Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Politica

Ex Camera del Lavoro, che fine ha fatto il vincolo?

Secondo il Gruppo consiliare Forza Italia e indipendenti "la ex Camera del Lavoro in Piazza Fratelli Bandiera è un rudere la cui esistenza pregiudica qualsiasi ipotesi di recupero e di riqualificazione della piazza".
Verbania
Ex Camera del Lavoro, che fine ha fatto il vincolo?
Lo affermiamo con franchezza: la ex Camera del Lavoro in Piazza Fratelli Bandiera è un rudere la cui esistenza pregiudica qualsiasi ipotesi di recupero e di riqualificazione della piazza.

Quando venne progettato dalla ex Giunta Zanotti il teatro in P.zza Fratelli Bandiera, si ipotizzava un intervento di recupero dello stabile in modo da armonizzarlo alle esigenze funzionali ed architettoniche del nuovo teatro. A tal fine il Comune di Verbania ottenne dalla Regione Piemonte un finanziamento di 700mila euro, necessario ai lavori di ristrutturazione dell’immobile sul quale, lo si afferma da un decennio, graverebbe un vincolo di interesse storico che sarebbe stato fatto apporre per precludere qualsiasi possibilità di demolire il manufatto.

Al di là dei dubbi sull’utilità di questo vincolo, peraltro relativo ad un immobile privo di qualsiasi pregio, ora apprendiamo dagli organi di informazione l’annuncio dell’Amministrazione Comunale in merito al prossimo abbattimento della ex Camera del Lavoro. Se la notizia, da un lato, non può che farci piacere, dall’altro essa suscita in noi alcuni pur doverosi interrogativi.

Il primo riguarda l’esistenza del vincolo: se dal 2004 (sindaco Reschigna prima e sindaco Zanotti poi) è stata ripetutamente affermata la sussistenza di tale vincolo sull’immobile, è lecito chiedersi se ora il vincolo sia stato tolto e se sì da chi e con quale procedura. Interrogativo doveroso e legittimo specie in un Paese, l’Italia, nel quale è certamente prevalente la cultura dell’estensione di simili vincoli e non già la loro rimozione propedeutica all’eliminazione di ostacoli a seri interventi di riqualificazione, pur necessari.

Il secondo interrogativo riguarda il contributo di 700mila euro erogato dalla Regione Piemonte sotto l’egida di Zanotti sindaco. Ebbene: se quel contributo era finalizzato alla ristrutturazione della ex Camera del Lavoro, è evidente che di fronte alla volontà dell’Amministrazione di abbattere il manufatto, quei soldi dovranno necessariamente essere restituiti alla Regione stessa.

Ci poniamo ora questo interrogativo: perché nel 2009, quando la Giunta Zacchera trasferì il progetto del teatro da piazza F.lli Bandiera alla ex arena, la Regione Piemonte – presieduta allora dalla Sig.ra Bresso di centrosinistra – fece sapere che il Comune, qualora avesse fatto venir meno ogni intervento di recupero della ex Camera del Lavoro, collegato al costruendo teatro in quella piazza, avrebbe dovuto restituire i 700mila euro alla Regione?

Giunta regionale di sinistra allora, giunta regionale di sinistra oggi: ci aspettiamo il medesimo approccio verso il Comune di Verbania.

E qui sorge il terzo interrogativo: ma il Comune di Verbania dispone tuttora, in cassa di quei 700mila euro? Oppure gli stessi sono già stati spesi dalla ex Amministrazione Zanotti per pagare il primo progetto del teatro in piazza F.lli Bandiera? Insomma un po’ di domande che attendono urgente risposta.

Gruppo consiliare Forza Italia e indipendenti



2 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di Emanuele Pedretti vincolo
Emanuele Pedretti
15 Ottobre 2014 - 11:05
 
Su questo blog, mi sembra in un comunicato dell'amministrazione comunale, si diceva che il vincolo era stato tolto nel 2012 dagli uffici di competenza (sopraintendenza?). E per la serie: "La matematica non è un'opinione" dove presentate il terzo interrogativo, in realtà è già il quarto
Vedi il profilo di Giovanni Non sapevano neanche i soldi che avevano in tasca?
Giovanni
15 Ottobre 2014 - 17:45
 
Forza Italia chiede: "E qui sorge il terzo interrogativo: ma il Comune di Verbania dispone tuttora, in cassa di quei 700mila euro? Oppure gli stessi sono già stati spesi dalla ex Amministrazione Zanotti per pagare il primo progetto del teatro in piazza F.lli Bandiera? "
Ma dopo sono arrivati loro con Zacchera. E' possibile che non sapessero nulla delle casse e del bilancio che stavano gestendo. INQUIETANTE!



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
17/10/2017 - Carabinieri: controlli intensi nel weekend
17/10/2017 - Corsi: New sound – new life
17/10/2017 - Letture filosofiche "Timore e tremore"
17/10/2017 - Laboratorio teatrale
17/10/2017 - Giornata Mondiale della Menopausa
Verbania - Politica
16/10/2017 - Bando Periferie: Il Governo firma il Cipe
15/10/2017 - "Sul Teatro Il Maggiore la deroga della deroga"
11/10/2017 - Casa della Salute a Verbania
11/10/2017 - Lega Nord: De Magistris confermato segretario
07/10/2017 - Impianti Devero - San Domenico: una nota del Presidente Costa
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti