Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Cronaca

Carabinieri: 5 arresti nell'operazione "Telepass"

I Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Verbania, a conclusione dell'indagine convenzionalmente denominata “TELEPASS” il 30 settembre 2014 hanno tratto in arresto 5 cittadini albanesi.
Verbania
Carabinieri: 5 arresti nell'operazione "Telepass"
I cinque sono stati colpiti da altrettante O.C.C. emesse dal GIP del Tribunale di Bergamo
per 8 furti in abitazione commessi nel mese di marzo 2013 in provincia di Bergamo.

L’indagine, che in ima prima fase aveva consentito l’emissione di O.C.C. in carcere da parte del GIP del locale Tribunale di Verbania a carico di 9 indagati tutti tratti in arresto e la denuncia di stato di libertà di 13 persone, era stata avviata nel mese di gennaio 2013, a seguito di furti in abitazione commessi nei comuni di Stresa e Gignese (VB).

In particolare l’indagine ha avuto inizio a seguito della segnalazione da parte di privati cittadini, residenti in piccoli centri di questa provincia, della presenza di taluni modelli di autovetture di grossa cilindrata in concomitanza con il verificarsi dei furti in abitazione.

L’attività investigativa ha permesso di individuare le targhe delle autovetture utilizzate dagli indagati per commettere i furti e di rilevare che le stesse venivano lasciate in sosta in modo sistematico in una zona di Milano.

Il monitoraggio metodico con telecamere delle suddette autovetture nel luogo in cui venivano abitualmente lasciate in parcheggio, ha permesso di identificare gli utilizzatori dei veicoli nei cittadini albanesi indagati e l'intensa attività investigativa ha fatto emergere la loro responsabilità nella commissione dei furti.

Il gruppo criminale particolarmente attivo e pericoloso con base nell'hinterland milanese, colpiva in orari notturni le abitazioni. In particolare due indagati SHAFLOQI Eneo, LEKAJ Blerdi, già detenuti presso il carcere di Monza, poiché tratti in arresto in esecuzione dell’ordinanza di custodia cautelare scaturita dall’operazione “telepass” sono stati raggiunti da quest’ulteriore ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal G.l.P. di Bergamo poiché responsabili di 8 furti in appartamento consumati in tale provincia.

La refurtiva veniva poi piazzata dai cittadini albanesi a ricettatori italiani già tratti in arresto durante la prima fase dell'indagine le persone rintracciate in diverse località italiane e associati in carcere di Milano San Vittore e Monza, di cui si indicano i nominati in allegato.

- Shafloqi Petrit, nato in Albania il 10 lug 1989, cittadino Albanese;
- Tare Emiliano, nato in Albania il 16 dic 1990, residente Cologno Monzese (mb) via Enaudi 1;
- Ndoj Alfred, nato in Albania il 15 mar 1993, residente Cassano d’Adda (mi) via Vittorio Veneto nr. 13;
- Shafloqi Eneo, nato in Albania il 20 dic 1989, cittadino albanese, non in regola con normativa soggiorno;
- Lekaj Blerdi, nato in Albania il 03 dic 1990, cittadino albanese, non in regola con normativa soggiorno



1 commento  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di Emanuele Pedretti perché?
Emanuele Pedretti
1 Ottobre 2014 - 14:08
 
Se sono ricchezza e il futuro della nazione, perché sono in carcere?



Per commentare occorre essere un utente iscritto
Iscriviti con la tua email
Verbania
29/05/2017 - 112 Numero Unico Emergenze
29/05/2017 - M5S su CdA Muller
29/05/2017 - Alcool e disordini accordo Comune - Carrefour
29/05/2017 - Squadra Nautica 6 posti di Servizio Civile
29/05/2017 - M5S su incompatibilità in Consiglio
Verbania - Cronaca
28/05/2017 - LetterAltura: nuovo Presidente e novità del Festival 2017
26/05/2017 - Un drone per il Soccorso
24/05/2017 - Le Salite del VCO 2017
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti