Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Cronaca

Identificato il presunto aggressore di Intra

I Carabinieri di Verbania hanno individuato il rapinatore di Via Rosmini
Verbania
Identificato il presunto aggressore di Intra
A quanto apprendiamo, nella notte scorsa è stato identificato il presunto rapinatore di via Rosmini.

Si tratterebbe di un italiano, classe 1967, pluripregiudicato, senza fissa dimora, che dormiva nelle vicinanze del luogo dell'aggressione.

Al momento i Carabinieri mantengono ancora il riserbo sul nome dell'aggressore, bloccato grazie al possesso di alcuni oggetti presenti nella borsa della donna.

L'uomo è stato denunciato per rapina aggravata.



1 commento  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di letizia nessuno vede
letizia
25 Settembre 2014 - 08:21
 
nessuno aveva visto l'uomo ubriaco accampato nei pressi di San Vittore , quindi di scuole e asili ,prima che succedesse questo fattaccio, non dopo .Nessuno, tantomeno i vigili



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
23/03/2017 - "La politica sia unita sulla SS34"
23/03/2017 - Incontri eco-logici 2017
23/03/2017 - Evento BNI al Teatro Maggiore
23/03/2017 - Forza Italia su ex Tam Tam
23/03/2017 - La Via Francigena
Verbania - Cronaca
23/03/2017 - Veneto Banca: prorogata adesione Offerta di Transazione
22/03/2017 - Utenti strada statale 34 del lago Maggiore: "Non accetteremo soluzioni provvisorie"
21/03/2017 - Fondazione Tonolli borse di studio per medicina
21/03/2017 - Più di 8mila alla giornata del ricordo vittime della mafia
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti