Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Politica

Bonifica ex enichem: parere positivo della provincia

Gli Uffici Ambiente della Provincia del VCO lo scorso giovedì 7 febbraio 2013 hanno inoltrato il proprio parere conclusivo positivo al Progetto Operativo di Bonifica del sito di Pieve Vergonte.
Verbania
Bonifica ex enichem: parere positivo della provincia
“Siamo l’ente che ha dovuto far fronte a maggiori responsabilità e al compito più impegnativo tra gli enti locali a cui il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare (MATTM) nell’ottobre del 2011, con la conferenza di servizi decisoria, ha affidato l’incombenza di autorizzare le varie parti di cui è costituito il Piano Operativo Bonifica e integrate nella valutazione d’impatto ambientale. Un intervento che nel suo genere, per quanto riguarda l’Italia, non ha precedenti” – fa sapere l’Ing. Mauro Proverbio, dirigente del settore Ambiente della Provincia.

“Per averne un’idea, si consideri che l’opera di bonifica contempla la costruzione di tre grandi impianti di trattamento per le centinaia di migliaia di metri cubi di materiali terrosi che verranno scavati dal sito industriale, trattati e, se sussisteranno i parametri, riutilizzati altrimenti conferiti in un apposito sito che si andrà a realizzare. Inoltre – evidenzia Proverbio – si procederà con il raddoppio del cosiddetto impianto TAF (trattamento di acque di falda), già operante dal 2001. Si tratta di una serie di barriere idrauliche atte alla depurazione: una volta ampliato sarà tra i più grandi d’Europa”.

I tempi da parte di Syndial di avvio della bonifica, attesa da diciassette anni, dipendono ora dal decreto a cui apporrà la firma il Ministro dell’Ambiente. Il decreto dovrà essere preceduto dalla delibera di Giunta Regionale che stando al responsabile del procedimento in Regione dovrebbe avere una rapida approvazione.

“Abbiamo dimostrato – commenta il Presidente Nobili – come lo sblocco di situazioni da anni in empasse si abbia affidando la parte sostanziale degli iter autorizzativi agli enti locali. La bonifica dell’ex Enichem è un’opera di proporzioni gigantesche che metterà in sicurezza un’ampia porzione del nostro territorio con evidenti ricadute positive sul piano ambientale ma anche con importanti opportunità di lavoro per tante ditte e per un periodo prolungato visto che si tratta di un intervento che non si esaurirà in meno di dieci anni. Mi auguro che questo intervento possa comprendere anche l’esecuzione di una serie di opere compensative a carico di Syndial da valutare e condividere con gli enti locali del territorio in un’ottica di sviluppo locale”.
 Fonte di questo post



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
27/07/2017 - Apicoltura protagonista a Villa Olimpia
27/07/2017 - Gala Estivo della Compagnia EgriBiancoDanza
26/07/2017 - Verbania Street ART: ultima serata
26/07/2017 - Guardia Costiera Lago Maggiore: fine settimana intenso
26/07/2017 - Cristina su Sindaco e deleghe
Verbania - Politica
25/07/2017 - Sirtori: unione tra Comuni simili
25/07/2017 - Trasporto sul Lago d'Orta in arrivo il protocollo
24/07/2017 - Pagamenti delle Pubbliche Amministrazioni: bene Verbania
24/07/2017 - Lega Nord su Commissione Urbanistica
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti