
mino
9 Settembre 2014 - 11:33
 
Adesso se la (spiaggia) ritorna pubblica diventerà un porcile come prima con la differenza che si obbliga il gestore di pulire la ***** degli altri che per dispetto faranno.Senza contare il sicuro danneggiamento dei suoi beni barche comprese.A Verbania non vale la pena di avere iniziative private per migliorare l'immagine tanto si sà i soliti compagni la pensano sempre uguale (quello che è mio è mio quello che è tuo metà per uno) Io se fossi il concessionario del sito permetterei l'accesso a condizione di farsi carico della manutenzione a chi accede (erba e pulizia spiaggia a loro carico) tutto è assurdo sarebbe come se io vado a passeggio sul lungo lago e mi ritenessi in diritto di andare a casa di uno perchè mi serve il bagno.Come già detto si vede che alla Beata Giovannina ci sia l'acqua benefica e tutti vogliono bagnarsi in quel punto nella speranza di guarire dalla demenza congenita.
Vedi il profilo di l'Innominato La petizione l'ho firmata anch'io!!
l'Innominato
9 Settembre 2014 - 11:34
 
...ma nessuno mi ha mai interpellato in merito a questo accordo, né dell'esistenza di un "comitato" di rappresentanza, che quantomeno dovrebbe agire in accordo con coloro che gli hanno idealmente conferito il mandato!
In assenza di quanto sopra, non comprendo a che titolo questi signori vadano a prendere accordi con i responsabili di questo "BIP" e contrattino soluzioni utili unicamente a "mettere una pezza" su un contratto che tutto sembra meno che TRASPARENTE!
Pregherei pertanto i sedicenti "rappresentanti" dei sottoscrittori di voler rendere edotti i sottoscrittori stessi (tutti noti e raggiungibili in tempo reale, visto che era una petizione online...), delle motivazioni di questi incontri con l'Amministrazione comunale, e del contenuto degli accordi eventualmente stipulati.
Sentitamente ed anticipatamente ringrazio!
Vedi il profilo di magamago' controparte ?
magamago'
9 Settembre 2014 - 11:38
 
Scusate la mia inesperienza e la non molta conoscenza del problema, ma non ho capito bene chi sono le parti che di avviano alla risoluzione del problema. Firmari petizione/Gestori ? Amministratori/Gestori ? Dirigente/Gestori ? Dirigente/Amministratori ? Cittadini verbanesi/gestori ? Amministratori/ cittadini verbanesi ? .....potrei ancora continuare, ma sarei grato se qualcuno mi aiutasse a capire.
Vedi il profilo di Ramoni L. X MINO
Ramoni L.
9 Settembre 2014 - 11:58
 
mi sembra leggermente di parte la sua risposta,
essendone frequentatore la spiaggia non è mai stata indecorosa come dice,
una normale pulizia della nettezza urbana come nelle altre spiaggie è certamente auspicabile.
Non sono d'accordo che "migliorare l'immagine" voglia dire coprire e nascondere con reti verde scuro dalla visione di tutti ?!!?
Vedi il profilo di Antonio confusione
Antonio
9 Settembre 2014 - 12:25
 
Ma Signora Sindaca, non aveva detto che era tutto regolare, non aveva detto che era EX spiaggia, non aveva detto che
.per quanto i riguarda la faccenda è chiusa!? Non sarà che quell'articolo ben fatto che ho letto domenica sulla stampa ha smosso gli animi del PD? ma ben vengano i ripensamenti, quando vanno nella direzione giusta, però è il momento di ribadire che la fretta è cattiva consigliera!!!

Grazie M5S
Vedi il profilo di l'Innominato Mino ma che persona sei?
l'Innominato
9 Settembre 2014 - 12:35
 
"Adesso se la (spiaggia) ritorna pubblica diventerà un porcile come prima con la differenza che si obbliga il gestore di pulire la ***** degli altri che per dispetto faranno.Senza contare il sicuro danneggiamento dei suoi beni barche comprese".
Caro Mino, se dovessi attenermi al detto "chi lo dice lo è", e trasporlo in "chi lo teme lo fa", spero di non averti mai come vicino di ombrellone! ;-)
Vedi il profilo di paolino le bugie han le gambe corte..
paolino
9 Settembre 2014 - 12:59
 
ma se era tutto fatto a regola d'arte,e non c'era nulla da eccepire,perchè mai si è dovuto trovare un accordo? accordo per "trovare una soluzione",si dice. di norma le soluzioni si trovano ai problemi,quindi vuol dire che ce n'era uno. ma se fino a ieri avevano sempre detto che non c'era nessun problema?!!
vicenda poco limpida,e grossa coda di paglia.
Vedi il profilo di Antonio x mino
Antonio
9 Settembre 2014 - 13:24
 
ma scusi?? quello che è mio è tuo ... ma cosa dice? si sono spesi 365.000 di soldi pubblici ad uso privato???
ma qui il discorso è tutto il contrario quello che è nostro era diventato di uno solo!
Vedi il profilo di l'Innominato Presto, presto!!
l'Innominato
9 Settembre 2014 - 13:25
 
"L’evidenza che un percorso di riconversione ad area di balneazione e spiaggia è impraticabile in tempi brevi e comunque implica la revisione del “Piano Particolareggiato di Tutela e Uso delle Sponde Lacuali e Fluviali” inquadrato ai sensi di Legge Regionale, ha fatto sì che il dialogo si sviluppasse sulle strade del possibile con la disponibilità di tutti a trovare una soluzione di buon senso, soprattutto applicabile presto e in concreto".
Si bravi, fate presto, prima che a qualche volenteroso Magistrato balzi all'occhio qualche "eventuale" irregolarità...ops! ;-)
Vedi il profilo di l'Innominato Una immagine vale mille parole...
l'Innominato
9 Settembre 2014 - 13:29
 
Vedi il profilo di renato brignone Presa in giro
renato brignone
9 Settembre 2014 - 13:52
 
Ma nessuno si sente preso in giro? Prima va tutto bene, poi non si può intervenire per cambio di destinazione dell'area, poi si scopre che chi ha vinto quel bando manco aveva i titoli per partecipare, poi si scopre che il "tecnico competente" era stato avvisato che non avrebbe dovuto fare ciò che stava facendo, poi si scopre che l'attuale amministrazione poteva intervenire e non lo ha fatto... É tutto pubblicato su "La Stampa": "...c'è negli archivi comunali un rilievo fatto al dirigente Brignardello dal vice commissario Michele Basilicata. Nel documento si legge che un atto dirigenziale non avrebbe dovuto regolare l'«incompatibilitá». In altre parole non sarebbe stato di competenza del dirigente scegliere quale attività esclusiva riservare alla zona. Rilevava anche, il vice commissario, che l'area «è pianificata in modo prevalente come spiaggia» e chiedeva di trovare una soluzione «che salvaguardi la destinazione di quell'area al fine di valorizzarne la fruizione da parte della collettività verbanese». Tutte tesi che Brignardello ha subito respinto con un dettagliato documento, nel quale si dichiarava disposto a revocare le decisioni prese, ma solo di fronte a «un atto di governo che, per interesse pubblico sopravvenuto, indichi un orientamento differente nella gestione dell'area». Cosa che non è mai stata fatta, neppure dalla nuova giunta.""...c'è negli archivi comunali un rilievo fatto al dirigente Brignardello dal vice commissario Michele Basilicata. Nel documento si legge che un atto dirigenziale non avrebbe dovuto regolare l'«incompatibilitá». In altre parole non sarebbe stato di competenza del dirigente scegliere quale attività esclusiva riservare alla zona. Rilevava anche, il vice commissario, che l'area «è pianificata in modo prevalente come spiaggia» e chiedeva di trovare una soluzione «che salvaguardi la destinazione di quell'area al fine di valorizzarne la fruizione da parte della collettività verbanese». Tutte tesi che Brignardello ha subito respinto con un dettagliato documento, nel quale si dichiarava disposto a revocare le decisioni prese, ma solo di fronte a «un atto di governo che, per interesse pubblico sopravvenuto, indichi un orientamento differente nella gestione dell'area». Cosa che non è mai stata fatta, neppure dalla nuova giunta." ....ma certamente questa non verrà considerata critica costruttiva... Ci prendono in giro tanto quanto quelli di prima, solo che questi fanno gli "amiconi"
Vedi il profilo di Davide A Renato Brignone.
Davide
9 Settembre 2014 - 19:26
 
Grazie per aver chiarito questa ennesima "porcata politica locale" !!!
Vedi il profilo di mino per innominato e antonio
mino
9 Settembre 2014 - 20:42
 
Per il primo non c'è bisogno di essere di parte per capire le cose ma si tratta di buon senso e non essere ignorante sulle cose; la spiaggia è classificata come attracco nautico e un cartello grosso come una casa inibisce l'uso per i bagnanti non essendoci la necessaria sorveglianza (bagnino) e come detto altre volte la profondità dell'acqua è pericoloso. Visto come sono le altre spiaggie libere dubito fortemente che un operatore ecologico ci metta piede se non che per fare il bagno per finire sono io che diffiderei di un tipo che si firma anonimo e polemizza a sproposito.
Al sig antonio che si sente scosso dalle mie parole dico che avevo ragione perchè quel vecchio detto calza a pennello per entrambi e visto che si era partiti da 250.000 euro ad inizio polemica adesso siamo a 350.000 a fine anno pensate di arrivare a 500.000 euro? Mica che poi chi a fatto i lavori chieda la differenza.Buona Serata e state sereni come dice il vostro amico.

Vedi il profilo di mino ma....
mino
11 Settembre 2014 - 13:35
 
Sono veramente stupito nel vedere quanto accanimento anche da parte di chi dovrebbe usare il buon senso. Se la spiaggia è interdetta per pericolo alla balneazioneperchè insistere. La stagione è finita il comune si impegna a sistemare altre due spiaggie per balneazione a Suna nel prossimo estate. Speravo tutti fossereo contenti. No non può finire la polemica ormai si sono allupati per invidia con il gestore e a torto o ragione bisogna andare avanti.Adesso a Suna serviva un solarium ecco il sito adatto la Beata Giovannina.Buona Fortuna.
Vedi il profilo di renato brignone Cambio di destinazione
renato brignone
11 Settembre 2014 - 13:57
 
Era una spiaggia, classificata come tale... Ora non lo é più a causa di una determina dirigenziale !? Con l'avvallo di questa amministrazione !? Ma siamo certi che sia possibile? Noi ci stiamo informando...
Vedi il profilo di lupusinfabula Per Mino
lupusinfabula
11 Settembre 2014 - 14:49
 
S usate se intervengo anche qui: ma mi pare che nessuno o quasi se la prenda con il gestore, ma con la procedura che è stata adottata e su chi doveva vigilare che la procedura fosse corretta e pare non l'abbia fatto. Tutto qui.
Vedi il profilo di L'Innominato x Mino...e il suo cervello!
L'Innominato
11 Settembre 2014 - 15:30
 
"La nautica da diporto non è necessariamente nautica a motore, cioè incompatibile con la balneazione. Su quel pontile potevano fermarsi i pedalò, le canoe (come accade alla Polisportiva Verbano, a Suna), le barche a vela… È stato il dirigente del Comune, nel pieno delle facoltà concessegli dalla legge e quando l’Amministrazione non era più in carica (primavera 2013), a pubblicare un bando comprendente quella tipologia di nautica. Ciò in contrasto con le previsioni del Prg – sempre di sua competenza perché a Verbania Patrimonio e Urbanistica avevano e hanno lo stesso dirigente – che volevano in quel luogo un’area attrezzata per la balneazione. Evidentemente in allora ha ritenuto di interpretare questa incongruenza a favore dei natanti a motore, come ha recentemente ribadito ratificando il contratto con determina dirigenziale."
Comunicato emesso da Comunità.vb ;-)
Vedi il profilo di mino complimenti
mino
11 Settembre 2014 - 21:08
 
IO almeno il cervello lo uso ma a tè hanno dimenticato di mettertelo in funzione già da piccolo forse nella lungimiranza qualcuno a capito che non ti sarebbe servito a niente. Se la spiaggia(vedi il cartello in loco) è interdetta alla balneazione cosa continuate a insistere,per il diporto nessun dice che sia vincolato alle canoe o pedalò anche perchè di società canottieri è pieno il lago. Un appunto per tutti i simpatizzanti smettete di andare nei centri commerciali a far firmare la petizione o almeno informatevi dove abitano, è saltato fuori che gente di Omegna Gravellona Milano e pure dalli valli Ossolane questi non sanno nemmeno di cosa si stia parlando, sentono Beata Giovannina sono conviti di firmare per un luogo di culto non un terrazzato di erba. Pace e bene a tutti.
Vedi il profilo di cesare x mino,chiarimento
cesare
11 Settembre 2014 - 21:30
 
Nautica a motore è stata inserita ,successivamente, dal dirigente e questo ha portato all'interdizione della balneazione.
Solo per chiarire le responsabilità. saluti
Vedi il profilo di delusa Per l'innominato
delusa
11 Settembre 2014 - 23:30
 
Si chiedeva a che a titolo chi ha lanciato la petizione ha preso accordi a nome anche suo? Semplice: la petizione è stata lanciata dal PD come si può tranquillamente verificare in rete, è stata firmata da numerosi rappresentanti del PD i quali hanno ora raggiunto un compromesso con i rappresentanti del PD. Se questo non è un manicomio ci siamo molto vicini.
Vedi il profilo di annes X mino
annes
11 Settembre 2014 - 23:47
 
Quando la leggo mi illumino di immenso!
Se lei non è il gestore, come ha già affermato più volte, mi spiega perché gode così tanto a vedere sperperati così tanti soldi pubblici ( cioè anche suoi) in un opera così poco redditizia per la collettività?
Le ricordo, volendo essere ottimisti, che questa operazione ha un tempo di ammortamento di circa 50 anni, stante l'attuale canone di affitto.
Vorrei conoscere le sue ragioni.....mi incuriosisce....e contro ogni logica e
Buon senso.

Vedi il profilo di L'Innominato X Annes e Delusa
L'Innominato
12 Settembre 2014 - 10:52
 
Concordo perfettamente con Annes, ma ho paura che l'illuminazione non arriverà...
Delusa, io NON ho mai votato PD, ma le buone cause non dovrebbero avere né padri né padrini...;-)
Vedi il profilo di mino tutti daccordo
mino
12 Settembre 2014 - 21:00
 
Sono veramente contento che tutti hanno capito tutto soppratutto per gli intelligentoni che hanno promosso la polemica sono tutti giuristi competenti e preparati. Mi fà felice sapere che il mio dubbio sia conferma il Sig. Innominato (penoso alias) propio il cervello per lui è un lusso che non puo permettersi. Buona fortuna a tutti.



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
22/10/2017 - Si tuffa nel lago per salvare cane
22/10/2017 - Paffoni Fulgor Omegna fa poker e sale in vetta
22/10/2017 - Industria: IV trimestre positivo
22/10/2017 - ASLVCO: conferito incarico Direttore Medicina Interna
21/10/2017 - Il Città di Verbania ricorda "Griffo"
Verbania - Cronaca
21/10/2017 - Intensi controlli contro reati predatori
20/10/2017 - La poesia di Ranaudo da Milano a Venezia
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti