Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Sport

Altea Altiora sconfitta a testa alta

Con un solo set purtroppo non si muove la classifica, ma aver strappato un set ad una corazzata attrezzata per il salto di categoria è sinonimo di soddisfazione in questo momento per l’Altea Altiora.
Verbania
Altea Altiora sconfitta a testa alta
Traversi&C han potuto fare ben poco quando Vercelli spingeva sull’acceleratore, ma sono stati bravi ad approfittarne quando Piazzano&C hanno mollato d’intensità.

Il match inizia con una novità in campo verbanese, il tecnico Franzini decide di affidarsi a Simone Frattini nel ruolo di opposto in diagonale al palleggiatore Miani.

Traversi e Martinelli al centro, Castanò e Fantacone schiacciatori e Stefanetta libero.
Primi due set uno la fotocopia dell’altro, buona la partenza di entrambe le compagini con l’Altea Altiora che difende ogni cannonata sparata dai vercellesi, si arriva fino al 10 pari poi inizia a dilagare la squadra del Presidente Bertolini. Il muro diventa invalicabile e i set si chiudono a 15 e a 13.

In una gara segnata nel punteggio, mister Franzini opta per far fare esperienza anche ad altri giocatori e fa partire nel terzo set Fabio De Monti su Fantacone.

L’atleta ghiffese risponde a modo suo facendo vedere buone cose condite da una carica agonistica degna di nota. Incredibilmente la squadra si carica, ogni punto dei verbanesi è sostenuto ad gran voce dal pubblico di casa che crede nell’impresa. Vercelli, con un paio di cambi in campo, sembra incredula e inizia a sbagliare qualche pallone di troppo ma Verbania si merita di vincere il parziale (25-22).

Gli ospiti non possono permettersi di lasciare punti sul campo verbanese in chiave “rincorsa ai play off” e allora dentro di nuovo tutti i titolari e per l’Altea sono di nuovo dolori.

La squadra si incarta in una rotazione dalla quale ne escono solo dopo aver subito un parziale pesantissimo (7 muri subiti), a nulla son serviti gli ingressi di Betteo e Borghini per Castanò e Frattini.

Finisce 3/1 un match sulla carta già segnato, ma in questo momento aver vinto un set con loro…è un segnale più che positivo.
Sabato ancora in casa, Bruno Tex Aosta quarta in classifica.

LE PAROLE DEL COACH
Sapevo che Vercelli era molto più forte di noi e lo hanno dimostrato per buona parte della partita. I miei ragazzi son sicuro che han dato tutto per poter ben figurare, la partenza dei primi 2 set mi è piaciuta molto.

Abbiamo lavorato parecchio in difesa e gli ospiti han faticato a mettere palla a terra. Poi quando han preso le misure, non c’è stata partita.
L’ingresso di Fabio che cambia volto alla partita lo avevamo già visto ad Acqui Terme, lui è molto carismatico in tutto quello che fa e son contento che sia riuscito a contagiare i suoi compagni.

Per noi vincere un set oggi è motivo di soddisfazione anche se non smuoviamo la difficile classifica ma facciamo capire che ci siamo ancora e siamo pronti a lottare fino in fondo.
Guardiamo avanti, arriva l’Aosta che viaggia in quarta posizione. Da loro abbiamo perso due set ai vantaggi, non abbiamo nulla da perdere….sognare è lecito.

U14, SCONFITTI DA ASTI E CIRIE'
Hasta Volley Asti - Pallavolo Altiora Verbania 3-0 (8,27,22)
Pallavolo Altiora Verbania - Pallavolo Valli di Lanzo Ciriè 0-3 (9,16,8)
Seppure in soli due parziali dei sei giocati la formazione Allievi di Pallavolo Altiora tiene il campo divertendosi nel prolungare il più possibile le azioni di gioco, costringendo gli avversari (in questo caso i biancorossi dell'Asti) ad impegnarsi come si deve per aggiudicarsi il secondo e il terzo set di gara 2 del concentramento ciriacese. Addirittura nel secondo set ci sono stati anche due set ball, poi l'illusione è svanita, ma nel successivo set i ragazzi di Calcaterra non hanno mollato la presa stando in campo con onore. Cosa che invece non è successa sia nel primo parziale con Asti, sia in tutti e tre con Valli di Lanzo (peraltro sconfitta 1-2 dagli astigiani), squadra che ha messo in seria difficoltà Moretti e compagni in particolare con un ottima gestione della battuta. Certo che se invece dei soli sei atleti presenti in casa Altiora (Bazzoni, Zanetta, Paternoster, Hasaj, Moretti e Grosselli), qualcun altro si fosse reso disponibile magari si poteva parlare di altro, ma tant'è. La lista dei 10 assenti è veramente imbarazzante non tanto per le giustificazioni più che legittime (non tutte veramente...), ma per il rischio concreto che si rimanesse a casa con le conseguenti sanzioni sportive e pecuniarie.
E' terminata la prima fase con Pallavolo Altiora che chiude ultima la graduatoria del girone a ad 11 squadre; ora le migliori 9 della classifica avulsa dei due gironi a 11 si giocano il Titolo Regionale, le altre 13 (tra cui Pallavolo Altiora), si giocano i piazzamenti dal 10° al 22° posto in sei concentramenti che inizieranno nel weekend 9 e 10 marzo.
Nel frattempo i due tecnici Calcaterra e Franzini hanno optato per la disponibilità unica dei tre atleti del '99 (Moretti, Hasaj e Sella) per il gruppo Under 15: ne consegue che solo con un rinnovato e deciso impegno di tutti si potranno affrontare gli impegni dei prossimi mesi senza preoccupazioni in ordine al numero atleti da schierare a referto.



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
23/07/2017 - Torino Club Verbania donazione pro terremotati
23/07/2017 - CVCI a Dervio e Maccagno
23/07/2017 - Centro estivo Virtus Verbania
23/07/2017 - 1° Trofeo “La Fenice dei Laghi”
23/07/2017 - Spazio Bimbi: La comprensione del testo
Verbania - Sport
18/07/2017 - Raccolti 1105€ per il Progetto Parco Giochi
18/07/2017 - SSD Insubrika Nuoto: finale scoppiettante
18/07/2017 - Fenice dei Laghi e Team Insubrika
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti