Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Cronaca

Artigiani Vco: Lieve crescita

Torna lievemente a crescere rispetto al trimestre precedente lo stock delle imprese del comparto artigiano del Verbano Cusio Ossola, anche se il confronto con lo stesso periodo dello scorso anno conferma le criticità.
Verbania
Artigiani Vco: Lieve crescita
Nel secondo trimestre dell’anno si registrano: 86 nuove iscrizioni, 72 cessazioni. Lo stock delle imprese artigiane si attesta a 4.830 unità, che rappresentano oltre il 34% delle imprese provinciali.

Questo è quanto emerge dall’analisi della Camera di Commercio del VCO sull’andamento del II° trimestre 2012. In termini percentuali tra aprile e giugno lo stock delle imprese artigiane ha subito una lieve crescita: +0,29%, sostanzialmente in linea con la performance registrata a livello nazionale (+0,27%). A livello locale le nuove iscritte tra aprile e giugno sono 86, in linea rispetto al risultato dello scorso anno (84 in v.a.) ma inferiori a quelle registrate nel 2009. Da segnalare che sono in flessione anche le cessazioni, almeno rispetto al 2009: da 88 nel secondo trimestre 2009 a 72 unità nello stesso periodo del 2012.

Rispetto al II° trimestre 2009 si registra un calo di oltre 180 unità in termini di stock.
Poco più del 44% delle imprese artigiane provinciali opera nel settore edile. Se a questo aggiungiamo il 24% circa delle imprese manifatturiere è evidente come l’andamento di questi due settori, che insieme sfiorano il 70% del totale e che negli ultimi due anni hanno avuto andamenti negativi, influenzi il comparto artigiano.

Il numero delle imprese edili ammonta a 2.133 unità, la maggioranza, oltre 1.500 sono tinteggiatori, impiantisti ed idraulici. Rispetto allo scorso anno le imprese di questo settore sono diminuite di 85 unità in v.a. (140 rispetto al secondo trimestre 2010). Da segnalare come il numero delle imprese edili al 30 giugno 2012 sia in linea con quello registrato nel primo trimestre dell’anno. Sostanzialmente stabili gli altri settori, tra cui il manifatturiero, il comparto turistico (alloggio e ristorazione) e quello relativo al commercio.

In crescita il numero delle imprese registrate nei servizi alla persona, 606 unità
in v.a. (12% del totale) e quelle del settore dei trasporti (+5 unità). Lo stock è pari a 205 imprese. Se analizziamo la forma giuridica delle imprese del comparto artigiano si conferma la prevalenza sul territorio provinciale delle ditte individuali, che continuano a rappresentare oltre il 78% dell’universo artigiano. Il dato è in linea con la media nazionale (78%).In provincia, tassi di crescita positivi per tutte le forme giuridiche. In crescita anche le ditte individuali (+0,34%).
 Fonte di questo post



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
26/03/2017 - Il Verbania perde in casa
26/03/2017 - Paffoni vittoria su Gessi
26/03/2017 - Una Verbania Possibile: segnalazioni e determine
26/03/2017 - Spazio Bimbi: Quando è il corpo a parlare
25/03/2017 - Forza Italia Vco: rivalutare le gallerie sulla SS34
Verbania - Cronaca
25/03/2017 - Carabinieri: controlli, viabilità e stupefacenti
23/03/2017 - Evento BNI al Teatro Maggiore
23/03/2017 - Veneto Banca: prorogata adesione Offerta di Transazione
22/03/2017 - Utenti strada statale 34 del lago Maggiore: "Non accetteremo soluzioni provvisorie"
21/03/2017 - Fondazione Tonolli borse di studio per medicina
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti