Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Sport

Altea Altiora strappa un punto ad Aosta

La gara era una di quelle gare già segnate dall’inizio, Bruno Tex Aosta quarta in classifica e vincitrice su Vercelli 15gg prima per 3/0 (Vercelli che aveva appena vinto a Verbania per 3/1).
Verbania
Altea Altiora strappa un punto ad Aosta
Altea che deve fare a meno di Borghini bloccato a letto dall’influenza.
In effetti la gara inizia proprio così com’era stata pronosticata, Aosta padrona del campo che abbatte ogni speranza verbanese per 2 set interi. Ma poi? ….La svolta, Aosta cala, Altea è ancora li fino ad arrendersi 16-14 al tie break.

Mister Franzini parte con una novità, in campo Fabio De Monti fin dal primo minuto, in diagonale con lui Castanò, Traversi e Martinelli al centro, Miani e Frattini la diagonale palleggiatore opposto e il libero è Stefanetta.

Il primo set inizia in equilibrio, Aosta fa sentire subito il peso dei propri bomber, ma la difesa verbanese non ha paura e tiene tutto. I primi problemi arrivano con il turno al servizio per Aosta di Arbaney, dal braccio dello schiacciatore ospite partono vere e proprie “pallonate”, De Monti, Castanò e Stefanetta fanno davvero fatica a contenerle e arriva il primo break.

Verbania rialza la testa e sempre con una gran prova in difesa recupera qualche punto fino al turno al servizio dell’opposto aostano Blanchet che con un turno in battuta in salto “fuori categoria” piazza un +5 che non lascia più scampo all’Altea Altiora (17/25).
Si cambia campo ma purtroppo per Verbania la musica è la stessa, oltre a scardinare la ricezione di casa, la squadra di Tommy Ferrari si fa sentire anche a muro dove non lascia passare più alcun pallone. Verbania è completamente vittima del gioco aostano (11/25).
Sotto due set a zero Franzini cambia un laterale, inserisce Fantacone per De Monti (come la settimana prima a parti invertite).

Fin dalle prime battute si intuisce che Aosta ha un leggero calo (impensabile potesse battere cosi forte tutta la partita), Traversi&C lo capiscono subito e sono bravi a stare attaccati al punteggio. Anche il muro di Verbania inizia a farsi sentire, Aosta fatica molto a mettere la palla a terra e si innervosisce commettendo qualche errore in attacco (25/22). Gli ingressi di Faraci e Betteo danno la spinta alla squadra, è proprio il giovanissimo schiacciatore Under17 che con 2 punti consecutivi piazza il break.

Come 7 giorni fa all’Altea Altiora torna il sorriso, il pubblico si scalda e a gran voce sostiene la squadra in odore di impresa. Bruno Tex Aosta probabilmente non si aspettava una reazione cosi, i due bomber dalla linea di servizio rinunciano alle loro battute in salto, Altea è viva e porta la gara al tie break.
Per Verbania è già una festa, si muove la classifica ma Castanò&C non vogliono accontentarsi e al quinto set danno tutto quello che hanno; equilibratissimo set, 8-7 al cambio.

Si viaggia in parità fino al 14-14 quando l’ennesima difesa di Stefanetta fa sognare il palazzetto, Verbania ha in mano la palla del vantaggio….purtroppo la spreca, attacco out di poco di Castanò.
L’unica sbavatura del set costa la partita, Aosta al servizio mette in difficoltà l’Altea e con una ricostruzione perentoria chiude 16-14.

LE PAROLE DEL COACH
Sono assolutamente soddisfatto, un punto che vale oro ma ancora di più una prova di carattere in questo momento estremamente difficile per noi.
La gara si era messa nei peggiori dei modi ma comunque non potevo recriminare nulla ai miei ragazzi, la qualità e la potenza dei loro battitori e attaccanti per noi sono davvero di un altro pianeta, non abbiamo neanche la possibilità di allenare certe situazioni.

Aosta però non poteva andare avanti cosi tutta la partita e noi ne abbiamo approfittato, in difesa siamo stati “super”! Mai avuto paura di difendere certe cannonate!
E poi finalmente è uscito il carattere… la squadra non ha mai mollato, era molto più facile sbandare dopo due set in cui non hai praticamente giocato e invece…
Poi l’appetito vien mangiando e palla dopo palla ci siamo trovati a dover gestire la palla del vantaggio…che è andata male.
Pazienza, doveva vincere Aosta e l’ha fatto, ma se avessimo vinto noi non avremmo rubato nulla a nessuno.

Bravi tutti. Lunedi si torna in palestra con uno spirito diverso credo e spero!
Ci aspettano 15 giorni importantissimi e poter preparare due partite dopo un risultato cosi per noi è davvero oro!
Speriamo!



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
22/01/2017 - Fipav S3 Minivolley Cup più di 150 mini atleti
22/01/2017 - Celebrazioni Nikolajewka e Dobrej 2017 - VIDEO
22/01/2017 - Calendario distribuzione sacchi bianchi
22/01/2017 - Sciopero regionale dei trasporti
22/01/2017 - Spazio Bimbi: Scuola: Aperte le iscrizioni per l' A.S. 2017/2018
Verbania - Sport
21/01/2017 - Vega Occhiali Rosaltiora ospita Romentino
20/01/2017 - Minivolley Cup 2017 torna a Verbania
18/01/2017 - Assemblea Congressuale Auser Verbania
16/01/2017 - Road To Foro: vince Maddalena
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti